Cina, salvi undici minatori rimasti intrappolati due settimane a 600 metri sotto terra

134

Sono stati portati in superficie dopo un’esplosione avvenuta il 10 gennaio in una miniera d’oro nella provincia orientale dello Shandong.

 

In origine erano 22, ma di 10 di loro non si hanno notizie dal giorno dell’esplosione e un  altro è morto per una ferita alla testa. I sopravvissuti, molti dei quali in condizioni precarie, sono stati riportati in superficie con gli occhi protetti per proteggerli dopo tanti giorni al buio. I gestori delle miniere sono stati arrestati per aver ritardato la denuncia dell’incidente.

VIDEO

https://video.repubblica.it/mondo/cina-salvi-undici-minatori-rimasti-intrappolati-due-settimane-a-600-metri-sotto-terra/375208/375822?ref=RHTP-BS-I270682269-P3-S2-T1

(La Repubblica)

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui