LAGONE

Dura presa di posizione sulla vicenda del sottopasso di Anguillara da parte del Consigliere Metropolitano Massimiliano Borelli

Dura presa di posizione sulla vicenda del  sottopasso di Anguillara da parte del Consigliere Metropolitano Massimiliano Borelli
aprile 13
11:45 2017

Dura presa di posizione sulla vicenda del  sottopasso di Anguillara da parte del Consigliere Metropolitano Massimiliano Borelli: da Consigliere delegato la scorsa primavera sono riuscito a portare in Consiglio l’approvazione della Convenzione tra Città Metropolitana, RFI e Comune di Anguillara per la realizzazione del sotopasso.

Un accordo, frutto di un travagliato iter progettuale ed autorizzativo, che ha visto i nostri uffici protagonisti nel ricercare la definizione di  uno schema di convenzione con le varie parti in causa, superando diverse contrarietà, nell’interesse generale dei cittadini interessati. D’altronde il sottopasso ed il conseguente intervento di soppressione del passaggio al livello è finalizzato al miglioramento della sicurezza sia stradale che ferroviaria e della regolarità della circolazione sulla linea ferroviaria FR3, (Roma – Viterbo).

Pensavamo di aver raggiunto finalmente l’obiettivo, ed invece adesso siamo di nuovo al punto di partenza. La nuova Amministrazione del Comune di Anguillara, dopo aver posto una serie di quesiti tecnici, riaprendo discussioni già fatte nei diversi tavoli, ha deciso alla fine di stracciare la bozza di Convenzione, ponendo la condizione di non voler pagare i costi della manutenzione. Ora, per un’opera finanziata da altri Enti e da RFI su una strada comunale, diventa complicato solo pensare ad una manutenzione fatta da altri.

Adesso il rischio reale è che si sfili RFI, e quindi si rimanga con il passaggio a livello, retaggio del secolo scorso.

Già a novembre abbiamo interrogato il Sindaco Raggi, per sapere se intendesse convincere l’Amministrazione di Anguillara della bontà dell’opera, ma la risposta è stata un buttare la palla in calcio d’angolo. Per questo ho presentato una nuova istanza, chiedendo con fermezza quali siano le intenzioni del Sindaco Metropolitano, ossia se è d’accordo o meno con le posizioni assunte dall’Amministrazione di Anguillara. Per noi rimane un’opera importante. Altri Comuni sono in fila per ottenere questi finanziamenti, e aspettano solo che qualcuno si tiri indietro. “

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2017!

Iscriviti alla Newsletter!