Bandi Regione Lazio, Provincia Roma, Comune di Roma e Gazzetta Ufficiale

    Archivio

    Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare interventi di politiche attive in favore di percettori di ammortizzatori sociali in deroga e di indennità di disoccupazione speciale P.O.R. Lazio Ob. 2, Competitività Regionale e Occupazione, FSE 2007/2013 Asse I Adattabilità, Obiettivo specifico c), e Asse II Occupabilità, Obiettivo specifico e). Impegno di spesa a creditori diversi di € 16.000.000,00 (Iva inclusa) a valere sui capitoli A39101, A39102, A39103 per € 10.000.000,00 e sui capitoli A39104, A39105, A39106 per € 6.000.000,00. Esercizio finanziario 2009.
    Atto pubblico

    Approvato con Det. n° 2333 del 29/07/2009
    Pubblicazione Ufficiale

    Pubblicato sul BUR n° 30 SO Parte III del 14/08/2009
    Allegati

    1. Avviso_integrato
    2. Allegato_1
    3. Allegato_2
    4. Rettifica_All_2
    5. Integrazione_1_All_2
    6. Integrazione_2_All_2
    7. Allegato_3
    8. Chiarimenti
    9. Accesso_Procedura_SPAL

    Integrazioni

    1. Integrazione Avviso individuazione soggetti interessati ad erogare interventi Politiche…-D2333/09

    Integrazione dell’Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare interventi di politiche attive in favore di percettori di ammortizzatori sociali in deroga e di indennità di disoccupazione speciale e dell’Allegato 1, dell’Allegato 2 di cui alla Determinazione direttoriale D2333 del 29.07.09 e s.m.i. ed approvazione dell’Allegato 3 al citato avviso.
    Rettifiche

    1. Rettifica Det.2333/09-(Det.2605) ​’ Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare..​’

    Rettifica della determinazione n. 2333 del 29/07/2009 “Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare interventi di politiche attive in favore di percettori di ammortizzatori sociali in deroga e di indennità di disoccupazione speciale”

    2. Rettifica det.2333/09 -(Det.3097) ​’Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare..​’

    Rettifica della determinazione n. 2333 del 29/07/2009 “Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare interventi di politiche attive in favore di percettori di ammortizzatori sociali in deroga e di indennità di disoccupazione speciale”.

    09/06/10 – Bacheca delle offerte di lavoro – Aggiornamento
    L​’Agenzia Lavoro più spa cerca 10 nuove risorse tra cui: 3 operatori calla center, 3 stagisti area commerciale e informatica, 1 addetto alla contabilit…

    10/06/10 – Altre Opportunità – Aggiornamento
    La rete Eures promunove la ricerca dell​’ INMP, l​’Istituto Nazionale per la Promozione per la Salute delle Popolazioni Migranti e per il contrasto…

    Altre opportunità – Aggiornamento

    La Commissione Europea ricerca personale (baby sitter – assistenti all​’infanzia – segretari – impiegati) da inserire presso le proprie sedi: Bruxelles, Lussemburgo e Ispra.

    LINK CORRELATI:

    * Pagina altre opportunità di lavoro

    Sistema di Educazione Continua in Medicina della Regione Lazio: accreditamento provider pubblici

    – La Determina sarà pubblica sul BURL n. 23 del 21.06.2010 Parte III.

    Allegati:

    * Determina D1945 del 27/05/2010 (pdf 19,20KB)
    * Documento tecnico (pdf 11,45KB)
    * Bando regionale per l​’accreditamento dei Provider (pdf 42,72KB)
    * Fac simile della domanda di accreditamento al Sistema regionale ECM (pdf 11,16KB)
    * Principi, regole e requisiti minimi per l​’accreditamento dei provider ECM nella Regione Lazio (pdf 58,64KB)
    * Requisiti minimi per l​’accreditamento dei provider (xls 45,50KB)

    Trasporti gratis under 25: al via le domande per il 2010

    Dal 20 novembre i giovani residenti nella Regione Lazio con un​’età compresa tra i 10 e i 25 anni e un reddito ISEE fino a 20 mila Euro annui possono inoltrare la domanda per richiedere l​’esenzione dai costi del trasporto pubblico regionale o locale relativa all​’anno 2010. Le procedure di richiesta e di recapito del titolo gratuito dell​’abbonamento sono state modificate

    DA ISTITUTO GIURIDICO ARTURO CARLO IEMOLO
    III edizione del Corso ”Il Diritto dell​’Ambiente”

    DOMANDE ENTRO IL 15 LUGLIO 2010

    Corsi Finanziati

    In questa sezione vengono pubblicati i corsi di formazione gratuiti finanziati dal Fondo Sociale Europeo per i quali sono aperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione.

    Si consiglia di consultare inoltre i siti delle provincie in materia di Formazione Professionale:

    * Frosinone
    * Latina
    * Rieti
    * Roma
    * Viterbo

    · Corsi di formazione in autofinanziamento

    Corso per il quale sono aperte le iscrizioni – Corso chiuso o concluso

    * 09/06/10 – Astral SPA Avviso pubblico di integrazione e aggiornamento elenco professionisti formazione di un elenco di professionisti per l​’affidamento di incarichi, di cui all​’art. 90, comma 1 del d.lgs. 163/2006, di importo inferiore ad euro 100.000,00

    ARSIAL – Agenzia Regionale per lo Sviluppo dell​’Innovazione dell​’Agricoltura del Lazio – Avviso pubblico relativo al Piano di promozione dei prodotti agroalimentari 2010

    Allegati:

    * Il testo dell​’avviso

    (PSR) 2007/2013 Bando Pubblico ad apertura condizionata dell​’Azione 214.12 ”Metodi e tecniche di coltivazione sostenibile del tabacco” , nell​’ambito della misura 214 – Pagamenti agroambientali. news

    OCM vino – vendemmia verde news

    PSR 2007/2013 – PIT – Differiti i termini per la presentazione telematica dei Progetti Integrati Territoriali definitivi news

    Opportunità di lavoro per le imprese laziali: iscriversi all​’Albo fornitori della Base Logistica delle Nazioni Unite di Brindisi

    Unioncamere Lazio ha organizzato un seminario informativo per le aziende sulle modalità di accreditamento

    Un´opportunità concreta di lavoro per le imprese laziali arriva dalla Base Logistica delle Nazioni Unite, UNLB, di Brindisi. La Base – che ha il compito di ricevere, immagazzinare, ispezionare e ridistribuire il materiale secondo le direttive ONU e di mantenere una sorta di ”kit di primo intervento” funzionale alle missioni dell´organizzazione internazionale – ha la necessità costante di reperire forniture e offre la possibilità alle aziende di essere inserite nel proprio Albo fornitori.

    A questo proposito Unioncamere Lazio ha tenuto questa mattina, nella Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Roma e con la partecipazione di una trentina di aziende laziali, un seminario informativo sul funzionamento della Base logistica. Il seminario è servito a illustrare, con il supporto dei funzionari UNLB intervenuti all´iniziativa, le esatte esigenze in termini di fornitura di beni e servizi e le modalità operative per l´accreditamento da parte delle aziende all´Albo fornitori. Presente all´incontro anche il Direttore della UNLB, John Rodopoulos.

    L´iscrizione all´Albo è aperta a tutte le aziende laziali anche se i settori maggiormente coinvolti sono quelli dell´audiovisivo, attrezzature e servizi per la comunicazione, informatica, forniture per missioni, forniture per uffici, spedizionieri, trasporto di veicoli e parti, stoccaggio ed imballaggi e servizi di pulizia.

    Per registrarsi online e per ottenere maggiori informazioni è possibile visionare l´indirizzo internet www.unlb.org

    Consulta Femminile Lazio. Al via seconda edizione bando ”Mai più violenza: esci dal silenzio”

    Il silenzio è spesso il nemico più insidioso della violenza. Perché la soffoca, la reprime, ma non la cancella e, quel che è più grave, la lascia impunita.
    Per tali motivi, la Consulta Femminile del Lazio ha deciso di rinnovare, per il secondo anno consecutivo, il bando di concorso indirizzato alle scuole medie superiori, statali e paritarie, della Regione Lazio e intitolato ”Mai più violenza: esci dal silenzio”.
    Obiettivo del concorso è quello di sensibilizzare docenti e studenti nei confronti di una realtà, purtroppo, sempre più diffusa: quella della violenza contro le donne.
    Il bando, pubblicato sul sito del Consiglio Regionale del Lazio il 26 aprile 2010, prevede la realizzazione di un​’opera (testo breve, prodotti artistico, prodotti multimediali) in grado di sollecitare una riflessione più ampia sul tema della violenza, elaborandone le devastanti conseguenze sulla persona e sulla collettività e individuando un messaggio rivolto alla cittadinanza che inviti a fermare la violenza. Il termine ultimo per la consegna è fissato al 25 giugno 2010.
    I vincitori del concorso verranno premiati con un riconoscimento in denaro nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà il 25 novembre 2010 in concomitanza con la celebrazione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne. Gli elaborati pervenuti saranno esposti all​’interno di una mostra che sarà allestita negli spazi in cui avverrà la premiazione.
    Per maggiori informazioni: www.consiglio.regione.lazio.it

    Bando III Premio Mediterraneo del Paesaggio

    Selezione per la formazione del Catalogo delle Buone Pratiche per il Paesaggio in aree urbane e per la terza edizione del Premio Mediterraneo del Paesaggio nell​’ambito del progetto Pays.med.urban – Programma MED 2007-2013 pubblicato sul BUR Regione Lazio del 07/04/2010.

    Termine ultimo per la presentazione delle candidature: 30 giugno 2010.

    Allegati

    Bando

    Bando per la presentazione delle domande da parte degli enti locali del territorio della Regione Lazio

    La DGR n. 203 del 22/03/2010 ha approvato il Bando per l​’annualità 2010, che verrà pubblicato sul BURL n. 16 del 28 aprile 2010, e il relativo cofinanziamento regionale finalizzato a sostenere la realizzazione di processi di modernizzazione della macchina amministrativa degli Enti Locali, in coerenza con le linee di azione del sistema nazionale di E-government e in continuità con quanto realizzato con le annualità 2008 e 2009 del Bando.

    Con il presente Bando la Regione Lazio cofinanzia progetti presentati dagli Enti Locali del territorio, con il fine di agevolare un modello più efficiente di “amministrazione digitale”, così come affermato dal Codice dell’Amministrazione Digitale, e di contribuire alla semplificazione e allo snellimento delle procedure, in particolare per i piccoli Comuni e gli Enti Locali a bassa densità demografica.

    La Regione Lazio, tramite LAit S.p.A., rende disponibile un servizio di assistenza mediante un help desk telematico all’indirizzo di posta elettronica helpegov@laitspa.it e, attraverso il coinvolgimento dell’ARALL, attiva, in favore degli Enti Locali un’attività di supporto nella fase di elaborazione dei progetti. L’ARALL e LAit saranno impegnate anche per il monitoraggio nella fase di realizzazione dei progetti ammessi a cofinanziamento.

    Per ricevere aggiornamenti sull’iniziativa si prega di inviare una e-mail con i propri riferimenti all’indirizzo helpegov@laitspa.it o contattare l’ARALL ai seguenti recapiti: Tel. 06/68808441, Fax 06/68808460, e-mail: arall@tiscali.it

    I progetti dovranno essere presentati entro le ore 18:00 del sessantesimo giorno solare dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Lazio, quindi entro le ore 18.00 del 28 giugno 2010.

    Allegati:

    * Testo del bando (pdf 67,72KB)
    * Scheda di presentazione progetti (doc 257,50KB)
    * Elenco servizi non ammissibili (pdf 16,09KB)
    * Dichiarazione legale rappresentante (pdf 85,58KB)
    * Guida alla presentazione della proposta (pdf 21,37KB)
    * Domande frequenti – Versione del 14 aprile 2010 (pdf 36,27KB)

    Requisiti per l​’iscrizione al Registro regionale delle Associazioni dei cittadini stranieri immigrati

    La DGR n. 213 del 22 marzo 2010 ha approvato i requisiti e le modalità per l​’iscrizione al Registro regionale delle Associazioni, degli Enti e degli Organismi che operano a favore dei cittadini stranieri immigrati, ai sensi dell​’art.27 della L.R. 10/2008

    Le Associazioni, gli Enti e gli Organismi che intendono iscriversi al Registro regionale devono presentare domanda all​’Area Politiche migratorie, programmi comunitari e FSE della Direzione Servizi Sociali, viale del Caravaggio 99, 00147 Roma.

    Allegati:

    * DGR 213_2010 (pdf 20,21KB)
    * All. A – DGR 213_2010 (pdf 21,91KB)

    Contributi a ultrasessantacinquenni per ristrutturare e adeguare la prima casa

    La Regione Lazio concede contributi a fondo perduto a persone con oltre 65 anni di età per la ristrutturazione e l​’adeguamento della prima casa.

    Tali incentivi sono regolati dalla determinazione n. 916 del 23 febbraio 2010, pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio n. 10 del 13 marzo 2010 (supplemento ordinario n. 50), in attuazione della LR n. 21/2009 (art. 14 comma 4).

    Il contributo regionale è a fondo perduto e copre fino al 30% della spesa ammissibile, relativa a lavori di manutenzione straordinaria, restauro e mantenimento nonché ristrutturazione edilizia.

    Le domande devono essere presentate a Sviluppo Lazio – Via V. Bellini, 22 – 00198 Roma.

    Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata su questo sito.

    Numero verde Informalazio 800 264 525
    Casa: sbloccati 500 milioni di euro per mutui agevolati

    La Regione vara il ”mutuo sostenibile”, un provvedimento che aumenta le possibilità di accedere a una casa e cambia l​’approccio nei confronti dell​’edilizia agevolata. Non verranno più erogati agli aventi diritto 15mila euro a fondo perduto per l​’acquisto di un appartamento, come si faceva finora, ma verrà concesso un mutuo agevolato di 100mila euro all​’1% di interesse.

    La Giunta Regionale del Lazio ha approvato una delibera, che aumenta le possibilità di accesso all​’alloggio: in sostanza la Regione non erogherà più agli aventi diritto i 15mila euro a fondo perduto per l​’acquisto di un appartamento, come ha fatto fino ad ora, ma concederà un mutuo agevolato di 100 mila euro all​’1% d​’interesse.
    Il provvedimento è destinato a persone con un limite di reddito di 47mila euro lordi l​’anno e prevede un ”mutuo a canone sostenibile”.
    Il provvedimento prende origine nel 2004, con il bando regionale 355 che prevedeva una graduatoria di 5.700 famiglie che avevano diritto ad una casa di edilizia agevolata. Il bando, però, non era mai stato finalizzato: Il bando, oggi, mette in programma 4.500 nuove case in affitto permanente, oltre a 10.500 alloggi in edilizia agevolata a Roma, e 6.000 nel resto del Lazio. ” Il meccanismo prevede che attraverso Sviluppo Lazio vengano attivate le garanzie verso gli istituti di credito che erogano il mutuo per la costruzione degli alloggi. La Regione garantisce le banche per gli inquilini, prima affittuari poi potenziali acquirenti, e questo sblocca il fondo di 500 milioni di euro stanziati.

    Assessorato Cultura, Spettacolo, Sport: Avviso Pubblico per la concessione di contributi inerenti la promozione di progetti sportivi, per l’esercizio finanziario 2010, di cui al comma 1, lettere a), d) ed e) – Attuazione dell’art. 37 “Iniziative Promozionali” della L.R. 20.06.02, n. 15 Testo Unico in materia di sport. Determina D4416/09 ATTENZIONE! E’ un Bando con diverse scadenze…

    Allegati:

    * Il testo della Determina
    * Allegato A
    * Modello A1
    * Modello A2 ù

    DALLA PROVINCIA DI ROMA:

    Avviso Pubblico – Bando pubblico per l​’anno 2010 per la concessione di contributi ad utenti di impianti termici a uso domestico

    Bando pubblico per l’anno 2010 per la concessione di contributi ad utenti di impianti termici a uso domestico che intendano sostituire la vecchia caldaia con altra nuova di fabbrica a elevato risparmio energetico e basso impatto ambientale.
    (Deliberazione della Giunta Provinciale n°. 221/15 del 21/04/2010).

    Scadenza: 31 dicembre 2010

    vai all​’avviso

    Data di pubblicazione: 26 Maggio 2010

    La Provincia delle Meraviglie”. Alla scoperta dei tesori nascosti

    Arte, archeologia, memoria, cultura e prodotti enogastronomici: sono questi gli elementi che compongono la seconda edizione dell’iniziativa ​’La Provincia delle Meraviglie​’, che fino al 20 giugno proporrà una serie di manifestazioni pensate per valorizzare i tesori nascosti del territorio provinciale.

    Alla luce del grande successo riscosso con la prima edizione, la nuova edizione della rassegna offre un’ampia gamma di appuntamenti ed iniziative nella Capitale e nei Comuni del territorio provinciale.

    “La Provincia delle Meraviglie” è stata presentata dal presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti in una conferenza stampa – mercoledì 12 maggio, presso il Complesso del Vittoriano – cui hanno presso parte l​’assessore provinciale alla Cultura, Cecilia D​’Elia e Alessandro Nicosia, presidente di ​’Comunicare Organizzando​’.

    Tutte le iniziative in calendario sono gratuite.
    Proprio al Complesso del Vittoriano, dal 12 maggio al 20 giugno c’è la mostra “Ai confini di Roma – Tesori archeologici dai musei della provincia”. L’esposizione offre ai visitatori oltre 100 reperti archeologici provenienti da 34 musei civici della Provincia.

    I reperti esposti arrivano da 35 Comuni, tra cui Tivoli, Marino, Nemi, Nettuno, Velletri, Cerveteri, Frascati, Fiumicino, Anzio, Tolfa e tanti altri. Diverse le sezioni dell​’ esposizione: si va dalla ​’Terra degli Etruschi​’, ai ​’Centri Latini attorno al Tibur​’, fino a ​’ Costeggiando il Tevere​’ e ​’ La Valle Latina​’.

    Sempre al Vittoriano, presso la Sala Zanardelli, c’è la mostra ​’La Memoria della II Guerra Mondiale nella Provincia di Roma. Tracce e testimonianze sul territorio​’.
    Si tratta della prima tappa di un ampio progetto triennale, ideato e curato da Umberto Gentiloni Silveri, ​’Delegato per la Storia e la Memoria della Provincia di Roma​’.

    L​’esposizione, con un percorso suggestivo, raccoglie documenti, foto e filmati relativi ai Comuni della provincia nei mesi che precedettero la liberazione,
    Dal 4 al 6 giugno invece all​’Auditorium Parco della Musica sono andate in scena le produzioni vitivinicole e gli oli, le aziende del territorio provinciale.

    Per il presidente Zingaretti: ”Questa rassegna è anche una grande occasione di promozione del territorio. Alla base c’è un​’idea di sviluppo, crescita e coesione sociale, fondata sulla cultura. Bisogna inoltre abbattere quella che io chiamo ​’la sindrome del canguro​’ ovvero quello che succede a molti turisti ma anche a molti romani: per scoprire le bellezze archeologiche saltano dalla Capitale all​’Umbria, alla Toscana o direttamente all​’estero, scordandosi della cintura attorno a Roma e del suo patrimonio culturale”.

    ”Si tratta della seconda edizione – ha dichiarato l​’ assessore provinciale alla Cultura, Cecilia D​’ Elia, – dopo il successo dell​’ anno scorso con le opere del Novecento. Questa mostra porta a Roma tesori custoditi nei musei, quasi tutti civici, dei Comuni dell​’ hinterland romano per far capire ai turisti, ai romani, ma soprattutto ai cittadini dei territori della provincia, il grande patrimonio che hanno in mano”.

    I musei, le opere d’arte, i manufatti di varie tipologie, le tradizioni vitivinicole e oleicole che determinano la ricchezza della Provincia, si presentano in questa iniziativa in qualità di testimonial capaci di documentare l’affascinante realtà di un territorio dotato di un’offerta culturale e naturalistica di straordinaria varietà.

    Il Complesso del Vittoriano, l’Auditorium Parco della Musica, la Galleria Alberto Sordi e la Stazione Termini ma anche 5 Comuni della Provincia – Ariccia, Artena, Genzano, Genazzano, Palombara Sabina – diventeranno per l’intera durata dell’iniziativa, vetrine espositive promozionali che consentiranno ai numerosi turisti, di scoprire e conoscere le superbe ricchezze che caratterizzano i 121 comuni della Provincia.

    Per conoscere nel dettaglio gli eventi della rassegna consultare i documenti allegati alla notizia.

    .

    10 Giugno 2010

    Descrizione

    Dim

    Tipo

    Calendario delle Iniziative

    75 Kb

    Documento (pdf)

    Memoria della seconda Guerra mondiale

    56 Kb

    Documento (pdf)

    Musei e Aree Archeologiche

    75 Kb

    Documento (pdf)

    Saluto Assessore Cecilia D​’Elia

    43 Kb

    Documento (pdf)

    Saluto Presidente Comunicare Organizzando

    43 Kb

    Documento (pdf)

    Saluto Presidente Provincia Nicola Zingaretti

    40 Kb

    Documento (pdf)

    Sezioni della mostra archeologica

    91 Kb

    Documento (pdf)

    Testimonianze Etruria meridionale

    72 Kb

    Documento

    Richiesta preventivo per servizio catering a La Pelanda.

    · Scadenza 11 giugno 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 9 Giugno 2010

    · 1 allegato

    ·

    PROTOCOLLO di Intesa con il Tribunale Ordinario di Roma per l​’inserimento in tirocinio formativo dei lavoratori in cassa integrazione e mobilità. Autorizzazione inizio e gestione attività e disposizioni per la rendicontazione

    · ”Attuazione del POR – Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo – Obiettivo 2 – Competitività regionale e Occupazione Regione Lazio – Asse I – Adattabilità , obiettivo specifico c) – Asse II Occupabilità , obiettivo specifico e) 2007/2013 PET – Piano Esecutivo Triennale della Provincia di Roma 2008/2010. PROTOCOLLO di Intesa con il Tribunale Ordinario di Roma” per l​’inserimento in tirocinio formativo dei lavoratori in cassa integrazione e mobilità. Autorizzazione inizio e gestione attività e disposizioni per la rendicontazione .

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 3 Giugno 2010

    · Leggi tutto

    · 6 allegati

    Progetto sperimentale ”Piani di Azione Individuali con sostegno al reddito per soggetti inseriti in percorsi previsti dall’art.18 del Decreto Legislativo 286/98 e art. 13 della Legge 228/03” NOVITA’!

    * Progetto sperimentale “Piani di Azione Individuali con sostegno al reddito per soggetti inseriti in percorsi previsti dall’art.18 del Decreto Legislativo 286/98 e art. 13 della Legge 228/03” Fondo Sociale Europeo Asse III Inclusione Sociale Annualità 2009 D.D. R.U. n. 787 del 08/02/2010

    Scadenza: 25 giugno 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 24 Maggio 2010

    * 2 allegati
    *

    Realizzazione di progetti di promozione del servizio informativo all​’utenza ”sportelli welfare” NOVITA’!

    * Scadenza: 25 giugno 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 24 Maggio 2010

    * 2 allegati

    Aggiornamento Albo di idoneità suddiviso per ambiti di intervento, approvato con Determinazione Direttoriale n. 15 del 12 maggio 2010 NOVITA’!

    * scadenza 18 giungo 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 18 Maggio 2010

    * 1 allegato

    Nuova organizzazione delle scadenze dei periodi 4°, 5° e 6° e revisione del formulario tecnico (allegato E) dell​’Avviso Pubblico ”B” approvato con DD R. U. 8103 del 18/12/2009

    Nuova organizzazione delle scadenze dei periodi 4°, 5° e 6° e revisione del formulario tecnico (allegato E) dell​’Avviso Pubblico “B” approvato con DD R. U. 8103 del 18/12/2009 avente per oggetto: “P.O.R. Lazio Ob. 2, Competitività Regionale e Occupazione, FSE 2007/2013”, Asse II – Occupabilità – Obiettivi specifici e / f: Attuare politiche del lavoro attive e preventive, con particolare attenzione all​’integrazione dei migranti nel mercato del lavoro, all​’invecchiamento attivo, al lavoro autonomo e all​’avvio di imprese. Migliorare l​’accesso delle donne . Categorie spesa 66, 69 e 70. Annualità 2008/2009/2010.

    Scadenza: 07 febbraio 2011

    Data di pubblicazione: 11 Maggio 2010

    Descrizione

    Dim

    Tipo

    Determinazione Dirigenziale n. 371/2010

    91 Kb

    Documento (pdf)

    Allegato 1 – Nuove Scadenze

    8 Kb

    Documento (pdf)

    Allegato 2 – Formulario tecnico aggiornato

    25 Kb

    Documento (pdf)

    Concorso di progettazione per la realizzazione di nuovi padiglioni presso il Liceo Scientifico Farnesina, via dei Giuochi Istmici, 64 – Roma.

    ·
    Scadenza: 01 luglio 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 30 Aprile 2010

    Attuazione del POR – Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo – Obiettivo 2 – Piano Esecutivo Triennale della Provincia di Roma 2008/2010 – Per l​’utilizzo dei lavoratori in cassa integrazione e mobilità

    · Attuazione del POR – Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo – Obiettivo 2 – Competitività regionale e Occupazione Regione Lazio – Asse I – Adattabilità , obiettivo specifico c) – Asse II Occupabilità , obiettivo specifico e) 2007 / 2013 PET – Piano Esecutivo Triennale della Provincia di Roma 2008/2010.

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 22 Aprile 2010

    · Leggi tutto

    · 1 allegato

    Avviso Pubblico – Agevolazioni finanziarie in regime ”de minimis” per iniziative legate allo sviluppo di micro-imprese nell’area Valle del Tevere e Sabina

    Scadenza: 30 giugno 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 13 Aprile 2010

    · 5 allegati

    ·

    Cultura: dalla Provincia prezzi ridotti per musei e siti archeologici

    L’amministrazione provinciale offre la possibilità di entrare a prezzo ridotto nei musei e nei siti archeologici della Capitale. Grazie ad una convenzione sottoscritta con ​’Musei in Comune​’, il sistema dei musei civici cittadini del Comune di Roma, tutti gli iscritti a Provinz – la newsletter on line gratuita settimanale della Provincia di Roma, con circa 20 mila iscritti (www.provincia.roma.it/provinz) che informa su tutte le notizie, le attività e gli eventi del territorio provinciale – possono avere un prezzo d’ingresso più basso.

    · leggi tutto »

    Dai centri per l’impiego della provincia di Roma:

    NOVITA’!

    OFFERTE DI LAVORO

    Enti Pubblici

    Aziende Private

    Pubblicazioni graduatorie avviamenti Enti Pubblici

    AVVISO PUBBLICO TIROCINI / WORK EXPERIENCE CON SOSTEGNO AL REDDITO – GRADUATORIE DEFINITIVE

    Visita il tuo Centro Impiego

    OFFERTE COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO

    Enti Pubblici

    Bandi L.68/99 per avviamento presso Enti Pubblici

    Aziende Private

    Avviso selezione pubblica per esami

    Pubblicazioni graduatorie obbligatorio

    Posti riservati iscritti Collocamento Obbligatorio, Persone diversamente abili o altre categorie protette

    DAL COMUNE DI ROMA :
    Concordato multe, oltre centomila le adesioni. Si paga entro il 30 giugno
    Taxi, pubblicato il bando per gli ecoincentivi
    Rassegna arte contemporanea ”Gemine Muse”, scadenza prorogata al 14 giugno

    Bando Museo di Zoologia per collaboratori scientifici
    Corsi triennali gratuiti di recitazione

    Municipio III. Bando per assistenza alunni disabili

    Municipio VII. Bando di gara per i Soggiorni Anziani 2010
    Municipio VII. Bando di gara per i Centri Ricreativi Estivi 2010

    XX Festival della Canzone Romana, le iscrizioni entro il 15 giugno

    NOVITA’!

    Come ogni anno torna, prima dell​’estate, il Festival della Canzone Romana. Giunta alla sua XX edizione, la manifestazione, ideata da Lino Fabrizi nel 1991, ha lo scopo di scoprire e promuovere voci nuove nell​’ambito della musica popolare romana.

    Il 15 giugno scade il termine per presentare le domande con i brani delle canzoni inedite in dialetto, ma anche in lingua italiana, purchè parlino di romanità. Possono partecipare cantanti, cantautori, complessi e/o gruppi vocali-strumentali, di ambo i sessi, che abbiano un​’età compresa tra i 18 ed i 35 anni.
    L​’iscrizione al Festival è gratuita.

    Tramite il sito web www.festivaldellacanzoneromana.com è possibile scaricare il regolamento del concorso e la domanda da inviare all​’indirizzo di posta elettronica: info@festivaldellanuovacanzoneromana.it .

    La Commissione esaminatrice (composta da discografici, autori, docenti di dialettologia, giornalisti, cantautori) ammetterà al massimo 20 brani. Le selezioni si svolgeranno attraverso una kermesse musicale itinerante: i partecipanti dovranno cantare dal vivo davanti a un pubblico appassionato della canzone romana.
    Si canterà la Roma folkloristica, con le sue carrozzelle, i suoi tramonti, le sue fontane, ma anche quella più quotidiana, con i suoi crucci e le sue storie d​’amore.

    In passato, tra gli altri e in ruoli diversi, sono intervenuti alla rassegna musicale artisti come Renato Zero, Nino Manfredi, Carlo Verdone, Franco Califano, Giancarlo Magalli, Lando Fiorini, Enrico Brignano, Mario Scaccia, Fiorenzo Fiorentini, Gigi Sabani, Luciano Rossi, Rodolfo Laganà, I Vianella, I Cugini di Campagna, Stefano Masciarelli, il Maestro Stelvio Cipriani, Manuela Villa, Giorgio Onorato, La schola Cantorum e tanti altri…

    La finale del Festival avrà luogo al Teatro Olimpico di Roma il 26 settembre 2010.

    Giornalismo in aree di crisi, fino al 2 luglio per partecipare al Corso dedicato a M. G. Cutuli

    NOVITA’!

    C​’è tempo fino al 2 luglio per presentare la domanda di partecipazione al ”Corso di Perfezionamento in Giornalismo per inviati in aree di crisi”, intitolato a Maria Grazia Cutuli, la giornalista del Corriere della Sera uccisa in Afghanistan il 19 novembre del 2001.

    Le lezioni della terza edizione del Corso inizieranno il 2 settembre e dureranno tre mesi. L​’iniziativa, ideata e finanziata dalla Fondazione ”Maria Grazia Cutuli Onlus” ha tra gli obiettivi quello di creare le condizioni per una maggiore sicurezza dei giornalisti che lavorano in aree di crisi.

    Anche quest​’anno il progetto è stato affidato dal Rettore dell​’Università degli studi di Roma Tor Vergata, prof. Renato Lauro, al prof. Alessandro Ferrara, presidente del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione della Facoltà di Lettere e Filosofia, che ne curerà ancora una volta l​’organizzazione, la direzione e la gestione, con la collaborazione dell​’Ufficio Stampa dell​’Ateneo.

    Partecipano alla realizzazione del Corso lo Stato Maggiore del Ministero della Difesa e la Croce Rossa Italiana, entrambi in regime di convenzione con l​’Università, con la collaborazione della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo e dell​’Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri.

    Le lezioni si svolgono a Roma, con trasferimenti a Livorno e, per una settimana, in Libano per le esercitazioni pratiche. Trecento ore di impegno tra lezioni e studio individuale, più le esercitazioni sul campo daranno diritto a 12 crediti formativi. Si spazia dai diritti umani, alla manipolazione dell​’informazione, dai rapporti con gli apparati militari al ruolo dei reporter che seguono le truppe durante i conflitti. In programma anche lezioni a cura dello Stato Maggiore della Difesa e seminari curati dalla Croce Rossa Italiana e dal ministero degli Affari Esteri (Unità di Crisi e Direzione generale Cooperazione allo Sviluppo).

    Il Corso di perfezionamento, finanziato dalla Fondazione ”Cutuli onlus”, è semigratuito: a carico dei partecipanti c​’è una quota minima d​’iscrizione (750 euro, ridotti a 250 euro per i redditi più bassi), con l​’aggiunta di un piccolo contributo spese per vitto, alloggio e assicurazioni, limitato ai periodi in cui si svolgono le esercitazioni pratiche fuori sede.

    Il numero massimo è di 25 partecipanti ed il numero minimo, al di sotto del quale il corso non potrà essere attivato, è di 15, con riserva di 4 posti per le Forze Armate. Nel caso le domande superino i posti disponibili, l​’ammissione sarà subordinata ad una valutazione dei titoli. Ove il numero dei meritevoli esuberi dal limite massimo, i primi 40, scelti in base ai titoli, saranno invitati ad un colloquio ad opera della apposita commissione giudicatrice che stilerà una graduatoria di merito. A parità di punteggio sarà preferito il candidato con reddito più basso. Per l​’ammissione è necessario essere in possesso del diploma di laurea (triennale, specialistica, magistrale o vecchio ordinamento) e della qualifica di giornalista iscritto all​’albo o del certificato di completamento del praticantato presso una delle Scuole di giornalismo operanti in convenzione con l​’Ordine dei giornalisti.

    La domanda di ammissione al Corso di Perfezionamento va presentata entro il 2 luglio 2010, esclusivamente attraverso il sito Internet dell​’Università degli Studi di Roma ”Tor Vergata” (selezionare nell​’ordine: ”Concorsi, test, Riconoscimenti, Selezioni” – ”Concorsi/Riconoscimenti” – ”inizia la procedura di iscrizione al concorso” – Corsi di Perfezionamento e Master – ”Facoltà di Lettere e Filosofia” – ”Corso di Perfezionamento in Giornalismo per inviati in aree di crisi –Maria Grazia Cutuli” (Codice del Corso: PMC).
    Il bando ufficiale è consultabile sul sito Internet di Tor Vergata www.uniroma2.it, su www.corriere.it, www.fondazionecutuli.it, www.odg.it, www.fnsi.it e infine sui siti delle Scuole di Giornalismo riconosciute dall​’Ordine dei Giornalisti.

    Per maggiori informazioni ci si può rivolgere agli sportelli della Segreteria dei Corsi di Perfezionamento e Master Universitari dell​’Ateneo di Tor Vergata, in via Orazio Raimondo 18 – 00173 Roma, aperti al pubblico nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e il mercoledì anche dalle 14.00 alle 16.00, indirizzo e-mail segreteriamaster@uniroma2.it, oppure all​’Ufficio Coordinamento organizzativo c/o Ufficio Stampa, tel. 06 72592709, mail: ufficio.stampa@uniroma2.it

    .

    COMUNE, APERTE ISCRIZIONI A CORSI SCUOLE ARTE E MESTIERI

    (OMNIROMA) Roma, 19 mag – Sono aperte le iscrizioni ai corsi
    delle Scuole d​’Arte e dei Mestieri del Comune di Roma. Presenti
    nel territorio cittadino già dal 1871, le quattro Scuole
    rappresentano un​’opportunità per tutti coloro che, superata
    l​’età dell​’obbligo scolastico, vogliono acquisire nuove
    conoscenze e competenze professionali nei campi
    artistico-artigianale e tecnico-scientifico. Gli oltre 100 corsi
    attivati ogni anno permettono di sviluppare e acquisire tecniche
    essenziali di un​’arte, di una tecnica o di un mestiere offrendo
    un percorso di costante aggiornamento e perfezionamento nei
    diversi settori: dal fotografico alla pittura, dalla grafica
    all​’informatica, dall​’oreficeria al restauro.
    ”Con le Scuole Serali d​’Arte e dei Mestieri il Comune vuole
    offrire un​’ampia gamma di corsi ad alto valore artistico e
    professionale – ha dichiarato l​’assessore alle Attività
    Produttive al Lavoro e al Litorale, Davide Bordoni – Le quattro
    scuole si sono affermate come luogo di aggiornamento e di
    condivisione, costituendosi come dei veri laboratori d​’arte.
    L​’amministrazione comunale, insieme ai corsi professionali dei
    centri di formazione e ai corsi del progetto Eda rivolti agli
    adulti, vuole così venire incontro alle esigenze formative di
    ciascuno e favorire lo scambio di esperienze per sviluppare
    competenze professionali”.
    Per iscriversi alle Scuole D​’Arte bisogna presentare il modulo
    d​’iscrizione, reperibile sul sito internet del Comune di Roma,
    debitamente compilato insieme alla fotocopia di un documento e
    del codice fiscale e successivamente pagare una tassa
    d​’iscrizione tramite un bollettino postale. Per informazioni
    rivolgersi direttamente alle sedi delle scuole dal lunedì al
    venerdì dalle 16 alle 19: Scuola Scienza e Tecnica Viale
    Glorioso 5, Scuola Ettore Rolli via Macedonia 120, Scuola Arti
    Ornamentali via S.Giacomo 8, Scuola Nicola Zabaglia Piazza San
    Paolo alla Regola 43. Sul sito del Comune di Roma è possibile
    scaricare tutto il materiale informativo.
    red

    191426 mag 10

    Campi estivi al Museo di Zoologia: tutti ”zoo-detective” (con merenda)

    Al via le prenotazioni ai campi estivi 2010 del Museo Civico di Zoologia: da lunedì 24 maggio si possono iscrivere i bambini (dai 5 ai 12 anni) alle ”cacce” e alle ”ricerche” che la cooperativa Myosotis propone all​’interno e nei giardini del museo, dal 14 giugno al 6 agosto e dal 30 agosto al 10 settembre.

    Il filone è quello ormai classico del museo di via Aldrovandi 18: mettere insieme divulgazione scientifica e suspence, dosare apprendimento e gioco, far sentire ogni bambino un Darwin in erba. Si scopre la natura partecipando a spedizioni ”sulle tracce di” e ”alla ricerca di” impronte, ossa, reperti fossili, squame. In ambienti che vanno dagli abissi marini alla savana preistorica.

    E senza dimenticare che, a quell​’età, la vita da esploratore stimola l​’appetito: agli ”zoo-detective” non sarà negata la merenda pomeridiana (compresa nel prezzo) e, volendo, saranno forniti pranzo e colazione.

    Per iscrivere i bambini ai campi estivi del museo è obbligatoria la prenotazione telefonica dal 24 maggio. I numeri: 06-32609200 e 06-97840700. Per saperne di più, scarica la locandina e visita le pagine del Museo Civico di Zoologia.

    Scuola Giardinieri del Comune, riaperte le preiscrizioni

    Si sono riaperte le preiscrizioni alla storica Scuola Giardinieri del Comune.
    I ragazzi che hanno conseguito il diploma di licenza media e che sono nati negli anni 1994-1995-1996 potranno consegnare la domanda di iscrizione presso il Dipartimento XIV^ – III U.O. Formazione Professionale in Via Macedonia n°120.

    Il conseguimento dell​’attestato di qualifica, al termine del terzo anno di corso, consentirà all​’allievo di iscriversi al corrispondente quarto anno dell​’Istituto Tecnico Agrario.

    Il giardiniere è oggi una figura professionale che deve essere in possesso di varie competenze scientifiche: dalla conoscenza della botanica alla chimica, da quella dell​’informatica ai fondamenti di economia aziendale, dalle cognizioni tecnico professionali relative all​’aspetto operativo del lavoro a quelle nel campo della composizione artistica e dell​’architettura.

    La storica Scuola Giardinieri, nata nel 1926 con l​’obiettivo di formare giardinieri professionisti per il Comune di Roma, inizialmente era collocata presso il Semenzaio di S.Sisto; si spostò poi presso la Scuola Duca d​’Aosta e nel 1936 trovò la propria collocazione attuale, in via delle Terme di Caracalla 55, all​’interno del Parco di San Sebastiano
    Al termine degli anni di corso la Scuola offriva agli idonei l​’assunzione presso il Servizio Giardini del Comune. Dal 1975 le nuove leggi hanno impedito alle Pubbliche Amministrazioni la possibilità di assunzione diretta e da allora la Scuola Giardinieri si è trasformata in un Centro di Formazione e Aggiornamento, in cui si svolgono apprezzati e seguiti Corsi Pubblici di Giardinaggio, suddivisi in quattro sezioni.
    Le materie specifiche dei corsi sono: giardinaggio, botanica, agronomia, realizzazione di giardini, riconoscimento delle piante, tecniche di coltivazioni di bonsai, conoscenza delle malattie e della cura delle piante, creazioni di tappeti erbosi, coltivazione, propagazione e potature, innesti, conoscenza delle piante ornamentali, coltivazione delle rose, gestione degli spazi verdi, concimazioni e trattamenti fitosanitari nonché storia dell​’arte dei Giardini e delle Ville Storiche di Roma.

    Oltre i corsi regolari, presso la scuola si svolgono anche seminari di approfondimento su argomenti specifici.
    L​’Istituto dispone anche di una biblioteca specializzata in botanica e scienze naturali, con un interessante patrimonio di testi sia antichi che moderni ancora poco conosciuto dalla maggioranza dei cittadini.
    L​’accesso alla biblioteca, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 18, è gratuito.

    Scuola Giardinieri, Via delle Terme di Caracalla, 55
    Per informazioni e richiesta FacSimile del modulo di iscrizione alla Scuola rivolgersi a:
    Capparelli Mario: 06 677207299
    Minozzi Enzo: 06 77202789
    Nania Massimo: 338 5653472
    Municipio X. Nasce lo sportello del condominio

    – Il Municipio X inaugura un nuovo servizio rivolto ai cittadini che necessitano di consulenze amministrative, contabili, legali e giuridiche in materia condominiale.

    Lo sportello, in collaborazione con l​’ANAPI (Associazione Nazionale Amministratori di Condomini e Immobili), offre gratuitamente l​’esperienza di qualificati operatori.
    Lo sportello è aperto presso la sede municipale in piazza di Cinecittà 11 ogni martedì dalle 15 alle 17.

    Per informazioni: Massimiliano Lo Savio – cell. 3401010530.

    Certificati anagrafici on line: ora basta un clic sul portale del Comune

    Un nuovo passo sulla via della semplificazione amministrativa è stato segnato con il nuovo servizio di rilascio di certificati anagrafici on line.

    Il progetto di digitalizzazione, promosso dal Comune, permette il rilascio di 16 certificati anagrafici dal Portale istituzionale. Una procedura semplice, che ciascuno può attivare dal computer di casa, a qualsiasi ora, pagando in tutta sicurezza con la carta di credito. I certificati – dotati di timbro e firma digitale che ne accertano l​’autenticità – possono essere direttamente stampati in copia unica e utilizzati ai fini consentiti dalla legge, esattamente come i certificati emessi dall​’ufficio anagrafico.

    Una rivoluzione su molti fronti: niente più file agli sportelli, con notevole risparmio di tempo per i cittadini e per gli impiegati dell​’amministrazione; un impatto positivo sulla mobilità cittadina, con notevole vantaggio anche per l​’ambiente, grazie alla riduzione di emissioni di CO2; un incremento di comunicazione tra cittadino, pubblica amministrazione e altri enti, visto che è anche possibile inviare i documenti con posta elettronica, oltreché consegnarli a mano; infine, la tracciabilità delle operazioni, dato che il sistema mantiene in memoria l​’iter storico del certificato.

    Con il nuovo sistema è possibile richiedere e stampare qualunque certificato, in bollo o in carta semplice, tranne il certificato di esistenza in vita. Il pagamento dei diritti di segreteria o dell​’eventuale bollo avviene con carta di credito. Per i certificati in bollo è prevista una commissione dell​’1,5%.

    Per quanto riguarda l​’autenticità del documento, questa è verificabile immediatamente da chi lo riceve (ad esempio una banca o una compagnia assicurativa), inserendo il codice CIU – riportato sul documento – in uno spazio apposito del portale istituzionale del Comune. Completata questa verifica, il certificato può essere riprodotto una sola volta, a garanzia della sua unicità (annullo virtuale).

    La nuova procedura on line rientra nel Piano e-Government 2012 nazionale, promosso dal Ministero per la Pubblica amministrazione e l​’innovazione, e segue il Protocollo d​’intesa firmato a luglio del 2009 dal Comune e dal Ministero dell​’Interno per lo snellimento delle procedure burocratiche.

    COMUNE,CON CARTA BIMBO BUONI SCONTO E MICROCREDITO PER ”FAMIGLIE FRAGILI”

    Torna per il secondo anno la Carta Bimbo. E lo fa quest​’anno con due importanti novità. 20 mila

    carnet di buoni sconto, frutto della convenzione tra il comune di Roma e il gruppo Carefour d​’Italia, spendibili 120 punti vendita della capitale e un sistema di microcredito a tasso agevolato che mette a disposizione 12 milioni di euro per le donne che partoriscono a Roma. Sono le novità della Carta Bimbo 2010, arrivata al suo secondo anno di vita e che nello scorso anno nei primi 10 mesi di vita ha raggiunto 10 mila famiglie convenzionate. Il progetto ha l​’obiettivo di stimolare e sostenere il reddito delle famiglie romane nei primi 10 mesi della Carta Bimbo si sono convenzionate con noi 11 mila famiglie,abbiamo un quadro rassicurante della mamma romana e sulla base delle richieste ricevute abbiamo deciso di implementare l​’offerta. Le novità del 2010 riguardano il carnet di buoni sconto editi in 20 mila esemplari. Ognuno di questi ha 88 euro di sconto per prodotti di consumo per bambini e 66 euro per prodotti per l​’infanzia, dai bagnetti alle bilance. Per un risparmio totale di 154 euro a famiglia. La seconda novità è l​’accesso al microcredito per quelle mamme che hanno un reddito inferiore a 35 mila euro, ”circa 6000 famiglie fragili”. Queste potranno ottenere 2000 euro da restituire in 36 rate a tasso agevolato (3.25%). Per il suo secondo anno di vita, la carta bimbo ha visto aumentare anche il numero delle farmacie che aderiscono al progetto, infatti oltre alle 42 farmacie comunali che già offrono sconti del 20 e del 30%, le neomamme, presentando una certificazione ISE inferiore a 35 mila euro, avranno diritto di uno sconto medio del 30% nelle 62 farmacie del gruppo ​’Più Bene​’ per una spesa massima annua di 2 mila euro. ”Le fasce di età interessate da questi sconti sono quelle comprese tra 0 e 12 mesi”. Le novità sono state introdotte anche grazie ad uno studio compiuto dal Censis che ha monitorato circa 1000 mamme tra quelle che hanno ricevuto la carta nel 2009. Fra queste è risultato che il 50% di esse era nato a Roma, il 54% vi risiede da oltre 10 anni, il 12,3 % pur avendo partorito a Roma risiede altrove. Questo perché per accedere ai servizi messi a disposizione dal comune di Roma, da buoni sconto per pannolini, materassi, creme e bavaglini, fino ai prodotti farmaceutici basta aver partorito all​’interno del Comune di Roma.

    DALLA GAZZETTA UFFICIALE :

    Premi della Cultura, presentazione domande

    NOVITA’!

    Testo completo da stampare

    12 Maggio 2010

    Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – Serie Concorsi ed Esami dell’11 maggio 2010 n. 37 è stato pubblicato il Bando di concorso per la presentazione delle domande per la concessione dei Premi della Cultura in favore di scrittori, traduttori del libro italiano in lingua straniera, editori, grafici, librai e associazioni culturali.

    Il testo del Bando e la relativa modulistica per la presentazione delle domande sono accessibili dalla pagina web: www.governo.it/DIE/attivita/premi_cultura.html

    * Il testo del bando

    Interno: in vigore nuovo passaporto unificato

    NOVITA’!

    Testo completo da stampare

    Avrà 10 anni di validità il nuovo passaporto a modello unificato di 48 pagine, in vigore dal 19 maggio. Contiene foto e firma digitalizzate più le impronte digitali, raccolte in un microchip.

    Nei nuovi passaporti è previsto, alla seconda pagina, l​’inserimento della firma digitalizzata del richiedente e, alla quinta pagina, per i minori di 14 anni, l​’inserimento dei dati dei genitori.

    Tutte le novità relative ai nuovi passaporti elettronici e biometrici, sono il risultato della II fase del Progetto passaporto elettronico che dovrebbe andare a regime in tutti gli uffici emittenti entro la fine di giugno, a conclusione del periodo sperimentale.
    Per saperne di più

    * Approfondimento

    Progetti congiunti università-imprese, presentato bando

    NOVITA’!

    Testo completo da stampare

    25 Maggio 2010

    Con l’’obiettivo di favorire l’integrazione fra il sistema universitario e il mondo delle imprese, incentivando i rapporti delle Università con i sistemi produttivi locali e i distretti industriali, il Ministero dello Sviluppo Economico sosterrà, con uno stanziamento pubblico di 2,5 milioni di euro, i progetti congiunti università – imprese rivolte ai mercati esteri.

    Il nuovo bando di finanziamento è stato presentato dal Vice Ministro dello Sviluppo Economico con delega al Commercio Estero, Adolfo Urso, dal Vice Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, Raimondo Pasquino e dal Direttore Generale dell’ICE, Massimo Mamberti.

    Il bando 2010, in particolare, mira a favorire la competitività internazionale delle PMI italiane avvicinando la ricerca al sistema produttivo nazionale.

    “L’accordo con Crui – ha sottolineato Urso – si colloca nel quadro delle strategie di partenariato del Ministero che coinvolgono i vari soggetti partecipanti al processo di internazionalizzazione delle imprese italiane, e nell’edizione operativa di quest’anno si presenta maggiormente orientato a valorizzare, d’accordo con i soggetti partner ICE e Conferenza dei Rettori, i possibili risultati e le ricadute sulla dimensione internazionale”.

    Fonte: Ministero dello sviluppo economico
    Allegati

    * Comunicato stampa

    Per saperne di più

    * Sito CRUI

    PEC, istruzioni per l​’uso

    NOVITA’!

    Presentazione

    50 milioni di cittadini, da oggi, collegandosi al sito www.postacertificata.gov.it possono richiedere una casella di posta certificata. Lo ha annunciato il ministro della pubblica amministrazione ed innovazione Renato Brunetta nel corso della conferenza stampa tenuta oggi a Palazzo Chigi.
    Come fare per ottenere la casella di posta certificata

    Passo 1: Richiedere l’attivazione della casella di posta attraverso la procedura guidata disponibile sul portale www.postacertificata.gov.it immettere e verificare i dati identificativi richiesti visualizzare tutta la documentazione contrattuale relativa al Servizio di PostaCertificat@ accettare le condizioni contrattuali e finalizzare la richiesta. Al termine della procedura, al cittadino verrà presentato l’elenco degli sportelli più vicini abilitati all’attivazione del Servizio di PostaCertificat@ nonché l’indirizzo di casella di PostaCertificat@

    Passo 2: Una volta richiesto il servizio tramite la procedura guidata presente sul portale www.postacertificata.gov.it, il cittadino dovrà recarsi presso uno degli Uffici Postali abilitati, portando con sé il documento di riconoscimento (e la fotocopia dello stesso) e un documento comprovante il codice fiscale (e la fotocopia dello stesso). L’incaricato dell’Ufficio Postale abilitato – in presenza del cittadino – verificherà la corrispondenza tra i dati identificativi immessi nella fase di registrazione sul portale e quelli dei documenti presentati in originale e consegnerà il Modulo di adesione per la sottoscrizione.
    Servizi gratuiti

    Casella di posta certificata con 500 MB di spazio sicuro per archiviazione.
    Servizi a pagamento

    1. Calendario degli eventi/scadenze segnalate dalla PA, generali o individuali
    2. Notifica degli eventi su casella mediante canali:
    * SMS
    * Interactive Voice Response (IVR)
    * Posta cartacea
    3. Estensione a minimo 1 GB del volume di spazio sicuro per archiviazione
    4. Strumento di firma digitale tramite smart card

    Per informazioni

    Sono attivi i seguenti numeri:

    * Da rete fissa numero verde gratuito 800.104.464
    * Da rete mobile il numero 199.135.191
    * Numero Verde gratuito gestito dal Formez PA 800.254.009.

    Progetti e iniziative finanziati dal Fondo per l​’Associazionismo
    Disponibile la modulistica

    Disponibili on line le condizioni di attuazione, le regole di rendicontazione e la modulistica relative ai progetti e alle iniziative finanziati dal Fondo per l​’Associazionismo sociale, ai sensi dell​’art. 12 della Legge n. 383 del 7 dicembre 2000 – annualità 2009.

    Per approfondimenti vai alla Sezione dedicata

    Contributi per realizzare studi e ricerche sulle discipline infortunistiche e di medicina sociale

    Entro il 28 giugno la presentazione delle domande

    Vanno presentate entro il 28 giugno 2010 le domande per la concessione di contributi finalizzati a realizzare studi e ricerche sulle discipline infortunistiche e di medicina sociale. Il modello di domanda e i dettagli sulle procedure, sui soggetti autorizzati a fare richiesta e sulle tematiche da ammettere alla contribuzione sono indicati nel Bando di concorso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 99 del 29 aprile 2010.

    Per ulteriori informazioni sul Fondo speciale infortuni vai alla sezione Sicurezza sul lavoro

    Data di pubblicazione: 23-04-2010
    Data di scadenza presentazione domanda: 30-09-2010

    Note:

    Il “Museo Nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah” è istituito con la Legge n. 91 del 17 aprile 2003 con lo scopo di testimoniare la costante e diffusa presenza della comunità ebraica sul territorio italiano. Nel 2006 viene costituita la Fondazione MEIS “Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah”, alla quale partecipano il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Comune di Ferrara, l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, la Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC); alla Fondazione per statuto è assegnato il compito di far conoscere la storia, il pensiero e la cultura dell’ebraismo e di promuovere a livello nazionale e internazionale attività didattiche, manifestazioni, convegni, mostre, sui temi della pace e della fratellanza tra popoli e dell’incontro tra culture e religioni diverse.
    Oggetto del concorso di progettazione è il complesso delle ex Carceri con esclusione della palazzina su via Piangipane. La formula concorsuale è quella che permetterà di selezionare la proposta più idonea per il Museo, accendendo un dibattito architettonico che si promette assai interessante per il tema proposto.
    La proposta progettuale dovrà dimostrare di aver correttamente interpretato le istanze della modernità e quelle del recupero per mettersi al servizio di un Museo dinamico che deve testimoniare la storia e raccontare una cultura vivace; un Museo- laboratorio di cultura, che deve essere dotato di percorso museale- espositivo vero e proprio, sale mostra, auditorium, biblioteca, caffetteria e ristorante, bookshop e altri servizi, proiettato verso la città. In definitiva un centro culturale moderno, con forte vocazione multimediale e multifunzionale, interessante e gradevole da visitare.

    Scadenza per la presentazione degli elaborati: 30 settembre 2010, ore 12,00.

    Documentazione

    www.emiliaromagna.beniculturali.it

    Concorso di giovani idee per il portale di ”Italia Creativa”

    ITALIA CREATIVA, progetto per il sostegno e la promozione della giovane creatività italiana a cura del Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con l’ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani e il GAI Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti italiani, è un’iniziativa rivolta a tutti gli artisti italiani attraverso un sistema di attività di network promosse sull’intero territorio nazionale da alcune città capofila. Scopo del progetto è proporre nuove attività in una prospettiva di sviluppo per il sostegno della creatività giovanile attraverso iniziative di formazione, documentazione, promozione e ricerca. Il programma, fondato su linee prioritarie di azione e settori d’intervento primari, affronta a tutto campo temi quali la produzione creativa, il rapporto tra creatività e mercato, la promozione del talento, la conoscenza, la crescita professionale, la creazione di infrastrutture. Nell’ambito del progetto è stato bandito un Concorso di Idee Nazionale per la realizzazione del prototipo grafico della sezione PORTFOLIO che diventerà il punto di accesso dei giovani artisti italiani ai servizi del sito Italia Creativa. Il Portale web Italia Creativa ha come obiettivo principe quello di comunicare, condividere e promuovere le idee e le opere dei giovani creativi di tutta Italia in modo efficace, veloce, semplice e piacevole partendo da una navigazione intuitiva per quanto attiene gli strumenti interattivi unita ad una grafica armonica ed accattivante. Il Concorso di Idee è aperto a giovani partecipanti di età compresa tra i 18-35 anni o a gruppi di partecipanti (con massimo 3 persone per gruppo) sempre di età compresa tra 18-35 anni. Il Concorso prevede l’assegnazione di un premio di € 5.000 all’elaborato vincitore. Il termine ultimo per la presentazione degli elaborati è il 31 Maggio 2010. Tutte le modalità per la realizzazione e presentazione delle proposte grafiche sono descritte all’interno del bando scaricabile dal sito http://www.italiacreativa.anci.it/

    L’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario avvia i Corsi della Scuola di Alta Formazione per restauratori

    Riprendono dopo 25 anni i corsi di formazione per i restauratori di beni archivistici e librari: è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dello Stato (IV serie speciale Concorsi) n. 32 del 23-4-2010 il Bando di Concorso pubblico, per esami, per l​’ammissione di diciotto allievi al corso quinquennale della Scuola di Alta Formazione dell’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario di Roma – Anno accademico 2010/2011.

    L’area formativa (Percorso Formativo Professionalizzante) di riferimento è Materiale librario e archivistico. Manufatti cartacei e pergamenacei. Materiale fotografico, cinematografico e digitale.
    Si tratta di un Corso quinquennale a ciclo unico articolato in 300 crediti formativi al termine del quale si consegue un Diploma equiparato alla Laurea Magistrale della Classe di laurea che verrà individuata in attuazione del comma 4, art. 1 del DM 87 del 25-5-2009.

    L’esame finale è abilitante alla professione di restauratore di beni culturali.
    I programmi del corso sono caratterizzati dall’interdisciplinarietà e prevedono l​’acquisizione di conoscenze e abilità estese ad aree diverse e interconnesse che abbracciano la pratica del restauro, le discipline del libro e del documento e le scienze dei materiali e dell​’ambiente. L’esperienza e l’alto livello di specializzazione dei docenti e l’attività di laboratorio su beni culturali sviluppata per oltre la metà delle ore di insegnamento complessive assicurano al Corso un carattere di assoluta unicità.

    Requisito per l’accesso è il possesso del Diploma di scuola media superiore o un titolo equivalente conseguito all’estero. Le prove pratiche del concorso e l’esame orale si svolgeranno tra la fine di giugno e il mese di settembre e l’inizio dei corsi è previsto entro il mese ottobre.

    Il Bando è consultabile sul sito web dell’Istituto www.icpal.beniculturali.it.
    Indicazioni più ampie e dettagliate sui temi delle tre prove d’esame nonché suggerimenti di orientamento bibliografico saranno reperibili nel sito web dell’ICPAL e presso la Segreteria della Scuola scrivendo a: icpal.scuola@beniculturali.it, ovvero telefonando al numero 06 48291312 (dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 16) o recandosi di persona all’ICPAL in via Milano 76 – Roma con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11, il martedì e il giovedì anche dalle 14 alle 15.

    ICPAL – Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario
    Via Milano, 76 – 00184 Roma – www.icpal.beniculturali.it
    Tel. 06 48291 235 – 223 – fax 064814968
    icpal.comunicazione@beniculturali.it

    Documentazione:

    Comunicato Stampa
    (documento in formato pdf,peso105Kb)

    LIFE+ 2010: pubblicato l’Invito a presentare proposte

    Attivata la procedura di selezione

    È stato pubblicato l’Invito a presentare proposte per la procedura di selezione LIFE+ 2010. L’invito prevede la presentazione delle proposte al Punto di Contatto Nazionale entro le ore 17.00 del 1 settembre 2010.
    Le Priorità nazionali 2010 e la documentazione comunitaria per la presentazione della domanda sono disponibili all’interno della sezione “Call for proposal 2010”

    Bando «Bike sharing e fonti rinnovabili»

    Il Ministero dell​’ambiente e della tutela del territorio e del mare negli ultimi anni ha promosso diversi programmi di cofinanziamento per incentivare l​’utilizzo di veicoli ecocompatibili negli spostamenti urbani con evidenti benefici in termini di riduzione delle emissioni inquinanti e, in generale, di miglioramento della qualita​’ della vita urbana. In questo quadro, il Bando «Bike sharing e fonti rinnovabili» si propone come obiettivo di diffondere sempre piu​’ la bicicletta quale mezzo di spostamento sistematico ma, soprattutto, di contribuire al raggiungimento e al mantenimento dei valori limite di qualità dell​’aria, previsti dalla vigente normativa, attraverso la riduzione delle emissioni in atmosfera nell​’ambiente urbano e l​’incentivazione delle fonti rinnovabili.

    Il Bando e​’ rivolto ai Comuni, Enti gestori dei parchi nazionali e regionali cosi​’ come elencati nel quinto aggiornamento delle aree naturali protette o procedimento successivo. Il bando è finalizzato al cofinanziamento di investimenti per la realizzazione di progetti di bike sharing associati a sistemi di alimentazione mediante energie rinnovabili. Tali potenziali beneficiari, anche in forma associata o consortile, dovranno spedire la domanda di contributo, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, a partire dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del presente comunicato e non oltre 6 mesi dal primo giorno utile alla ricezione.

    Le domande di contributo dovranno essere inoltrate, nei termini e nelle modalita​’ espresse al​’interno del bando, al seguente indirizzo:

    Ministero dell​’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
    Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, il clima e l​’energia
    via Cristoforo Colombo n. 44 – 00147 Roma

    L’avviso relativo all’ emanazione del Bando”Bike sharing e rinnovabili” è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 88 del 16.4.2010. Da tale data decorrono i tempi previsti per la presentazione delle domande, secondo quanto indicato dall’art. 5 del Bando stesso.

    Consulta il bando

    Per informazioni: bandirinnovabili@minambiente.it

    5 per mille: le prossime scadenze

    Il 7 maggio scade il termine per la presentazione delle istanze

    Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 aprile 2010 ha previsto anche per il 2010 la possibilità per i contribuenti di destinare una quota pari al 5 per mille dell’Irpef a finalità di interesse sociale, confermando, nei settori da beneficiare, nelle procedure di ammissione e nei requisiti dei soggetti richiedenti, gli stessi individuati per l’anno 2009.

    Il termine ultimo per presentare la domanda è il 7 maggio 2010.

    Le altre scadenze previste sono le seguenti:
    – entro il 14 maggio 2010 pubblicazione dell​’elenco provvisorio;
    – entro il 20 maggio 2010 richiesta di correzione degli eventuali errori;
    – entro il 25 maggio 2010 pubblicazione dell​’elenco aggiornato;
    – entro il 30 giugno 2010 invio – a pena di decadenza dall’iscrizione – tramite raccomandata con ricevuta di ritorno alla Direzione Regionale dell​’Agenzia delle Entrate competente, della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.
    Le Associazioni sportive dilettantistiche invieranno tale dichiarazione all​’ufficio del CONI nel cui ambito territoriale si trova la sede legale dell​’associazione interessata.

    E’ prevista la redazione di quattro distinti elenchi per ciascuna delle tipologie di soggetti aventi diritto:

    – Per Onlus ed enti del volontariato l’Agenzia delle Entrate predisporrà l’elenco sulla base delle iscrizioni pervenute telematicamente.
    – Per gli enti della ricerca scientifica e dell’università sarà il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca a predisporre l’elenco sulla base delle domande di iscrizione che i soggetti interessati faranno pervenire per via telematica utilizzando esclusivamente il prodotto informatico disponibile sul sito web del Ministero dell​’Università e della ricerca.
    – Per gli enti della ricerca sanitaria, il Ministero della salute curerà la predisposizione del relativo elenco e la trasmissione dello stesso, in via telematica, all’Agenzia.
    – Per le associazioni sportive dilettantistiche l’Agenzia delle Entrate predisporrà l’elenco sulla base delle iscrizioni pervenute telematicamente.
    Per i Comuni non viene predisposto alcun elenco in quanto i contribuenti possono esprimere la preferenza esclusivamente per il proprio comune di residenza.

    Sono tenuti a presentare domanda per il 2010 anche coloro che hanno inviato la domanda per gli anni precedenti.

    Le domande vanno presentate esclusivamente in via telematica, direttamente dagli interessati, oppure rivolgendosi a intermediari autorizzati.

    Il nuovo modello di iscrizione, le istruzioni e il software per la compilazione sono reperibili sul sito web dell​’Agenzia delle Entrate.

    Circolare 20 aprile 2010 per gli incentivi alle aziende e agli imprenditori agricoli

    Leggi la circolare

    Fondo nazionale innovazione: avviso termine presentazione offerte per attività creditizia

    Si avvisano gli utenti che è stato fissato il termine definitivo, per il giorno 15 luglio 2010 alle ore 17.00, di presentazione delle proposte per l’individuazione di uno o più soggetti autorizzati allo svolgimento dell’attività creditizia per la realizzazione di portafogli di finanziamenti da erogare alle piccole e medie imprese a fronte di progetti innovativi basati sull’utilizzo economico di brevetti.

    Avviso pubblico termine definitivo per la presentazione delle offerte

    Ingresso lavoratori extracomunitari stagionali e altre categorie

    Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il DPCM – Al via le procedure

    E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 91 del 20 aprile 2010 il DPCM relativo alla programmazione transitoria dei flussi di ingresso dei lavoratori extracomunitari stagionali e di altre categorie.

    Dalle ore 8,00 del giorno 21 aprile 2010 fino alle ore 24,00 del 31.12.2010, i datori di lavoro possono presentare le domande di nulla osta esclusivamente con modalità informatiche utilizzando il sistema accessibile dal sito internet del Minisà i luoAvviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare interventi di politiche attive in favore di percettori di ammortizzatori sociali in deroga e di indennità di disoccupazione speciale P.O.R. Lazio Ob. 2, Competitività Regionale e Occupazione, FSE 2007/2013 Asse I Adattabilità, Obiettivo specifico c), e Asse II Occupabilità, Obiettivo specifico e). Impegno di spesa a creditori diversi di € 16.000.000,00 (Iva inclusa) a valere sui capitoli A39101, A39102, A39103 per € 10.000.000,00 e sui capitoli A39104, A39105, A39106 per € 6.000.000,00. Esercizio finanziario 2009.
    Atto pubblico

    Approvato con Det. n° 2333 del 29/07/2009
    Pubblicazione Ufficiale

    Pubblicato sul BUR n° 30 SO Parte III del 14/08/2009
    Allegati

    1. Avviso_integrato
    2. Allegato_1
    3. Allegato_2
    4. Rettifica_All_2
    5. Integrazione_1_All_2
    6. Integrazione_2_All_2
    7. Allegato_3
    8. Chiarimenti
    9. Accesso_Procedura_SPAL

    Integrazioni

    1. Integrazione Avviso individuazione soggetti interessati ad erogare interventi Politiche…-D2333/09

    Integrazione dell’Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare interventi di politiche attive in favore di percettori di ammortizzatori sociali in deroga e di indennità di disoccupazione speciale e dell’Allegato 1, dell’Allegato 2 di cui alla Determinazione direttoriale D2333 del 29.07.09 e s.m.i. ed approvazione dell’Allegato 3 al citato avviso.
    Rettifiche

    1. Rettifica Det.2333/09-(Det.2605) ​’ Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare..​’

    Rettifica della determinazione n. 2333 del 29/07/2009 “Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare interventi di politiche attive in favore di percettori di ammortizzatori sociali in deroga e di indennità di disoccupazione speciale”

    2. Rettifica det.2333/09 -(Det.3097) ​’Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare..​’

    Rettifica della determinazione n. 2333 del 29/07/2009 “Avviso per l’individuazione di soggetti interessati ad erogare interventi di politiche attive in favore di percettori di ammortizzatori sociali in deroga e di indennità di disoccupazione speciale”.

    09/06/10 – Bacheca delle offerte di lavoro – Aggiornamento
    L​’Agenzia Lavoro più spa cerca 10 nuove risorse tra cui: 3 operatori calla center, 3 stagisti area commerciale e informatica, 1 addetto alla contabilit…

    10/06/10 – Altre Opportunità – Aggiornamento
    La rete Eures promunove la ricerca dell​’ INMP, l​’Istituto Nazionale per la Promozione per la Salute delle Popolazioni Migranti e per il contrasto…

    Altre opportunità – Aggiornamento

    La Commissione Europea ricerca personale (baby sitter – assistenti all​’infanzia – segretari – impiegati) da inserire presso le proprie sedi: Bruxelles, Lussemburgo e Ispra.

    LINK CORRELATI:

    * Pagina altre opportunità di lavoro

    Sistema di Educazione Continua in Medicina della Regione Lazio: accreditamento provider pubblici

    – La Determina sarà pubblica sul BURL n. 23 del 21.06.2010 Parte III.

    Allegati:

    * Determina D1945 del 27/05/2010 (pdf 19,20KB)
    * Documento tecnico (pdf 11,45KB)
    * Bando regionale per l​’accreditamento dei Provider (pdf 42,72KB)
    * Fac simile della domanda di accreditamento al Sistema regionale ECM (pdf 11,16KB)
    * Principi, regole e requisiti minimi per l​’accreditamento dei provider ECM nella Regione Lazio (pdf 58,64KB)
    * Requisiti minimi per l​’accreditamento dei provider (xls 45,50KB)

    Trasporti gratis under 25: al via le domande per il 2010

    Dal 20 novembre i giovani residenti nella Regione Lazio con un​’età compresa tra i 10 e i 25 anni e un reddito ISEE fino a 20 mila Euro annui possono inoltrare la domanda per richiedere l​’esenzione dai costi del trasporto pubblico regionale o locale relativa all​’anno 2010. Le procedure di richiesta e di recapito del titolo gratuito dell​’abbonamento sono state modificate

    DA ISTITUTO GIURIDICO ARTURO CARLO IEMOLO
    III edizione del Corso ”Il Diritto dell​’Ambiente”

    DOMANDE ENTRO IL 15 LUGLIO 2010

    Corsi Finanziati

    In questa sezione vengono pubblicati i corsi di formazione gratuiti finanziati dal Fondo Sociale Europeo per i quali sono aperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione.

    Si consiglia di consultare inoltre i siti delle provincie in materia di Formazione Professionale:

    * Frosinone
    * Latina
    * Rieti
    * Roma
    * Viterbo

    · Corsi di formazione in autofinanziamento

    Corso per il quale sono aperte le iscrizioni – Corso chiuso o concluso

    * 09/06/10 – Astral SPA Avviso pubblico di integrazione e aggiornamento elenco professionisti formazione di un elenco di professionisti per l​’affidamento di incarichi, di cui all​’art. 90, comma 1 del d.lgs. 163/2006, di importo inferiore ad euro 100.000,00

    ARSIAL – Agenzia Regionale per lo Sviluppo dell​’Innovazione dell​’Agricoltura del Lazio – Avviso pubblico relativo al Piano di promozione dei prodotti agroalimentari 2010

    Allegati:

    * Il testo dell​’avviso

    (PSR) 2007/2013 Bando Pubblico ad apertura condizionata dell​’Azione 214.12 ”Metodi e tecniche di coltivazione sostenibile del tabacco” , nell​’ambito della misura 214 – Pagamenti agroambientali. news

    OCM vino – vendemmia verde news

    PSR 2007/2013 – PIT – Differiti i termini per la presentazione telematica dei Progetti Integrati Territoriali definitivi news

    Opportunità di lavoro per le imprese laziali: iscriversi all​’Albo fornitori della Base Logistica delle Nazioni Unite di Brindisi

    Unioncamere Lazio ha organizzato un seminario informativo per le aziende sulle modalità di accreditamento

    Un´opportunità concreta di lavoro per le imprese laziali arriva dalla Base Logistica delle Nazioni Unite, UNLB, di Brindisi. La Base – che ha il compito di ricevere, immagazzinare, ispezionare e ridistribuire il materiale secondo le direttive ONU e di mantenere una sorta di ”kit di primo intervento” funzionale alle missioni dell´organizzazione internazionale – ha la necessità costante di reperire forniture e offre la possibilità alle aziende di essere inserite nel proprio Albo fornitori.

    A questo proposito Unioncamere Lazio ha tenuto questa mattina, nella Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Roma e con la partecipazione di una trentina di aziende laziali, un seminario informativo sul funzionamento della Base logistica. Il seminario è servito a illustrare, con il supporto dei funzionari UNLB intervenuti all´iniziativa, le esatte esigenze in termini di fornitura di beni e servizi e le modalità operative per l´accreditamento da parte delle aziende all´Albo fornitori. Presente all´incontro anche il Direttore della UNLB, John Rodopoulos.

    L´iscrizione all´Albo è aperta a tutte le aziende laziali anche se i settori maggiormente coinvolti sono quelli dell´audiovisivo, attrezzature e servizi per la comunicazione, informatica, forniture per missioni, forniture per uffici, spedizionieri, trasporto di veicoli e parti, stoccaggio ed imballaggi e servizi di pulizia.

    Per registrarsi online e per ottenere maggiori informazioni è possibile visionare l´indirizzo internet www.unlb.org

    Consulta Femminile Lazio. Al via seconda edizione bando ”Mai più violenza: esci dal silenzio”

    Il silenzio è spesso il nemico più insidioso della violenza. Perché la soffoca, la reprime, ma non la cancella e, quel che è più grave, la lascia impunita.
    Per tali motivi, la Consulta Femminile del Lazio ha deciso di rinnovare, per il secondo anno consecutivo, il bando di concorso indirizzato alle scuole medie superiori, statali e paritarie, della Regione Lazio e intitolato ”Mai più violenza: esci dal silenzio”.
    Obiettivo del concorso è quello di sensibilizzare docenti e studenti nei confronti di una realtà, purtroppo, sempre più diffusa: quella della violenza contro le donne.
    Il bando, pubblicato sul sito del Consiglio Regionale del Lazio il 26 aprile 2010, prevede la realizzazione di un​’opera (testo breve, prodotti artistico, prodotti multimediali) in grado di sollecitare una riflessione più ampia sul tema della violenza, elaborandone le devastanti conseguenze sulla persona e sulla collettività e individuando un messaggio rivolto alla cittadinanza che inviti a fermare la violenza. Il termine ultimo per la consegna è fissato al 25 giugno 2010.
    I vincitori del concorso verranno premiati con un riconoscimento in denaro nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà il 25 novembre 2010 in concomitanza con la celebrazione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne. Gli elaborati pervenuti saranno esposti all​’interno di una mostra che sarà allestita negli spazi in cui avverrà la premiazione.
    Per maggiori informazioni: www.consiglio.regione.lazio.it

    Bando III Premio Mediterraneo del Paesaggio

    Selezione per la formazione del Catalogo delle Buone Pratiche per il Paesaggio in aree urbane e per la terza edizione del Premio Mediterraneo del Paesaggio nell​’ambito del progetto Pays.med.urban – Programma MED 2007-2013 pubblicato sul BUR Regione Lazio del 07/04/2010.

    Termine ultimo per la presentazione delle candidature: 30 giugno 2010.

    Allegati

    Bando

    Bando per la presentazione delle domande da parte degli enti locali del territorio della Regione Lazio

    La DGR n. 203 del 22/03/2010 ha approvato il Bando per l​’annualità 2010, che verrà pubblicato sul BURL n. 16 del 28 aprile 2010, e il relativo cofinanziamento regionale finalizzato a sostenere la realizzazione di processi di modernizzazione della macchina amministrativa degli Enti Locali, in coerenza con le linee di azione del sistema nazionale di E-government e in continuità con quanto realizzato con le annualità 2008 e 2009 del Bando.

    Con il presente Bando la Regione Lazio cofinanzia progetti presentati dagli Enti Locali del territorio, con il fine di agevolare un modello più efficiente di “amministrazione digitale”, così come affermato dal Codice dell’Amministrazione Digitale, e di contribuire alla semplificazione e allo snellimento delle procedure, in particolare per i piccoli Comuni e gli Enti Locali a bassa densità demografica.

    La Regione Lazio, tramite LAit S.p.A., rende disponibile un servizio di assistenza mediante un help desk telematico all’indirizzo di posta elettronica helpegov@laitspa.it e, attraverso il coinvolgimento dell’ARALL, attiva, in favore degli Enti Locali un’attività di supporto nella fase di elaborazione dei progetti. L’ARALL e LAit saranno impegnate anche per il monitoraggio nella fase di realizzazione dei progetti ammessi a cofinanziamento.

    Per ricevere aggiornamenti sull’iniziativa si prega di inviare una e-mail con i propri riferimenti all’indirizzo helpegov@laitspa.it o contattare l’ARALL ai seguenti recapiti: Tel. 06/68808441, Fax 06/68808460, e-mail: arall@tiscali.it

    I progetti dovranno essere presentati entro le ore 18:00 del sessantesimo giorno solare dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Lazio, quindi entro le ore 18.00 del 28 giugno 2010.

    Allegati:

    * Testo del bando (pdf 67,72KB)
    * Scheda di presentazione progetti (doc 257,50KB)
    * Elenco servizi non ammissibili (pdf 16,09KB)
    * Dichiarazione legale rappresentante (pdf 85,58KB)
    * Guida alla presentazione della proposta (pdf 21,37KB)
    * Domande frequenti – Versione del 14 aprile 2010 (pdf 36,27KB)

    Requisiti per l​’iscrizione al Registro regionale delle Associazioni dei cittadini stranieri immigrati

    La DGR n. 213 del 22 marzo 2010 ha approvato i requisiti e le modalità per l​’iscrizione al Registro regionale delle Associazioni, degli Enti e degli Organismi che operano a favore dei cittadini stranieri immigrati, ai sensi dell​’art.27 della L.R. 10/2008

    Le Associazioni, gli Enti e gli Organismi che intendono iscriversi al Registro regionale devono presentare domanda all​’Area Politiche migratorie, programmi comunitari e FSE della Direzione Servizi Sociali, viale del Caravaggio 99, 00147 Roma.

    Allegati:

    * DGR 213_2010 (pdf 20,21KB)
    * All. A – DGR 213_2010 (pdf 21,91KB)

    Contributi a ultrasessantacinquenni per ristrutturare e adeguare la prima casa

    La Regione Lazio concede contributi a fondo perduto a persone con oltre 65 anni di età per la ristrutturazione e l​’adeguamento della prima casa.

    Tali incentivi sono regolati dalla determinazione n. 916 del 23 febbraio 2010, pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio n. 10 del 13 marzo 2010 (supplemento ordinario n. 50), in attuazione della LR n. 21/2009 (art. 14 comma 4).

    Il contributo regionale è a fondo perduto e copre fino al 30% della spesa ammissibile, relativa a lavori di manutenzione straordinaria, restauro e mantenimento nonché ristrutturazione edilizia.

    Le domande devono essere presentate a Sviluppo Lazio – Via V. Bellini, 22 – 00198 Roma.

    Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata su questo sito.

    Numero verde Informalazio 800 264 525
    Casa: sbloccati 500 milioni di euro per mutui agevolati

    La Regione vara il ”mutuo sostenibile”, un provvedimento che aumenta le possibilità di accedere a una casa e cambia l​’approccio nei confronti dell​’edilizia agevolata. Non verranno più erogati agli aventi diritto 15mila euro a fondo perduto per l​’acquisto di un appartamento, come si faceva finora, ma verrà concesso un mutuo agevolato di 100mila euro all​’1% di interesse.

    La Giunta Regionale del Lazio ha approvato una delibera, che aumenta le possibilità di accesso all​’alloggio: in sostanza la Regione non erogherà più agli aventi diritto i 15mila euro a fondo perduto per l​’acquisto di un appartamento, come ha fatto fino ad ora, ma concederà un mutuo agevolato di 100 mila euro all​’1% d​’interesse.
    Il provvedimento è destinato a persone con un limite di reddito di 47mila euro lordi l​’anno e prevede un ”mutuo a canone sostenibile”.
    Il provvedimento prende origine nel 2004, con il bando regionale 355 che prevedeva una graduatoria di 5.700 famiglie che avevano diritto ad una casa di edilizia agevolata. Il bando, però, non era mai stato finalizzato: Il bando, oggi, mette in programma 4.500 nuove case in affitto permanente, oltre a 10.500 alloggi in edilizia agevolata a Roma, e 6.000 nel resto del Lazio. ” Il meccanismo prevede che attraverso Sviluppo Lazio vengano attivate le garanzie verso gli istituti di credito che erogano il mutuo per la costruzione degli alloggi. La Regione garantisce le banche per gli inquilini, prima affittuari poi potenziali acquirenti, e questo sblocca il fondo di 500 milioni di euro stanziati.

    Assessorato Cultura, Spettacolo, Sport: Avviso Pubblico per la concessione di contributi inerenti la promozione di progetti sportivi, per l’esercizio finanziario 2010, di cui al comma 1, lettere a), d) ed e) – Attuazione dell’art. 37 “Iniziative Promozionali” della L.R. 20.06.02, n. 15 Testo Unico in materia di sport. Determina D4416/09 ATTENZIONE! E’ un Bando con diverse scadenze…

    Allegati:

    * Il testo della Determina
    * Allegato A
    * Modello A1
    * Modello A2 ù

    DALLA PROVINCIA DI ROMA:

    Avviso Pubblico – Bando pubblico per l​’anno 2010 per la concessione di contributi ad utenti di impianti termici a uso domestico

    Bando pubblico per l’anno 2010 per la concessione di contributi ad utenti di impianti termici a uso domestico che intendano sostituire la vecchia caldaia con altra nuova di fabbrica a elevato risparmio energetico e basso impatto ambientale.
    (Deliberazione della Giunta Provinciale n°. 221/15 del 21/04/2010).

    Scadenza: 31 dicembre 2010

    vai all​’avviso

    Data di pubblicazione: 26 Maggio 2010

    La Provincia delle Meraviglie”. Alla scoperta dei tesori nascosti

    Arte, archeologia, memoria, cultura e prodotti enogastronomici: sono questi gli elementi che compongono la seconda edizione dell’iniziativa ​’La Provincia delle Meraviglie​’, che fino al 20 giugno proporrà una serie di manifestazioni pensate per valorizzare i tesori nascosti del territorio provinciale.

    Alla luce del grande successo riscosso con la prima edizione, la nuova edizione della rassegna offre un’ampia gamma di appuntamenti ed iniziative nella Capitale e nei Comuni del territorio provinciale.

    “La Provincia delle Meraviglie” è stata presentata dal presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti in una conferenza stampa – mercoledì 12 maggio, presso il Complesso del Vittoriano – cui hanno presso parte l​’assessore provinciale alla Cultura, Cecilia D​’Elia e Alessandro Nicosia, presidente di ​’Comunicare Organizzando​’.

    Tutte le iniziative in calendario sono gratuite.
    Proprio al Complesso del Vittoriano, dal 12 maggio al 20 giugno c’è la mostra “Ai confini di Roma – Tesori archeologici dai musei della provincia”. L’esposizione offre ai visitatori oltre 100 reperti archeologici provenienti da 34 musei civici della Provincia.

    I reperti esposti arrivano da 35 Comuni, tra cui Tivoli, Marino, Nemi, Nettuno, Velletri, Cerveteri, Frascati, Fiumicino, Anzio, Tolfa e tanti altri. Diverse le sezioni dell​’ esposizione: si va dalla ​’Terra degli Etruschi​’, ai ​’Centri Latini attorno al Tibur​’, fino a ​’ Costeggiando il Tevere​’ e ​’ La Valle Latina​’.

    Sempre al Vittoriano, presso la Sala Zanardelli, c’è la mostra ​’La Memoria della II Guerra Mondiale nella Provincia di Roma. Tracce e testimonianze sul territorio​’.
    Si tratta della prima tappa di un ampio progetto triennale, ideato e curato da Umberto Gentiloni Silveri, ​’Delegato per la Storia e la Memoria della Provincia di Roma​’.

    L​’esposizione, con un percorso suggestivo, raccoglie documenti, foto e filmati relativi ai Comuni della provincia nei mesi che precedettero la liberazione,
    Dal 4 al 6 giugno invece all​’Auditorium Parco della Musica sono andate in scena le produzioni vitivinicole e gli oli, le aziende del territorio provinciale.

    Per il presidente Zingaretti: ”Questa rassegna è anche una grande occasione di promozione del territorio. Alla base c’è un​’idea di sviluppo, crescita e coesione sociale, fondata sulla cultura. Bisogna inoltre abbattere quella che io chiamo ​’la sindrome del canguro​’ ovvero quello che succede a molti turisti ma anche a molti romani: per scoprire le bellezze archeologiche saltano dalla Capitale all​’Umbria, alla Toscana o direttamente all​’estero, scordandosi della cintura attorno a Roma e del suo patrimonio culturale”.

    ”Si tratta della seconda edizione – ha dichiarato l​’ assessore provinciale alla Cultura, Cecilia D​’ Elia, – dopo il successo dell​’ anno scorso con le opere del Novecento. Questa mostra porta a Roma tesori custoditi nei musei, quasi tutti civici, dei Comuni dell​’ hinterland romano per far capire ai turisti, ai romani, ma soprattutto ai cittadini dei territori della provincia, il grande patrimonio che hanno in mano”.

    I musei, le opere d’arte, i manufatti di varie tipologie, le tradizioni vitivinicole e oleicole che determinano la ricchezza della Provincia, si presentano in questa iniziativa in qualità di testimonial capaci di documentare l’affascinante realtà di un territorio dotato di un’offerta culturale e naturalistica di straordinaria varietà.

    Il Complesso del Vittoriano, l’Auditorium Parco della Musica, la Galleria Alberto Sordi e la Stazione Termini ma anche 5 Comuni della Provincia – Ariccia, Artena, Genzano, Genazzano, Palombara Sabina – diventeranno per l’intera durata dell’iniziativa, vetrine espositive promozionali che consentiranno ai numerosi turisti, di scoprire e conoscere le superbe ricchezze che caratterizzano i 121 comuni della Provincia.

    Per conoscere nel dettaglio gli eventi della rassegna consultare i documenti allegati alla notizia.

    .

    10 Giugno 2010

    Descrizione

    Dim

    Tipo

    Calendario delle Iniziative

    75 Kb

    Documento (pdf)

    Memoria della seconda Guerra mondiale

    56 Kb

    Documento (pdf)

    Musei e Aree Archeologiche

    75 Kb

    Documento (pdf)

    Saluto Assessore Cecilia D​’Elia

    43 Kb

    Documento (pdf)

    Saluto Presidente Comunicare Organizzando

    43 Kb

    Documento (pdf)

    Saluto Presidente Provincia Nicola Zingaretti

    40 Kb

    Documento (pdf)

    Sezioni della mostra archeologica

    91 Kb

    Documento (pdf)

    Testimonianze Etruria meridionale

    72 Kb

    Documento

    Richiesta preventivo per servizio catering a La Pelanda.

    · Scadenza 11 giugno 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 9 Giugno 2010

    · 1 allegato

    ·

    PROTOCOLLO di Intesa con il Tribunale Ordinario di Roma per l​’inserimento in tirocinio formativo dei lavoratori in cassa integrazione e mobilità. Autorizzazione inizio e gestione attività e disposizioni per la rendicontazione

    · ”Attuazione del POR – Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo – Obiettivo 2 – Competitività regionale e Occupazione Regione Lazio – Asse I – Adattabilità , obiettivo specifico c) – Asse II Occupabilità , obiettivo specifico e) 2007/2013 PET – Piano Esecutivo Triennale della Provincia di Roma 2008/2010. PROTOCOLLO di Intesa con il Tribunale Ordinario di Roma” per l​’inserimento in tirocinio formativo dei lavoratori in cassa integrazione e mobilità. Autorizzazione inizio e gestione attività e disposizioni per la rendicontazione .

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 3 Giugno 2010

    · Leggi tutto

    · 6 allegati

    Progetto sperimentale ”Piani di Azione Individuali con sostegno al reddito per soggetti inseriti in percorsi previsti dall’art.18 del Decreto Legislativo 286/98 e art. 13 della Legge 228/03” NOVITA’!

    * Progetto sperimentale “Piani di Azione Individuali con sostegno al reddito per soggetti inseriti in percorsi previsti dall’art.18 del Decreto Legislativo 286/98 e art. 13 della Legge 228/03” Fondo Sociale Europeo Asse III Inclusione Sociale Annualità 2009 D.D. R.U. n. 787 del 08/02/2010

    Scadenza: 25 giugno 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 24 Maggio 2010

    * 2 allegati
    *

    Realizzazione di progetti di promozione del servizio informativo all​’utenza ”sportelli welfare” NOVITA’!

    * Scadenza: 25 giugno 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 24 Maggio 2010

    * 2 allegati

    Aggiornamento Albo di idoneità suddiviso per ambiti di intervento, approvato con Determinazione Direttoriale n. 15 del 12 maggio 2010 NOVITA’!

    * scadenza 18 giungo 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 18 Maggio 2010

    * 1 allegato

    Nuova organizzazione delle scadenze dei periodi 4°, 5° e 6° e revisione del formulario tecnico (allegato E) dell​’Avviso Pubblico ”B” approvato con DD R. U. 8103 del 18/12/2009

    Nuova organizzazione delle scadenze dei periodi 4°, 5° e 6° e revisione del formulario tecnico (allegato E) dell​’Avviso Pubblico “B” approvato con DD R. U. 8103 del 18/12/2009 avente per oggetto: “P.O.R. Lazio Ob. 2, Competitività Regionale e Occupazione, FSE 2007/2013”, Asse II – Occupabilità – Obiettivi specifici e / f: Attuare politiche del lavoro attive e preventive, con particolare attenzione all​’integrazione dei migranti nel mercato del lavoro, all​’invecchiamento attivo, al lavoro autonomo e all​’avvio di imprese. Migliorare l​’accesso delle donne . Categorie spesa 66, 69 e 70. Annualità 2008/2009/2010.

    Scadenza: 07 febbraio 2011

    Data di pubblicazione: 11 Maggio 2010

    Descrizione

    Dim

    Tipo

    Determinazione Dirigenziale n. 371/2010

    91 Kb

    Documento (pdf)

    Allegato 1 – Nuove Scadenze

    8 Kb

    Documento (pdf)

    Allegato 2 – Formulario tecnico aggiornato

    25 Kb

    Documento (pdf)

    Concorso di progettazione per la realizzazione di nuovi padiglioni presso il Liceo Scientifico Farnesina, via dei Giuochi Istmici, 64 – Roma.

    ·
    Scadenza: 01 luglio 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 30 Aprile 2010

    Attuazione del POR – Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo – Obiettivo 2 – Piano Esecutivo Triennale della Provincia di Roma 2008/2010 – Per l​’utilizzo dei lavoratori in cassa integrazione e mobilità

    · Attuazione del POR – Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo – Obiettivo 2 – Competitività regionale e Occupazione Regione Lazio – Asse I – Adattabilità , obiettivo specifico c) – Asse II Occupabilità , obiettivo specifico e) 2007 / 2013 PET – Piano Esecutivo Triennale della Provincia di Roma 2008/2010.

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 22 Aprile 2010

    · Leggi tutto

    · 1 allegato

    Avviso Pubblico – Agevolazioni finanziarie in regime ”de minimis” per iniziative legate allo sviluppo di micro-imprese nell’area Valle del Tevere e Sabina

    Scadenza: 30 giugno 2010

    leggi tutto »

    Data di pubblicazione: 13 Aprile 2010

    · 5 allegati

    ·

    Cultura: dalla Provincia prezzi ridotti per musei e siti archeologici

    L’amministrazione provinciale offre la possibilità di entrare a prezzo ridotto nei musei e nei siti archeologici della Capitale. Grazie ad una convenzione sottoscritta con ​’Musei in Comune​’, il sistema dei musei civici cittadini del Comune di Roma, tutti gli iscritti a Provinz – la newsletter on line gratuita settimanale della Provincia di Roma, con circa 20 mila iscritti (www.provincia.roma.it/provinz) che informa su tutte le notizie, le attività e gli eventi del territorio provinciale – possono avere un prezzo d’ingresso più basso.

    · leggi tutto »

    Dai centri per l’impiego della provincia di Roma:

    NOVITA’!

    OFFERTE DI LAVORO

    Enti Pubblici

    Aziende Private

    Pubblicazioni graduatorie avviamenti Enti Pubblici

    AVVISO PUBBLICO TIROCINI / WORK EXPERIENCE CON SOSTEGNO AL REDDITO – GRADUATORIE DEFINITIVE

    Visita il tuo Centro Impiego

    OFFERTE COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO

    Enti Pubblici

    Bandi L.68/99 per avviamento presso Enti Pubblici

    Aziende Private

    Avviso selezione pubblica per esami

    Pubblicazioni graduatorie obbligatorio

    Posti riservati iscritti Collocamento Obbligatorio, Persone diversamente abili o altre categorie protette

    DAL COMUNE DI ROMA :
    Concordato multe, oltre centomila le adesioni. Si paga entro il 30 giugno
    Taxi, pubblicato il bando per gli ecoincentivi
    Rassegna arte contemporanea ”Gemine Muse”, scadenza prorogata al 14 giugno

    Bando Museo di Zoologia per collaboratori scientifici
    Corsi triennali gratuiti di recitazione

    Municipio III. Bando per assistenza alunni disabili

    Municipio VII. Bando di gara per i Soggiorni Anziani 2010
    Municipio VII. Bando di gara per i Centri Ricreativi Estivi 2010

    XX Festival della Canzone Romana, le iscrizioni entro il 15 giugno

    NOVITA’!

    Come ogni anno torna, prima dell​’estate, il Festival della Canzone Romana. Giunta alla sua XX edizione, la manifestazione, ideata da Lino Fabrizi nel 1991, ha lo scopo di scoprire e promuovere voci nuove nell​’ambito della musica popolare romana.

    Il 15 giugno scade il termine per presentare le domande con i brani delle canzoni inedite in dialetto, ma anche in lingua italiana, purchè parlino di romanità. Possono partecipare cantanti, cantautori, complessi e/o gruppi vocali-strumentali, di ambo i sessi, che abbiano un​’età compresa tra i 18 ed i 35 anni.
    L​’iscrizione al Festival è gratuita.

    Tramite il sito web www.festivaldellacanzoneromana.com è possibile scaricare il regolamento del concorso e la domanda da inviare all​’indirizzo di posta elettronica: info@festivaldellanuovacanzoneromana.it .

    La Commissione esaminatrice (composta da discografici, autori, docenti di dialettologia, giornalisti, cantautori) ammetterà al massimo 20 brani. Le selezioni si svolgeranno attraverso una kermesse musicale itinerante: i partecipanti dovranno cantare dal vivo davanti a un pubblico appassionato della canzone romana.
    Si canterà la Roma folkloristica, con le sue carrozzelle, i suoi tramonti, le sue fontane, ma anche quella più quotidiana, con i suoi crucci e le sue storie d​’amore.

    In passato, tra gli altri e in ruoli diversi, sono intervenuti alla rassegna musicale artisti come Renato Zero, Nino Manfredi, Carlo Verdone, Franco Califano, Giancarlo Magalli, Lando Fiorini, Enrico Brignano, Mario Scaccia, Fiorenzo Fiorentini, Gigi Sabani, Luciano Rossi, Rodolfo Laganà, I Vianella, I Cugini di Campagna, Stefano Masciarelli, il Maestro Stelvio Cipriani, Manuela Villa, Giorgio Onorato, La schola Cantorum e tanti altri…

    La finale del Festival avrà luogo al Teatro Olimpico di Roma il 26 settembre 2010.

    Giornalismo in aree di crisi, fino al 2 luglio per partecipare al Corso dedicato a M. G. Cutuli

    NOVITA’!

    C​’è tempo fino al 2 luglio per presentare la domanda di partecipazione al ”Corso di Perfezionamento in Giornalismo per inviati in aree di crisi”, intitolato a Maria Grazia Cutuli, la giornalista del Corriere della Sera uccisa in Afghanistan il 19 novembre del 2001.

    Le lezioni della terza edizione del Corso inizieranno il 2 settembre e dureranno tre mesi. L​’iniziativa, ideata e finanziata dalla Fondazione ”Maria Grazia Cutuli Onlus” ha tra gli obiettivi quello di creare le condizioni per una maggiore sicurezza dei giornalisti che lavorano in aree di crisi.

    Anche quest​’anno il progetto è stato affidato dal Rettore dell​’Università degli studi di Roma Tor Vergata, prof. Renato Lauro, al prof. Alessandro Ferrara, presidente del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione della Facoltà di Lettere e Filosofia, che ne curerà ancora una volta l​’organizzazione, la direzione e la gestione, con la collaborazione dell​’Ufficio Stampa dell​’Ateneo.

    Partecipano alla realizzazione del Corso lo Stato Maggiore del Ministero della Difesa e la Croce Rossa Italiana, entrambi in regime di convenzione con l​’Università, con la collaborazione della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo e dell​’Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri.

    Le lezioni si svolgono a Roma, con trasferimenti a Livorno e, per una settimana, in Libano per le esercitazioni pratiche. Trecento ore di impegno tra lezioni e studio individuale, più le esercitazioni sul campo daranno diritto a 12 crediti formativi. Si spazia dai diritti umani, alla manipolazione dell​’informazione, dai rapporti con gli apparati militari al ruolo dei reporter che seguono le truppe durante i conflitti. In programma anche lezioni a cura dello Stato Maggiore della Difesa e seminari curati dalla Croce Rossa Italiana e dal ministero degli Affari Esteri (Unità di Crisi e Direzione generale Cooperazione allo Sviluppo).

    Il Corso di perfezionamento, finanziato dalla Fondazione ”Cutuli onlus”, è semigratuito: a carico dei partecipanti c​’è una quota minima d​’iscrizione (750 euro, ridotti a 250 euro per i redditi più bassi), con l​’aggiunta di un piccolo contributo spese per vitto, alloggio e assicurazioni, limitato ai periodi in cui si svolgono le esercitazioni pratiche fuori sede.

    Il numero massimo è di 25 partecipanti ed il numero minimo, al di sotto del quale il corso non potrà essere attivato, è di 15, con riserva di 4 posti per le Forze Armate. Nel caso le domande superino i posti disponibili, l​’ammissione sarà subordinata ad una valutazione dei titoli. Ove il numero dei meritevoli esuberi dal limite massimo, i primi 40, scelti in base ai titoli, saranno invitati ad un colloquio ad opera della apposita commissione giudicatrice che stilerà una graduatoria di merito. A parità di punteggio sarà preferito il candidato con reddito più basso. Per l​’ammissione è necessario essere in possesso del diploma di laurea (triennale, specialistica, magistrale o vecchio ordinamento) e della qualifica di giornalista iscritto all​’albo o del certificato di completamento del praticantato presso una delle Scuole di giornalismo operanti in convenzione con l​’Ordine dei giornalisti.

    La domanda di ammissione al Corso di Perfezionamento va presentata entro il 2 luglio 2010, esclusivamente attraverso il sito Internet dell​’Università degli Studi di Roma ”Tor Vergata” (selezionare nell​’ordine: ”Concorsi, test, Riconoscimenti, Selezioni” – ”Concorsi/Riconoscimenti” – ”inizia la procedura di iscrizione al concorso” – Corsi di Perfezionamento e Master – ”Facoltà di Lettere e Filosofia” – ”Corso di Perfezionamento in Giornalismo per inviati in aree di crisi –Maria Grazia Cutuli” (Codice del Corso: PMC).
    Il bando ufficiale è consultabile sul sito Internet di Tor Vergata www.uniroma2.it, su www.corriere.it, www.fondazionecutuli.it, www.odg.it, www.fnsi.it e infine sui siti delle Scuole di Giornalismo riconosciute dall​’Ordine dei Giornalisti.

    Per maggiori informazioni ci si può rivolgere agli sportelli della Segreteria dei Corsi di Perfezionamento e Master Universitari dell​’Ateneo di Tor Vergata, in via Orazio Raimondo 18 – 00173 Roma, aperti al pubblico nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e il mercoledì anche dalle 14.00 alle 16.00, indirizzo e-mail segreteriamaster@uniroma2.it, oppure all​’Ufficio Coordinamento organizzativo c/o Ufficio Stampa, tel. 06 72592709, mail: ufficio.stampa@uniroma2.it

    .

    COMUNE, APERTE ISCRIZIONI A CORSI SCUOLE ARTE E MESTIERI

    (OMNIROMA) Roma, 19 mag – Sono aperte le iscrizioni ai corsi
    delle Scuole d​’Arte e dei Mestieri del Comune di Roma. Presenti
    nel territorio cittadino già dal 1871, le quattro Scuole
    rappresentano un​’opportunità per tutti coloro che, superata
    l​’età dell​’obbligo scolastico, vogliono acquisire nuove
    conoscenze e competenze professionali nei campi
    artistico-artigianale e tecnico-scientifico. Gli oltre 100 corsi
    attivati ogni anno permettono di sviluppare e acquisire tecniche
    essenziali di un​’arte, di una tecnica o di un mestiere offrendo
    un percorso di costante aggiornamento e perfezionamento nei
    diversi settori: dal fotografico alla pittura, dalla grafica
    all​’informatica, dall​’oreficeria al restauro.
    ”Con le Scuole Serali d​’Arte e dei Mestieri il Comune vuole
    offrire un​’ampia gamma di corsi ad alto valore artistico e
    professionale – ha dichiarato l​’assessore alle Attività
    Produttive al Lavoro e al Litorale, Davide Bordoni – Le quattro
    scuole si sono affermate come luogo di aggiornamento e di
    condivisione, costituendosi come dei veri laboratori d​’arte.
    L​’amministrazione comunale, insieme ai corsi professionali dei
    centri di formazione e ai corsi del progetto Eda rivolti agli
    adulti, vuole così venire incontro alle esigenze formative di
    ciascuno e favorire lo scambio di esperienze per sviluppare
    competenze professionali”.
    Per iscriversi alle Scuole D​’Arte bisogna presentare il modulo
    d​’iscrizione, reperibile sul sito internet del Comune di Roma,
    debitamente compilato insieme alla fotocopia di un documento e
    del codice fiscale e successivamente pagare una tassa
    d​’iscrizione tramite un bollettino postale. Per informazioni
    rivolgersi direttamente alle sedi delle scuole dal lunedì al
    venerdì dalle 16 alle 19: Scuola Scienza e Tecnica Viale
    Glorioso 5, Scuola Ettore Rolli via Macedonia 120, Scuola Arti
    Ornamentali via S.Giacomo 8, Scuola Nicola Zabaglia Piazza San
    Paolo alla Regola 43. Sul sito del Comune di Roma è possibile
    scaricare tutto il materiale informativo.
    red

    191426 mag 10

    Campi estivi al Museo di Zoologia: tutti ”zoo-detective” (con merenda)

    Al via le prenotazioni ai campi estivi 2010 del Museo Civico di Zoologia: da lunedì 24 maggio si possono iscrivere i bambini (dai 5 ai 12 anni) alle ”cacce” e alle ”ricerche” che la cooperativa Myosotis propone all​’interno e nei giardini del museo, dal 14 giugno al 6 agosto e dal 30 agosto al 10 settembre.

    Il filone è quello ormai classico del museo di via Aldrovandi 18: mettere insieme divulgazione scientifica e suspence, dosare apprendimento e gioco, far sentire ogni bambino un Darwin in erba. Si scopre la natura partecipando a spedizioni ”sulle tracce di” e ”alla ricerca di” impronte, ossa, reperti fossili, squame. In ambienti che vanno dagli abissi marini alla savana preistorica.

    E senza dimenticare che, a quell​’età, la vita da esploratore stimola l​’appetito: agli ”zoo-detective” non sarà negata la merenda pomeridiana (compresa nel prezzo) e, volendo, saranno forniti pranzo e colazione.

    Per iscrivere i bambini ai campi estivi del museo è obbligatoria la prenotazione telefonica dal 24 maggio. I numeri: 06-32609200 e 06-97840700. Per saperne di più, scarica la locandina e visita le pagine del Museo Civico di Zoologia.

    Scuola Giardinieri del Comune, riaperte le preiscrizioni

    Si sono riaperte le preiscrizioni alla storica Scuola Giardinieri del Comune.
    I ragazzi che hanno conseguito il diploma di licenza media e che sono nati negli anni 1994-1995-1996 potranno consegnare la domanda di iscrizione presso il Dipartimento XIV^ – III U.O. Formazione Professionale in Via Macedonia n°120.

    Il conseguimento dell​’attestato di qualifica, al termine del terzo anno di corso, consentirà all​’allievo di iscriversi al corrispondente quarto anno dell​’Istituto Tecnico Agrario.

    Il giardiniere è oggi una figura professionale che deve essere in possesso di varie competenze scientifiche: dalla conoscenza della botanica alla chimica, da quella dell​’informatica ai fondamenti di economia aziendale, dalle cognizioni tecnico professionali relative all​’aspetto operativo del lavoro a quelle nel campo della composizione artistica e dell​’architettura.

    La storica Scuola Giardinieri, nata nel 1926 con l​’obiettivo di formare giardinieri professionisti per il Comune di Roma, inizialmente era collocata presso il Semenzaio di S.Sisto; si spostò poi presso la Scuola Duca d​’Aosta e nel 1936 trovò la propria collocazione attuale, in via delle Terme di Caracalla 55, all​’interno del Parco di San Sebastiano
    Al termine degli anni di corso la Scuola offriva agli idonei l​’assunzione presso il Servizio Giardini del Comune. Dal 1975 le nuove leggi hanno impedito alle Pubbliche Amministrazioni la possibilità di assunzione diretta e da allora la Scuola Giardinieri si è trasformata in un Centro di Formazione e Aggiornamento, in cui si svolgono apprezzati e seguiti Corsi Pubblici di Giardinaggio, suddivisi in quattro sezioni.
    Le materie specifiche dei corsi sono: giardinaggio, botanica, agronomia, realizzazione di giardini, riconoscimento delle piante, tecniche di coltivazioni di bonsai, conoscenza delle malattie e della cura delle piante, creazioni di tappeti erbosi, coltivazione, propagazione e potature, innesti, conoscenza delle piante ornamentali, coltivazione delle rose, gestione degli spazi verdi, concimazioni e trattamenti fitosanitari nonché storia dell​’arte dei Giardini e delle Ville Storiche di Roma.

