2 Febbraio, 2023
spot_imgspot_img

Medico negazionista, l’Asl gli taglia lo stipendio

Stipendio ridotto del 20% per 5 mesi a un medico torinese che ha diffuso teorie negazioniste sul web. La sanzione è stata disposta dall’Asl To4 nei confronti di Giuseppe Delicati, 60 anni, medico di base di Borgaro (Torino), che a ottobre aveva creato scandalo tra colleghi e pazienti con esternazioni antiscientifiche sul Covid.

«Si sa con certezza che il Coronavirus subisce un’attivazione per mezzo del vaccino antinfluenzale» aveva dichiarato tra l’altro il dottore in un video su alcuni social network. Il procedimento disciplinare è partito dalle denunce di altri medici, ma anche la procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per procurato allarme su segnalazione dei carabinieri del Nas. Il 21 dicembre il collegio arbitrale della Asl ha deciso la decurtazione dello stipendio, come previsto dall’accordo collettivo nazionale di categoria. Il medico rischia ora sanzioni anche dall’Ordine professionale.

Ultimi articoli