LAGONE

Furgiuele «Buon lavoro, forza» a studenti, insegnanti, genitori

Furgiuele «Buon lavoro, forza» a studenti, insegnanti, genitori
Settembre 13
04:15 2020

Una lettera aperta del Presidente de L’agone Giovanni Furgiuele, a nome di tutta l’associazione, ai ragazzi che finalmente tornano a scuola, agli insegnati, ai genitori

 

LAVORO – SCUOLA – FORMAZIONE: RISORSE INDISPENSABILI

14 SETTEMBRE 2020 (INIZIO ANNO SCOLASTISCO)

 

FORZA-FORZA-FORZA

Ai Ragazzi, Genitori, Insegnanti, operatori, vogliamo esprimere la nostra vicinanza in questo momento difficile per tutti. Come lo è stato per la Sanità, ed è ancora attuale, lo sarà anche per il mondo della scuola: momenti di preoccupazione, ritmi di lavoro più stressanti, riorganizzazione per un sistema didattico che dovrà garantire la massima sicurezza. Siamo convinti che ce la farete/mo.

Che la nostra Associazione sia da sempre attenta al mondo della scuola lo abbiamo scritto e testimoniato da molti anni. Tanti, infatti, sono stati i progetti di supporto alla didattica portati avanti presso le scuole del nostro territorio, volti ad offrire agli studenti occasioni di sviluppo di conoscenze e competenze specifiche.

Questo perché L’Agone nuovo riconosce nella scuola e nella formazione una risorsa indispensabile per la preparazione di una classe dirigente che avrà il compito di costruire un “futuro migliore”: strumento fondamentale per avvicinare il mondo della scuola a quello del lavoro, dove si sviluppano e applicano pratiche didattiche innovative che valorizzino anche le attività laboratoriali e pratiche per la formazione delle competenze.

L’Associazione, infatti, si integra in un micro cosmo imprenditoriale che opera nel settore dell’informazione con particolare riferimento al giornalismo; ma ancor più svolge una funzione di collegamento tra la scuola e le molteplici realtà lavorative presenti sul territorio grazie ad una esperienza quasi trentennale, che ci ha consolidato come punto di riferimento riconosciuto da tutti.

Anche nel corso del prossimo anno scolastico 2020-2021 non mancheremo di proporre nuove occasioni di collaborazione nelle scuole, mantenendo al contempo sempre alta l’attenzione sul mondo del sistema formativo non esitando a mostrate luci e ombre.

Le scuole, in particolare, hanno potuto trarre profitto dall’esperienza dei professionisti che operano in collaborazione con l’Associazione e che hanno messo a disposizione le loro competenze per parlare e confrontarsi con i ragazzi, al fine di approfondire la conoscenza della nostra società e le opportunità che essa offre, concentrandosi su temi di attualità e di interesse.

Vogliamo, con queste righe, evidenziare ai nostri lettori, studenti, insegnanti e genitori, quanto consideriamo centrale il ruolo di scuola e formazione per lo sviluppo della società, e quanto per noi sia importante l’impegno che dedichiamo a questo settore.

Vanno fatti da subito investimenti nella Scuola e nella Ricerca per offrire nel prossimo futuro grandi opportunità ai giovani, che più di tutti subiscono le conseguenze della crisi globale e della fragilità del nostro Paese.

La mancanza di lavoro, specialmente per i giovani, è la nostra principale emergenza. Le cause non sono dovute a fatti contingenti ma derivano da alcune debolezze del nostro sistema economico e sociale, oltre che da fattori esterni legati ai profondi mutamenti dell’economia mondiale.

Come espresso nella nostra Carta Costituzionale, il lavoro è il principio fondante della dignità umana e – come tale – base di democrazia e libertà. Allo stesso modo, l’istruzione e la formazione sono strumenti indispensabili di crescita e di libertà dell’individuo. E’ per questo che formazione, scuola e lavoro sono settori fortemente interconnessi, soprattutto nello scenario attuale, caratterizzato da una forte spinta innovativa e da sviluppi tecnologici che mettono al centro le conoscenze per competere in un sistema economico sempre più complesso.

Buon lavoro ragazzi

Giovanni Furgiuele

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2020!

Iscriviti alla Newsletter!

Referendum 2020