Speranza smentisce Fontana: “La Lombardia ha sbagliato i dati, questa è la semplice verità”

108

Il Ministro della Salute: “Senza l’ammissione di colpa non sarebbe stato possibile il passaggio a zona arancione”.

Ma Fontana insiste: “Rappresentazione non veritiera dei fatti”

 

La Lombardia è passata oggi ufficialmente da zona rossa a zona arancione.

In precedenza, la regione aveva fatto ricorso al Tar per la decisione sulla massima classificazione, salvo poi accorgersi che i dati (errati) sui quali si basava la decisione erano stati inviati all’Iss proprio dalla Lombardia.

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha fatto chiarezza sulla situazione:  “La relazione dell`Istituto Superiore di Sanità è chiarissima. La Regione Lombardia, avendo trasmesso dati errati, ha successivamente rettificato i dati propedeutici al calcolo del Rt e questo ha consentito una nuova classificazione”, sottolineando che “senza l`ammissione di questo errore non sarebbe stato possibile riportare la Regione in zona arancione”.

“Questa è la semplice verità. Il resto – ha concluso il ministro – sono polemiche senza senso che non fanno bene a nessuno”. Soprattutto a chi le fa”.

L’altra campana, che assomiglia più ad un arrampicarsi sugli specchi, è rappresentata proprio dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana: “Abbiamo risposto a una richiesta dell’Iss”.

Fontana si è detto “veramente indignato delle false notizie” che danno “una rappresentazione assolutamente non veritiera dei fatti” che hanno portato alla riclassificazione della regione in zona arancione e non più rossa.

“Furono i tecnici dell’Iss che ci chiesero di valorizzare alcuni dati, è stata una loro richiesta, noi non abbiamo mai rettificato i nostri dati, ma abbiamo risposto a una loro richiesta” ha precisato Fontana in conferenza stampa a Palazzo Lombardia.

“È brutto, inaccettabile e offensivo che si debbano rappresentare dei fatti non veri, noi sempre disponibili, ma se accusati ingiustamente non ci stiamo più” ha concluso il presidente lombardo.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui