La manovra finanziaria ottiene la fiducia al Senato

Archivio

Il governo ottiene la fiducia al Senato sul maxiemendamento alla manovra correttiva: 170 si e 136, nessun astenuto. Hanno votato a favore i senatori del Pdl, della Lega e dell​’Mpa, contrari Pd, Idv, Udc e Api. I senatori a vita non hanno partecipato al voto.
Entro il 30 luglio dovrà essere approvato, tramite fiducia, anche dalla Camera prima di essere definitivamente convertito in legge. Il Pd, che annuncia manifestazioni in tutta Italia il 16 e 17 luglio.
La maggioranza ha votato compatta pe la manovra 170 voti è la somma dei 144 del PDl e dei 26 della Lega. L​’opposizione arriva 136 (PD 113, IdV 12, UDC 13).

Fonte/Autore: Lagone