Il tempo è galantuomo

Archivio

Mercoledì 07.07.10, la Corte di Appello di Roma ha respinto il ricorso del Dr Antonio Pizzigallo ed ha confermato nei fatti il precedente pronunciamento di primo Grado del Tribunale di Civitavecchia che lo dichiarava decaduto dal ruolo di Sindaco di Anguillara Sabazia.
Quindi, dal momento in cui gli verrà notificata tale sentenza, il Dr Pizzigallo non sarà più il Sindaco della nostra città.
In concreto, viene confermato ancora una volta il principio secondo il quale un amministratore pubblico, non può avere contenziosi o liti pendenti con la città che è chiamato a governare.
In questi casi si deve fare una scelta chiara, netta e precisa:
o si è cittadini in lite con il Comune, o si è amministratori di quel comune.
Per la legge Italiana, è impossibile ricoprire entrambe i ruoli!!
E’ innegabile che la vicenda dell’incompatibilità del Dr Pizzigallo nel ruolo di Sindaco, sia stata motivo di un duro scontro politico tra il centrosinistra e il centrodestra della nostra città.
In qualche caso, la polemica politica che ne è seguita ha rischiato di assumere toni eccessivamente aspri da parte di taluni, ed ha visto addirittura la diffusione di alcuni comunicati stampa a nome di esponenti del centrodestra di livello regionale e nazionale.
Di conseguenza la sentenza della Corte di Appello di Roma può essere definita senza dubbio come il fallimento della linea politica di un centrodestra astioso e cieco di fronte alle evidenze dettate dalle leggi, sordo alle motivazioni altrui, chiuso ad ogni forma di dialogo e confronto.
Con tale sonora sconfitta, quindi, perde di credibilità ed affidabilità l’intera coalizione di centrodestra che, affrontando la questione dell’incompatibilità del Dr Pizzigallo con superficialità e approssimazione, ancora una volta ha dimostrato scarso senso di responsabilità verso tutti i cittadini.

E’ chiaro infine, che l’attuale situazione si deve addebitare solamente alla miopia politica del centrodestra locale, sui cui esponenti indiscutibilmente grava il peso morale di aver condotto il comune nel pieno di una complicatissima crisi istituzionale.
Ora il Partito Democratico attende con serenità le decisione del prefetto, pronti come sempre a fare la nostra parte per il rilancio della nostra città.

Fonte/Autore: Partito Democratico di Anguillara Sabazia