Prostituzione-controlli serrati dei carabinieri

250

Archivio

Vasta operazione dei Carabinieri contro la prostituzione nell’area Flaminia, lungo la via Tiberina, e soprattutto sulla via Cassia nel Comune di Campagnano di Roma dove, nel corso di un blitz, i militari hanno identificato 15 giovani prostitute di origine romena, in Italia senza fissa dimora, che sono state denunciate e multate di euro 200,00 ciascuno, come prescritto dall’ordinanza comunale, emessa per contrastare il particolare fenomeno.
I Carabinieri della locale Stazione sono ora sulle tracce dei personaggi che, dietro le quinte, favoreggiano, sfruttano, o addirittura costringono gran parte delle ragazze a vendere il proprio corpo in strada. I primi riscontri conducono al quartiere tiburtino della Capitale, laddove le giovani disporrebbero di appoggio logistico.
Durante i controlli del fine settimana è stato altresì tratto in arresto un pregiudicato di Bracciano, colpito da un ordine di espiazione di pena residuale per detenzione e spaccio di stupefacenti, nonché denunciati a piede libero tre ragazzi di Rigano Flaminio (RM) e Riano (RM), i quali, sorpresi a guidare ubriachi, si sono visti ritirare la patente.

Fonte/Autore: Lagone