LAGONE

Cerveteri, grande successo per la “Marcia con gli alberi … per seminare la Pace”

novembre 24
11:12 2019

Cerveteri, grande successo per la “Marcia con gli alberi … per seminare la Pace”

Piantumate nuove alberature e donate in adozione 60 piantine di quercia

 

“Una mattinata importante per Cerveteri, per il mondo dell’associazionismo e per l’ambiente”.

Esprime grande soddisfazione Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali, commentando l’esito della manifestazione “in marcia con gli Alberi … per seminare la Pace”, tenutasi oggi a Cerveteri.

Un corteo coloratissimo, bambini, famiglie, associazioni ambientaliste e di volontariato hanno recepito con convinzione l’appello dell’Assessora Gubetti, partecipando a questa iniziativa fortemente voluta e organizzata nei minimi dettagli.

“Si è trattato di una novità per Cerveteri – ha detto Elena Gubetti – siamo abituati a vedere la Festa degli Alberi svolgersi nelle scuole, in orari curriculari. Quest’anno abbiamo voluto portare nel cuore della città questa manifestazione così importante e densa di significato, partendo da un luogo simbolo della Città, come la grande Quercia di Largo Almunecar, passando per le arterie stradali principali di Cerveteri, fino ad arrivare al Parco di Viale Manzoni. Davvero un bel colpo d’occhio, con oltre 150 persone che hanno sfilato con le piccole querce date in adozione e donate da ARSIAL, con striscioni, cartelloni e tante bandiere. Oggi abbiamo lanciato alla città un bellissimo messaggio che parla di sostenibilità rispetto dell’ambiente e voglia di mobilitarsi per un futuro migliore. L’obbiettivo era quello di attraversare le strade della nostra città per sensibilizzare l’opinione pubblica su temi cruciali come quello dell’ambiente, della solidarietà e dell’accoglienza, la grande risposta che abbiamo avuto ci dice che Cerveteri è attenta a questi temi”.

Durante la manifestazione, sono stati piantumati 4 nuovi alberi al Parco di Viale Manzoni e donate in adozione 60 piccole Querce donate da ARSIAL. Le alberature messe a dimora al Parco di Viale Manzoni, nel dettaglio due aceri e una roverella, fornite da Multiservizi e un ulivo da Salviamo il Paesaggio, saranno curate dai ragazzi delle scuole, dagli scout e dai bambini della consulta dei cittadini migranti e apolidi.

“Con l’occasione – conclude la Gubetti – ci tengo a ringraziare tutte quelle realtà che hanno reso possibile questa iniziativa che auspico possa continuare anche negli anni a venire. Grazie di cuore a InArte, Avo Cerveteri e Avo Ladispoli, Maraa Onlus, Libera, Centro di Solidarietà Cerveteri, Comitato Rifiuti Zero, la LIPU, l’AUSER, LIBERA con il Coordinatore Armando Profumi, l’Associazione Nuove Frontiere Onlus, CDZ Valcanneto, Piccolo Fiore, il Gruppo Scout AGESCI Cerveteri 1, il Rione Cerenova Costantica, la Consulta Comunale Di Cerveteri Dei Cittadini Migranti E Apolidi, il Gruppo Scout di Bracciano, Scuolambiente e la Presidente Maria Beatrice Cantieri, preziosa come sempre nel coordinare l’iniziativa, la Delegata Annamaria Borrelli, la Multiservizi Caerite, le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente e la Protezione Civile”.

Presente alla manifestazione anche il Sindaco Alessio Pascucci, che a conclusione della marcia ha dichiarato: “Concludere l’iniziativa di oggi qui al Parco di Viale Manzoni è estremamente significativo. Un Parco che è proprio al centro della nostra città e che è potenzialmente fruibile da davvero tantissimi bambini. Lavoreremo per migliorarlo e per renderlo attrezzato con varie attività, in modo di renderlo un importante punto di ritrovo per tutta la parte alta di Cerveteri”.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI OTTOBRE 2019!

Iscriviti alla Newsletter!