LAGONE

Anguillara: positiva la verifica degli equilibri di bilancio.

Anguillara: positiva la verifica degli equilibri di bilancio.
agosto 07
21:14 2018
Consiglio comunale di Anguillara Sabazia del 6 Agosto 2018
 Nella seduta del 06 agosto il Consiglio Comunale, chiamato ad esprimersi in merito alla verifica degli equilibri di bilancio ha proceduto all’approvazione della proposta di delibera in cui si attesta che non vi sono situazioni atte a  pregiudicare il mantenimento del pareggio di bilancio, nonostante i recenti allarmi lanciati dall’opposizione. Infatti la richiesta di risarcimento da parte della Sogeea SPA è ”per lo più infondata e non provata”, come si legge dalla relazione del legale, acclarata al protocollo dell’Ente; mentre per quanto riguarda la situazione legata al consorzio COIRES, si precisa che non si tratta di una richiesta di risarcimento danni tesa ad avviare un contenzioso bensì di un invito a rimuovere le cause che ostacolano l’avvio dei lavori e la richiesta di apposizione di riserve sul registro di contabilità dell’opera pubblica.
Il Consiglio approva anche i primi piani integrati presentati. Il primo relativo alla risistemazione degli immobili ad uso commerciale compresi tra via Anguillarese e via della Mola Vecchia, utilizzati per la vendita di materiale edile ed allo stato attuale caratterizzati da un edificato abusivo nato negli 70/80 e poi condonato. Allo stato attuale l’area si presenta con una scarsa qualità architettonica e da un disordine urbanistico che comporta disagi e intralcio alla mobilità della zona. L’intervento proposto oltre a riqualificare l’area commerciale privata, fornisce la possibilità alla cittadinanza di usufruire di una nuova arteria che unisce via Anguillarese con via della Mola Vecchia, permettendo uno snellimento dei flussi veicolari ma soprattutto restituendo alla comunità un’opera pubblica necessaria e indispensabile, quale il rifacimento e l’adeguamento del piazzale della scuola di via Verdi, che sarà adibito a giardino didattico e punto di ricreazione sia per le scuole sia in parte per la collettività, il tutto comprensivo di tettoie.
Il secondo piano integrato riguarda l’edificazione di un edificio di culto e di ritrovo in località Santo Spirito; l’intervento è relativo a un piccolo immobile, da realizzare secondo le tecniche della bioedilizia, da adibire a chiesa. La piccola struttura religiosa, sita in una zona periferica con quasi totale assenza di servizi per la collettività, diverrà non solo servizio religioso ma anche luogo di aggregazione e di incontro. L’intervento a favore della comunità, proposto a latere dell’intervento, riguarda la manutenzione straordinaria e la sistemazione del parco cittadino sulla via Anguillarese all’altezza del Discount, oltre alla cessione gratuita al patrimonio del Comune di parcheggi in via Santo Spirito.
Per i piani integrati le opposizioni (e in particolare i consiglieri Pizzigallo e Calabrese) hanno condiviso in via di principio la validità dello strumento urbanistico per una più razionale utilizzazione e riorganizzazione del territorio e per un potenziamento delle infrastrutture soprattutto condividendo le intenzioni positive per la comunità espresse dall’Assessore all’Urbanistica, tuttavia ne hanno criticato l’iter (seppur conforme a quanto indicato dalla L.R.22/97 e s.m.i.) e hanno votato anche in questo caso contro. L’Amministrazione tuttavia rimane impegnata a perseguire l’obiettivo di riqualificazione dei tessuti urbani attraverso una più razionale utilizzazione e riorganizzazione del territorio come da programma elettorale.
Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI OTTOBRE 2018!

Iscriviti alla Newsletter!