Emergenza Sangue: a Bracciano due giornate di raccolta

Archivio

Il 5 e l’8 agosto 2010. In collaborazione con Ema-Roma Associazione
Donatori Volontari Sangue e il Dipartimento di Medicina Trasfusionale
Lazio
Nord

La carenza di sangue è una delle emergenze tipiche di ogni estate. E per
affrontarla il Comune di Bracciano, in collaborazione con Ema-Roma
Associazione Donatori Volontari Sangue e il Dipartimento di Medicina
Trasfusionale Lazio Nord, promuove due giornate di raccolta del prezioso
liquido ematico. Donare sangue è infatti un gesto di civiltà. Gli
appuntamenti sono il 5 agosto dalle 8 alle 12 in piazza IV Novembre dalle
8
alle 12 e l’8 agosto 2010 a largo Simone Cola a Bracciano Nuova dalle 8
alle 12. Non è necessario uno stretto digiuno per donare il sangue.
Ema-Roma al riguardo sottolinea di “non prendere latte o suoi derivati e
cornetti” ma che “si può prendere tè, caffé, succhi di frutta e una fetta
biscottata”. Le sacche di sangue raccolte nel corso delle due giornate
braccianesi verranno inviate al Centro Trasfusionale dell’Ospedale San
Filippo Neri.

Fonte/Autore: Dottoressa Graziarosa Villani, direttore Fuori dal Comune