LAGONE

Juventus-Roma 1-3. Roma qualificata all’Europa league. Video

Juventus-Roma 1-3. Roma qualificata all’Europa league. Video
agosto 02
06:34 2020

Nella 38esima (e ultima) giornata di campionato la Roma batte la Juventus 3-1. A Torino bianconeri in vantaggio al sesto minuto con Higuain, pareggio di Kalinic. Poi Perotti con una doppietta ribalta la partita. I bianconeri, già campioni d’Italia (guarda la premiazione del dopo gara), chiudono il campionato a 83, a +1 sull’Inter seconda. Per i giallorossi quinto posto definitivo a 70 punti, che significa qualificazione all’Europa League

Primo tempo

Con i verdetti della Serie A già in cassaforte, Sarri e Fonseca guardano agli impegni europei in arrivo e schierano tanti giovani. Al 6′ è subito vantaggio per la Juventus: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Rabiot sfiora e favorisce il tocco a porta vuota di Higuain. Al 23esimo pareggio di Kalinic, che stacca di testa su calcio d’angolo di Perotti. A fine primo tempo rigore per i giallorossi per fallo di Danilo su Calafiori: dagli undici metri Perotti non sbaglia.

Secondo tempo

A inizio ripresa ancora Perotti sigla la sua doppietta personale: sgroppata di Zaniolo che pesca l’argentino con un’imbucata. E l’ex Siviglia non sbaglia davanti a Szczesny. Al 59′ palo di Ramsey, poi Perotti impegna il portiere bianconero (67′). Nel secondo tempo spazio anche ad alcune azioni pericolose di Higuain e Kalinic, ma il risultato non cambia più: la Roma vince a Torino 3-1.

Il tabellino di Juventus-Roma 1-3

Gol: 6′ Higuain (J), 23′ Kalinic (R), 44′ rig. e 52′ Perotti (R)

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny (73′ Pinsoglio); Danilo, Bonucci (51′ Demiral), Rugani, Frabotta; Rabiot (51′ Ramsey), Muratore, Matuidi; Zanimacchia, Higuain (79′ Vrioni), Bernardeschi (73′ Olivieri). All. Sarri

ROMA (3-4-2-1): Fuzato; Fazio, Ibanez (57′ Juan Jesus), Smalling; Zappacosta, Villar, Cristante (57′ Santon), Calafiori; Zaniolo (57′ Under), Perotti (73′ Kluivert); Kalinic. All. Fonseca

Ammoniti: Rugani (J), Perotti (R) e Fazio (R)

(SkyTG24)

 

VIDEO

 –  –  –  –  –  –  –

La Juventus cade in casa contro la Roma, 3-1 il punteggio finale in favore dei giallorossi. Dopo la rete di Higuain, la Roma ha risposto con il gol di Kalinic e la doppietta di Dzeko.

Le scelte iniziali

Sarri mette in campo un turnover moderato, scegliendo gli Under 23 Frabotta, Muratore e Zanimacchia. In difesa assente De Ligt, c’è Rugani con Bonucci. In attacco invece Bernardeschi e Higuain: neanche convocato Cristiano Ronaldo. Anche Fonseca fa esordire qualche giovane: in porta c’è Fuzato, classe ’97 brasiliano. In difesa Ibanez, mentre sulla fascia esordisce il giovane Calafiori, cercato da mezza Italia.

Sblocca subito Higuain

Dopo 5 minuti la Juventus passa in vantaggio. Corner basso calciato da Bernardeschi e allungato da Rabiot per Higuain, che da due passi non sbaglia e fa 1-0. Ottavo gol in campionato per il Pipita.

Kalinic pareggia i conti

Al minuto numero 23 arriva il pareggio della Roma. Bella girata di testa di Kalinic sugli sviluppi di un corner, anche se la marcatura di Rugani non è stata perfetta. Il croato mette il pallone all’angolino e fa 1-1.

Perotti completa la rimonta

Allo scadere del primo tempo la Roma completa la rimonta. Il giovane Calafiori viene steso in area da Danilo, Rocchi non ha dubbi ed indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Perotti che batte Szczesny e porta i giallorossi in vantaggio.

Doppietta di Perotti, la Juve pensa solo al Lione

Ad inizio ripresa la Roma segna il terzo gol, ancora Perotti. Grande azione di Zanilo che accelera, usa il fisico per resistere ad una carica e serve un cioccolatino a Perotti che calcia e batte Szczesny, complice anche la deviazione di Demiral.

Sarri pensa alla Champions, dentro Pinsoglio, Olivieri e Vrioni

Sotto di due gol, Sarri pensa alla sfida con il Lione. Fuori Szczesny, Bernardeschi e Higuain, dentro Pinsoglio, Olivieri e Vrioni. I ritmi si abbassano ulteriormente e la gara non regala più emozioni. La Juventus chiude il campionato con una sconfitta in casa, la Roma si toglie la soddisfazione di battere i campioni d’Italia all’Allianz Stadium.

(tuttomercatoweb)

Tag
Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI LUGLIO/AGOSTO 2020!

Iscriviti alla Newsletter!