LAGONE

Bracciano: Oggi, Virginia Tortella compirà la traversata a nuoto del Lago di Bracciano a stile rana,

Bracciano: Oggi, Virginia Tortella compirà la traversata a nuoto del Lago di Bracciano a stile rana,
ottobre 12
11:20 2019

Sabato

12 ottobre Traversata del Lago di Bracciano

 

di

Virginia Tortella, la “Rana del Garda”. La celebre nuotatrice

italiana

dedica

l’impresa all’Associazione Fibromialgici braccianese

 

 

 

Sabato

12 ottobre Virginia Tortella, conosciuta come “la Rana del Garda”,

compirà la traversata a nuoto del Lago di Bracciano a stile rana,

per un percorso di circa 9 chilometri, fino a Trevignano Romano.

La

famosa nuotatrice veneta di Peschiera del Garda, unica al mondo in

questa specialità, partirà dalla spiaggia del Movida Beach di

Bracciano alle ore 9:30 con arrivo previsto alla spiaggia di

Trevignano Romano alle ore 13:00.

La

Traversata del Lago di Bracciano a stile rana rappresenta la

terza tappa del progetto Traversata2020 che vede la nuotatrice

italiana impegnata nell’attraversamento di quattro dei più belli

e celebri laghi Italiani e che si concluderà nell’ottobre 2020 con

la traversata del Lago di Garda per il lungo, su un percorso di ben

60 chilometri.

Quattro

laghi, quattro Regioni d’Italia: le prime due tappe del progetto sono

state la traversata del lago di Endine in provincia di Bergamo in

Lombardia a maggio e quella del lago dii Caldonazzo in Trentino Alto

Adige ad agosto. Sabato il Lago di Bracciano nel Lazio e infine il

Garda, versante Veneto.

Nel

corso della traversata del Lago di Bracciano, l’atleta sarà come

sempre

seguita dal suo coach Nicola Valenzin, Presidente di VeronApnea, e

dal sua preparatore

atletico Denis Codognato.

Ex

indossatrice e imprenditrice, la cinquantenne Virginia Tortella si è

affacciata al mondo dello sport soltanto nel 2014 ma le sue imprese,

dedicate

a chi ha bisogno, ai più deboli, a chi non riesce a far sentire la

propria voce l’hanno resa celebre in tutta Italia.

Obiettivo

di Traversata2020 è il sostegno alla raccolta di fondi a favore di

progetti e iniziative legate agli ambiti territoriali in cui si

svolgono le manifestazioni.

I

fondi raccolti al termine della traversata del Lago di Bracciano, a

Trevignano Romano, saranno destinati all’Associazione Fibromialgici

Lago di Bracciano, che si batte da tempo per la costituzione di un

tavolo tecnico per il riconoscimento della patologia a livello

regionale e nazionale. La fibromialgia è una patologia dell’apparato

motorio che colpisce circa due milioni di italiani, in prevalenza

donne.

L’iniziativa

di sabato 12 ottobre ha il patrocinio del Comune di Bracciano e del

Comune di Trevignano Romano.

 

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2019!

Iscriviti alla Newsletter!