Precari sempre più precari: continua lo stato di agitazione dei precari ENEA

Archivio

Mercoledì 30 Giugno i precari convergeranno dai centri ENEA di tutta Italia nella Sede Centrale di Lungotevere Thaon de Revel 76 per un presidio a partire dalle ore 10:30.
I precari chiedono certezze sui concorsi promessi per mesi dall’ENEA per le assunzioni sul turn over 2008 autorizzate a gennaio dal Governo. Tali concorsi non sono mai stati banditi perché le assunzioni sono state fatte a fine maggio per scorrimento di graduatorie preesistenti, alcune vecchie anche di 5 anni.
I precari chiedono un concorso immediato sulle posizioni rimanenti a seguito delle rinunce.
Reclamano altresì che l’Agenzia ENEA avvii con sollecitudine le procedure per l’autorizzazione ad assumere sul turnover 2009. Inoltre i precari chiedono garanzie sui rinnovi dei contratti in scadenza, a rischio sia per i tagli della Finanziaria in discussione alle Camere, ma soprattutto per la nuova prassi dell’ENEA di rinnovo degli Assegni di Ricerca non più annuali come in passato ma semestrali. Tale prassi aumenta la precarietà sia dei lavoratori che delle attività di ricerca dell’Agenzia e calpesta la professionalità di personale altamente specializzato formato in ENEA e che in ENEA svolge ricerca da anni.
Comitato dei precari ENEA

Fonte/Autore: Precari ENEA