LAGONE

“Giustizia Divina” arriva a Bracciano – presso la libreria Giunti al Punto gli autori del libro inchiesta ci parlano del lavoro di ricerca da loro svolto

“Giustizia Divina” arriva a Bracciano – presso la libreria Giunti al Punto gli autori del libro inchiesta ci parlano del lavoro di ricerca da loro svolto
maggio 28
16:17 2019

LA GIUSTIZIA DIVINA ARRIVA A BRACCIANO

 

Presso la libreria Giunti al Punto gli autori del libro inchiesta ci parlano del lavoro di ricerca da loro svolto

Il cammino dell’associazione Humanae Vitae prosegue, tra una chiacchierata in allegria, una riflessione su temi umani e personali più toccanti e profondi e una discussione su argomenti ancor più scottanti, come quello relativo ai “preti in difficoltà”.

E di preti in difficoltà si è parlato lo scorso sabato 25 maggio con gli autori del libro inchiesta Giustizia divina, edito da Chiarelettere.

Federico Tulli ed Emanuela Provera hanno risposto alle domande del mediatore Daniele Coltrinari e a quelle del pubblico, molto coinvolto dal tema sul tavolo.

Dopo i saluti del presidente dell’associazione, Gianluigi De Benedittis, si è entrati immediatamente nel vivo del discorso. La narrazione a tre, tra Daniele, Emanuela e Federico viene arricchita dalla voce di Stefania di Michele, che legge brani del libro con la partecipazione e la grande professionalità alle quali ci ha abituato.

Il tema era tutt’altro che facile, si è parlato di preti che si sono macchiati di varie colpe, non ultima la peggiore, quella nei confronti dei bambini che a loro vengono affidati. Cosa succede a questi preti? Vengono puniti? E se sì, dove e come scontano la loro pena terrena? Provera e Tulli hanno appunto cercato di trovare le risposte a queste domande. E non è stato un lavoro semplice. Il risultato delle loro ricerche è confluito in Giustizia divina.

Anche questo incontro è stato reso possibile dalla volontà a collaborare tra loro di diverse realtà del nostro territorio: l’associazione Humanae Vitae ha trovato nell’associazione culturale no profit L’Agone Nuovo e nella libreria Giunti al Punto di Bracciano dei partner ideali per proseguire il suo cammino fatto di cultura, informazione e convivialità.

Vi aspettiamo il 7 giugno con Giuseppe de Marzo ed il suo Per amore della terra, il 9 giugno con Costantino D’Orazio ed il suo Leonardo svelato ed il 15 giugno con Daniele Nalbone, Alberto Puliafito e Tiziana Barillà per parlare di Slow Journalism.

Per essere sempre informati riguardo le iniziative dell’associazione vi invitiamo a seguire le pagine facebook di Humanae Vitae, L’Agone, Fruttà, La cultura tra le colture e della libreria Giunti al Punto di Bracciano.

Monia Guredda

 

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *