LAGONE

Cesano, ”flash-mob” per protestare contro le antenne di Radio Vaticana

aprile 05
00:00 2011

Archivio

Flash-mob collettivo Cesano per sensibilizzare istituzioni e cittadini sulla questione delle antenne di Radio Vaticana, ricordando che la vicenda rimane ancora irrisolta malgrado le ultime sentenze della magistratura. Sabato 2 aprile alle ore 14 oltre duecento persone si sono ritrovate in via Pietro Bellino per protestare ancora una volta contro l​’inquinamento elettromagnetico prodotto dalle onde dell​’emittente pontificia, che da Cesano irradia le sue trasmissioni in tutto il mondo. ”La foto che verrà pubblicata, con i cittadini vestiti di scuro in segno di lutto – dichiarano gli organizzatori – rappresenta una mobilitazione e una protesta collettiva per gli evidenti rischi sanitari della popolazione alla continua esposizione alle onde elettromagnetiche di Radio Vaticana, documentati dalla perizia del Tribunale”.

Fonte/Autore: Testo e foto di Maurizio Archilei

Tag
Share