La meteorologia entra nelle scuole di Bracciano

205

Archivio

Nell​’ambito di un progetto di collaborazione tra il Reparto Sperimentazioni di Meteorologia Aeronautica di Vigna di Valle e l​’Associazione culturale “L​’agone Nuovo”, una delegazione di meteorologi dell​’Aeronautica Militare ha incontrato, il 4 aprile, gli studenti dell​’Istituto Aeronautico “Salvo d​’Acquisto” di Bracciano.
Come nasce una previsione meteorologica? Quale è l’importanza di una buona osservazione dello stato dell​’atmosfera ai fini di una corretta previsione? Come e per chi lavora il Servizio Meteorologico dell​’Aeronautica Militare? Ma ancora, cosa offre l​’Aeronautica Militare ai giovani diplomati che si affacciano al mondo del lavora e sognano di volare con le stellette?
L’incontro ha permesso di dare una risposta a tali quesiti e di mostrare lo straordinario ventaglio di possibili applicazioni delle osservazioni dei fenomeni atmosferici: l​’esplorazione polare, le previsioni del tempo per la popolazione, l​’assistenza al volo militare e civile, il soccorso alle popolazioni in caso di calamità naturali, il supporto agli studi su malattie respiratorie e della pelle e, non per ultima, pura e semplice curiosità scientifica. Uno spaccato di una realtà e una scienza che incontra l​’interesse sempre più ampio dei giovani nei confronti dell​’affascinante alchimia che lega uomo, atmosfera e natura.
“Solo chi conosce vede” ed i giovani allievi, accompagnati dall​’esperienza dei meteorologi presenti, hanno potuto apprezzare, nella loro quotidianità, la complessità del lavoro svolto dal Servizio Meteorologico dell​’Aeronautica Militare, lavoro in cui tecnologia, scienza e operatività, vivono ormai un connubio indissolubile a garanzia della sicurezza delle persone e della tutela dell​’ambiente e del territorio.
Il Reparto Sperimentazioni di Meteorologia Aeronautica di Vigna di Valle (Re.S.M.A.), infatti, opera da più di 100 anni nello studio e nella verifica sperimentale della strumentazione meteorologica, nonché nella misura delle variazioni chimico-fisiche della composizione dell’atmosfera. Il Re.S.M.A., oltre ad essere una consolidata realtà locale dell’Aeronautica Militare, continua ad affermarsi anche in ambito internazionale, per l’impegno volto dal proprio personale dipendente attraverso lo studio delle osservazioni strumentali nel campo della meteorologia e le attività poste in essere per assicurare la migliore qualità possibile nell’assistenza alla navigazione aerea.

Fonte/Autore: redazione