Terzo decreto per il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti. Sistri, proroga al 1° ottobre

Archivio

Con la pubblicazione, sulla Gazzetta Ufficiale dello scorso 13 luglio, del secondo provvedimento correttivo del decreto che ha istituito il Sistri, slittano al 1° ottobre, per tutte le imprese, l’avvio dell’operatività del nuovo sistema informatico per la tracciabilità dei rifiuti e al 12 settembre i termini per la consegna dei dispositivi Usb e l’installazione delle black box sui veicoli che trasportano rifiuti.

Contemporaneamente, scattano una serie di modifiche, come la riduzione delle tariffe per le microimprese, la modifica del criterio di calcolo e delle modalità di pagamento dei contributi, la semplificazione per la microraccolta. “Ciascuna impresa -spiegano a Cna Civitavecchia- deve essere dotata di un software per l’inserimento della movimentazione dei rifiuti. Cna Civitavecchia effettua questo tipo di servizio e garantisce la correttezza delle operazioni, essendo i nostri esperti costantemente aggiornati sulle procedure”.

Un’altra novità riguarda la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di autorizzazione all’installazione delle black box da parte delle imprese di autoriparazione -sezione elettrauto- dotate di computer e collegamento a Internet. Nel corso di ciascun anno solare, devono svolgersi due corsi di formazione. Per il 2010, il secondo corso è previsto nei giorni 29 e 30 luglio. Saranno invitate a partecipare le imprese che avranno presentato la domanda di autorizzazione entro le ore 12 di lunedì prossimo, 26 luglio.
Per ricevere informazioni ci si può rivolgere alla CNA presso la propria sede di Civitavecchia, in Viale Palmiro Togliatti, n.7 , telefono 0766/546882, email: info@cnacivitavecchia.it

Fonte/Autore: comunicato stampa CNA