La Giunta Pizzigallo costa la metà della Giunta Minnucci

Archivio

Con riferimento all’ultimo Consiglio Comunale del 24 giugno 2010, e più precisamente in merito alla parte che espone i diversi costi di gestione dell’attuale Giunta Pizzigallo nei confronti della precedente Giunta Minnucci, Vi trasmetto alcune mie precisazioni con preghiera di volerne dare diffusione su codeste testate.

Così come ripetutamente da me affermato in sede di Consiglio Comunale, nonostante ci sia stato qualcuno che ha definito i numeri da me forniti una sterile dissertazione, ritengo indispensabile un definitivo chiarimento anche per diradare una volta per tutte il fumo che ad arte è stato gettato su presunti aumenti di stipendio di questa Giunta.

Qui di seguito pertanto, fornisco un semplice raffronto su quelli che sono stati i costi della Giunta Minnucci che ci ha preceduto e quelli che invece fanno capo all’attuale Giunta Pizzigallo, basandomi su una semplice proiezione per l’intero mandato partendo dai costi di Giunta dei primi sei mesi del suo mandato.

La Giunta Pizzigallo nei primi sei mesi è costata alla comunità 54.604,06 euro (tra indennità e Irap) che rappresenteranno un totale costi di *546.040,60* euro per l’interezza del mandato. A questa cifra noi non intendiamo aggiungere allegramente né corpose spese di rappresentanza né tantomeno autoincensanti messaggini telefonici.

L’analisi dei costi sostenuti dalla comunità per mantenere la Giunta Minnucci che ci ha preceduto è altrettanto facile quanto incontrovertibile:
<table border=”1”>
<tr><td>COSTI GIUNTA (primi sei mesi)</td><td>Anno 2004</td> <td>70.141,09</td></tr>
<tr><td></td><td>Anno 2005</td><td>149.625,83</td></tr>
<tr><td></td><td>Anno 2006</td><td>135.006,60</td></tr>
<tr><td></td><td>Anno 2007</td><td>163.070,40</td></tr>
<tr><td></td><td>Anno 2008</td><td>134.351,35</td><td>*652.195,27*</td></tr>

<tr><td>SPESE RAPPRESENTANZA</td><td>Anno 2004</td> <td>7.600,00</td></tr>
<tr><td></td><td>Anno 2005</td><td>27.088,68</td></tr>
<tr><td></td><td>Anno 2006</td><td>22.088,68</td></tr>
<tr><td></td><td>Anno 2007</td><td>38.909,94</td></tr>
<tr><td></td><td>Anno 2008</td><td>18.400,25</td><td>*114.441,75*</td></tr>
<tr><td>SPESE SMS (3000x12mesix5anni)</td> <td></td> <td></td> <td>*180.000,00*</td></tr>
<tr><td>SPESE UFFICIO STAMPA (da giugno 2004 a dicembre 2008)</td> <td>5 anni</td> <td></td> <td>*76.766,56*</td></tr>
<tr><td>SPESE MENSILE ANGUILLARA INFORMA(da giugno 2004 a dicembre 2008)</td> <td>5 anni</td> <td></td> <td>*44.561,20*</td></tr>

<tr><td>*TOTALE GENERALE COSTI GIUNTA*</td> <td></td> <td></td> <td>*1.067.964,78*</td></tr>
</table>

In termini molto semplici, quasi cinque anni di gestione Minnucci sono costati ad Anguillara la somma di *1.067.964,78* euro, mentre l’attuale Giunta Pizzigallo è in grado di fare più di *521.924,18* euro *DI TRANQUILLA ONESTA ECONOMIA*, altro che aumento dell’indennità!

Si può filosofeggiare su molte cose, si possono banalizzare presunte colpe a seconda del proprio comodo, ma certamente su questo tipo di numeri l’esercizio del discredito diventa assolutamente improponibile!

Nb: le cifre sono state fornite dall’ufficio della Ragioneria del Comunale.

Fonte/Autore: Stefano Paolessi