La Roma crolla contro l​’Olympiakos e prende una cinquina

Archivio

Gara equilibrata nel primo tempo con reti di Ibagaza al quinto per i greci e pareggio di Menez all​’ undicesimo su assist di Totti. La Roma si rende pericolosa in più occasioni grazie ad un ottimo primo tempo del capitano.
Il secondo tempo è un​’altra partita con una Roma irriconoscibile che prende quattro gol.
Ranieri cambia sei gicatori, entrano: Julio Baptista, Adriano, Antunes, Pit, Loria, Doni ed escono Totti, Menez, Juan, Perrotta, Riise e Lobont. L​’uscita del capitano segna definitivamente l​’incontro.
Nei primi due minuti Cassetti e Adriano prendono due traverse, ma il calcio non perdona e per una occasione persa arriva la punizione degli avversari. Al 50​’ l​’Olympiakos ritorna in vantaggio con Dudu di testa. Al 60​’ segna Mitroglu indisturbato, al 78​’ arriva il 4 a 1 su autogol di Andreolli. Il 5 a 1 arriva all​’82° doppio liscio di Loria e Andreolliconsentendo a Solledis di segnare.

Fonte/Autore: Lagone