Allegri pensa solo al Lecce. Contro il Barcellona è solo un amichevole

Archivio

Poco prima del decollo per la Catalogna, così Massimiliano Allegri: ”Per noi, al di là del prestigio dell​’evento, la gara di stasera è importante, ci serve come allenamento in vista della gara di domenica sera contro il Lecce che è quella che conta più di tutte. La squadra è sulla buona strada, domenica sera contro la Juventus abbiamo fatto bene, abbiamo creato davanti e concesso poco dietro. Kaladze? Mi sembra che oggi Jankulovski sia convocato…in ogni caso io faccio solo scelte tecniche e i giocatori lo sanno”.

Mister Allegri ha proseguito così: ”Sfido qualsiasi allenatore a non voler allenare Ibrahimovic, è un campione, però stiamo lavorando con i ragazzi che ci sono, chi arriverà o chi partirà lo vedremo da oggi al 31 Agosto. Anche senza l​’arrivo di Ibrahimovic, il Milan deve essere protagonista e sentirsi protagonista. Se dovesse arrivare Ibrahimovic, rafforzeremmo un reparto già forte”.

Altri temi in chiusura: ”Pato sta decisamente meglio e credo che domenica sarà a disposizione. Ronaldinho? A Barcellona ha fatto bene, ha vissuto le stagioni più importanti della sua carriera, ma oggi lui ha 30 anni, non è vecchio, fisicamente può fare sempre meglio, noi ci aspettiamo molto da lui e lui lo sa”.

La gara fra Barcellona e Milan, valida per il Trofeo Gamper 2010, inizierà alle 19.45.

Questi i 21 convocati di Massimiliano Allegri:

Amelia, Roma, Antonini, Bonera, Jankulovski, Nesta, Papastathopoulos, Thiago Silva, Yepes, Abate, Ambrosini, Boateng (n.27), Merkel, Pirlo, Seedorf, Strasser, Borriello, Huntelaar, Inzaghi, Oduamadi, Ronaldinho.

Il punto sui singoli
Abbiati, Kaladze e Onyewu: non convocati.
Oddo: leggero risentimento muscolare.
Zambrotta: affaticamento al ginocchio.
Gattuso: affaticamento.
Flamini: lesione muscolare di moderata entità al muscolo ileopsoas.
Pato: prosegue nel lavoro personalizzato.

Fonte/Autore: Milan