    Oltre i corsi regolari, presso la scuola si svolgono anche seminari di approfondimento su argomenti specifici.
    L​’Istituto dispone anche di una biblioteca specializzata in botanica e scienze naturali, con un interessante patrimonio di testi sia antichi che moderni ancora poco conosciuto dalla maggioranza dei cittadini.
    L​’accesso alla biblioteca, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 18, è gratuito.

    Scuola Giardinieri, Via delle Terme di Caracalla, 55
    Per informazioni e richiesta FacSimile del modulo di iscrizione alla Scuola rivolgersi a:
    Capparelli Mario: 06 677207299
    Minozzi Enzo: 06 77202789
    Nania Massimo: 338 5653472
    Municipio X. Nasce lo sportello del condominio

    – Il Municipio X inaugura un nuovo servizio rivolto ai cittadini che necessitano di consulenze amministrative, contabili, legali e giuridiche in materia condominiale.

    Lo sportello, in collaborazione con l​’ANAPI (Associazione Nazionale Amministratori di Condomini e Immobili), offre gratuitamente l​’esperienza di qualificati operatori.
    Lo sportello è aperto presso la sede municipale in piazza di Cinecittà 11 ogni martedì dalle 15 alle 17.

    Per informazioni: Massimiliano Lo Savio – cell. 3401010530.

    Certificati anagrafici on line: ora basta un clic sul portale del Comune

    Un nuovo passo sulla via della semplificazione amministrativa è stato segnato con il nuovo servizio di rilascio di certificati anagrafici on line.

    Il progetto di digitalizzazione, promosso dal Comune, permette il rilascio di 16 certificati anagrafici dal Portale istituzionale. Una procedura semplice, che ciascuno può attivare dal computer di casa, a qualsiasi ora, pagando in tutta sicurezza con la carta di credito. I certificati – dotati di timbro e firma digitale che ne accertano l​’autenticità – possono essere direttamente stampati in copia unica e utilizzati ai fini consentiti dalla legge, esattamente come i certificati emessi dall​’ufficio anagrafico.

    Una rivoluzione su molti fronti: niente più file agli sportelli, con notevole risparmio di tempo per i cittadini e per gli impiegati dell​’amministrazione; un impatto positivo sulla mobilità cittadina, con notevole vantaggio anche per l​’ambiente, grazie alla riduzione di emissioni di CO2; un incremento di comunicazione tra cittadino, pubblica amministrazione e altri enti, visto che è anche possibile inviare i documenti con posta elettronica, oltreché consegnarli a mano; infine, la tracciabilità delle operazioni, dato che il sistema mantiene in memoria l​’iter storico del certificato.

    Con il nuovo sistema è possibile richiedere e stampare qualunque certificato, in bollo o in carta semplice, tranne il certificato di esistenza in vita. Il pagamento dei diritti di segreteria o dell​’eventuale bollo avviene con carta di credito. Per i certificati in bollo è prevista una commissione dell​’1,5%.

    Per quanto riguarda l​’autenticità del documento, questa è verificabile immediatamente da chi lo riceve (ad esempio una banca o una compagnia assicurativa), inserendo il codice CIU – riportato sul documento – in uno spazio apposito del portale istituzionale del Comune. Completata questa verifica, il certificato può essere riprodotto una sola volta, a garanzia della sua unicità (annullo virtuale).

    La nuova procedura on line rientra nel Piano e-Government 2012 nazionale, promosso dal Ministero per la Pubblica amministrazione e l​’innovazione, e segue il Protocollo d​’intesa firmato a luglio del 2009 dal Comune e dal Ministero dell​’Interno per lo snellimento delle procedure burocratiche.

    COMUNE,CON CARTA BIMBO BUONI SCONTO E MICROCREDITO PER ”FAMIGLIE FRAGILI”

    Torna per il secondo anno la Carta Bimbo. E lo fa quest​’anno con due importanti novità. 20 mila

    carnet di buoni sconto, frutto della convenzione tra il comune di Roma e il gruppo Carefour d​’Italia, spendibili 120 punti vendita della capitale e un sistema di microcredito a tasso agevolato che mette a disposizione 12 milioni di euro per le donne che partoriscono a Roma. Sono le novità della Carta Bimbo 2010, arrivata al suo secondo anno di vita e che nello scorso anno nei primi 10 mesi di vita ha raggiunto 10 mila famiglie convenzionate. Il progetto ha l​’obiettivo di stimolare e sostenere il reddito delle famiglie romane nei primi 10 mesi della Carta Bimbo si sono convenzionate con noi 11 mila famiglie,abbiamo un quadro rassicurante della mamma romana e sulla base delle richieste ricevute abbiamo deciso di implementare l​’offerta. Le novità del 2010 riguardano il carnet di buoni sconto editi in 20 mila esemplari. Ognuno di questi ha 88 euro di sconto per prodotti di consumo per bambini e 66 euro per prodotti per l​’infanzia, dai bagnetti alle bilance. Per un risparmio totale di 154 euro a famiglia. La seconda novità è l​’accesso al microcredito per quelle mamme che hanno un reddito inferiore a 35 mila euro, ”circa 6000 famiglie fragili”. Queste potranno ottenere 2000 euro da restituire in 36 rate a tasso agevolato (3.25%). Per il suo secondo anno di vita, la carta bimbo ha visto aumentare anche il numero delle farmacie che aderiscono al progetto, infatti oltre alle 42 farmacie comunali che già offrono sconti del 20 e del 30%, le neomamme, presentando una certificazione ISE inferiore a 35 mila euro, avranno diritto di uno sconto medio del 30% nelle 62 farmacie del gruppo ​’Più Bene​’ per una spesa massima annua di 2 mila euro. ”Le fasce di età interessate da questi sconti sono quelle comprese tra 0 e 12 mesi”. Le novità sono state introdotte anche grazie ad uno studio compiuto dal Censis che ha monitorato circa 1000 mamme tra quelle che hanno ricevuto la carta nel 2009. Fra queste è risultato che il 50% di esse era nato a Roma, il 54% vi risiede da oltre 10 anni, il 12,3 % pur avendo partorito a Roma risiede altrove. Questo perché per accedere ai servizi messi a disposizione dal comune di Roma, da buoni sconto per pannolini, materassi, creme e bavaglini, fino ai prodotti farmaceutici basta aver partorito all​’interno del Comune di Roma.

    DALLA GAZZETTA UFFICIALE :

    Premi della Cultura, presentazione domande

    NOVITA’!

    Testo completo da stampare

    12 Maggio 2010

    Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – Serie Concorsi ed Esami dell’11 maggio 2010 n. 37 è stato pubblicato il Bando di concorso per la presentazione delle domande per la concessione dei Premi della Cultura in favore di scrittori, traduttori del libro italiano in lingua straniera, editori, grafici, librai e associazioni culturali.

    Il testo del Bando e la relativa modulistica per la presentazione delle domande sono accessibili dalla pagina web: www.governo.it/DIE/attivita/premi_cultura.html

    * Il testo del bando

    Interno: in vigore nuovo passaporto unificato

    NOVITA’!

    Testo completo da stampare

    Avrà 10 anni di validità il nuovo passaporto a modello unificato di 48 pagine, in vigore dal 19 maggio. Contiene foto e firma digitalizzate più le impronte digitali, raccolte in un microchip.

    Nei nuovi passaporti è previsto, alla seconda pagina, l​’inserimento della firma digitalizzata del richiedente e, alla quinta pagina, per i minori di 14 anni, l​’inserimento dei dati dei genitori.

    Tutte le novità relative ai nuovi passaporti elettronici e biometrici, sono il risultato della II fase del Progetto passaporto elettronico che dovrebbe andare a regime in tutti gli uffici emittenti entro la fine di giugno, a conclusione del periodo sperimentale.
    Per saperne di più

    * Approfondimento

    Progetti congiunti università-imprese, presentato bando

    NOVITA’!

    Testo completo da stampare

    25 Maggio 2010

    Con l’’obiettivo di favorire l’integrazione fra il sistema universitario e il mondo delle imprese, incentivando i rapporti delle Università con i sistemi produttivi locali e i distretti industriali, il Ministero dello Sviluppo Economico sosterrà, con uno stanziamento pubblico di 2,5 milioni di euro, i progetti congiunti università – imprese rivolte ai mercati esteri.

    Il nuovo bando di finanziamento è stato presentato dal Vice Ministro dello Sviluppo Economico con delega al Commercio Estero, Adolfo Urso, dal Vice Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, Raimondo Pasquino e dal Direttore Generale dell’ICE, Massimo Mamberti.

    Il bando 2010, in particolare, mira a favorire la competitività internazionale delle PMI italiane avvicinando la ricerca al sistema produttivo nazionale.

    “L’accordo con Crui – ha sottolineato Urso – si colloca nel quadro delle strategie di partenariato del Ministero che coinvolgono i vari soggetti partecipanti al processo di internazionalizzazione delle imprese italiane, e nell’edizione operativa di quest’anno si presenta maggiormente orientato a valorizzare, d’accordo con i soggetti partner ICE e Conferenza dei Rettori, i possibili risultati e le ricadute sulla dimensione internazionale”.

    Fonte: Ministero dello sviluppo economico
    Allegati

    * Comunicato stampa

    Per saperne di più

    * Sito CRUI

    PEC, istruzioni per l​’uso

    NOVITA’!

    Presentazione

    50 milioni di cittadini, da oggi, collegandosi al sito www.postacertificata.gov.it possono richiedere una casella di posta certificata. Lo ha annunciato il ministro della pubblica amministrazione ed innovazione Renato Brunetta nel corso della conferenza stampa tenuta oggi a Palazzo Chigi.
    Come fare per ottenere la casella di posta certificata

    Passo 1: Richiedere l’attivazione della casella di posta attraverso la procedura guidata disponibile sul portale www.postacertificata.gov.it immettere e verificare i dati identificativi richiesti visualizzare tutta la documentazione contrattuale relativa al Servizio di PostaCertificat@ accettare le condizioni contrattuali e finalizzare la richiesta. Al termine della procedura, al cittadino verrà presentato l’elenco degli sportelli più vicini abilitati all’attivazione del Servizio di PostaCertificat@ nonché l’indirizzo di casella di PostaCertificat@

    Passo 2: Una volta richiesto il servizio tramite la procedura guidata presente sul portale www.postacertificata.gov.it, il cittadino dovrà recarsi presso uno degli Uffici Postali abilitati, portando con sé il documento di riconoscimento (e la fotocopia dello stesso) e un documento comprovante il codice fiscale (e la fotocopia dello stesso). L’incaricato dell’Ufficio Postale abilitato – in presenza del cittadino – verificherà la corrispondenza tra i dati identificativi immessi nella fase di registrazione sul portale e quelli dei documenti presentati in originale e consegnerà il Modulo di adesione per la sottoscrizione.
    Servizi gratuiti

    Casella di posta certificata con 500 MB di spazio sicuro per archiviazione.
    Servizi a pagamento

    1. Calendario degli eventi/scadenze segnalate dalla PA, generali o individuali
    2. Notifica degli eventi su casella mediante canali:
    * SMS
    * Interactive Voice Response (IVR)
    * Posta cartacea
    3. Estensione a minimo 1 GB del volume di spazio sicuro per archiviazione
    4. Strumento di firma digitale tramite smart card

    Per informazioni

    Sono attivi i seguenti numeri:

    * Da rete fissa numero verde gratuito 800.104.464
    * Da rete mobile il numero 199.135.191
    * Numero Verde gratuito gestito dal Formez PA 800.254.009.

    Progetti e iniziative finanziati dal Fondo per l​’Associazionismo
    Disponibile la modulistica

    Disponibili on line le condizioni di attuazione, le regole di rendicontazione e la modulistica relative ai progetti e alle iniziative finanziati dal Fondo per l​’Associazionismo sociale, ai sensi dell​’art. 12 della Legge n. 383 del 7 dicembre 2000 – annualità 2009.

    Per approfondimenti vai alla Sezione dedicata

    Contributi per realizzare studi e ricerche sulle discipline infortunistiche e di medicina sociale

    Entro il 28 giugno la presentazione delle domande

    Vanno presentate entro il 28 giugno 2010 le domande per la concessione di contributi finalizzati a realizzare studi e ricerche sulle discipline infortunistiche e di medicina sociale. Il modello di domanda e i dettagli sulle procedure, sui soggetti autorizzati a fare richiesta e sulle tematiche da ammettere alla contribuzione sono indicati nel Bando di concorso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 99 del 29 aprile 2010.

    Per ulteriori informazioni sul Fondo speciale infortuni vai alla sezione Sicurezza sul lavoro

    Data di pubblicazione: 23-04-2010
    Data di scadenza presentazione domanda: 30-09-2010

    Note:

    Il “Museo Nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah” è istituito con la Legge n. 91 del 17 aprile 2003 con lo scopo di testimoniare la costante e diffusa presenza della comunità ebraica sul territorio italiano. Nel 2006 viene costituita la Fondazione MEIS “Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah”, alla quale partecipano il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Comune di Ferrara, l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, la Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC); alla Fondazione per statuto è assegnato il compito di far conoscere la storia, il pensiero e la cultura dell’ebraismo e di promuovere a livello nazionale e internazionale attività didattiche, manifestazioni, convegni, mostre, sui temi della pace e della fratellanza tra popoli e dell’incontro tra culture e religioni diverse.
    Oggetto del concorso di progettazione è il complesso delle ex Carceri con esclusione della palazzina su via Piangipane. La formula concorsuale è quella che permetterà di selezionare la proposta più idonea per il Museo, accendendo un dibattito architettonico che si promette assai interessante per il tema proposto.
    La proposta progettuale dovrà dimostrare di aver correttamente interpretato le istanze della modernità e quelle del recupero per mettersi al servizio di un Museo dinamico che deve testimoniare la storia e raccontare una cultura vivace; un Museo- laboratorio di cultura, che deve essere dotato di percorso museale- espositivo vero e proprio, sale mostra, auditorium, biblioteca, caffetteria e ristorante, bookshop e altri servizi, proiettato verso la città. In definitiva un centro culturale moderno, con forte vocazione multimediale e multifunzionale, interessante e gradevole da visitare.

    Scadenza per la presentazione degli elaborati: 30 settembre 2010, ore 12,00.

    Documentazione

    www.emiliaromagna.beniculturali.it

    Concorso di giovani idee per il portale di ”Italia Creativa”

    ITALIA CREATIVA, progetto per il sostegno e la promozione della giovane creatività italiana a cura del Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con l’ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani e il GAI Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti italiani, è un’iniziativa rivolta a tutti gli artisti italiani attraverso un sistema di attività di network promosse sull’intero territorio nazionale da alcune città capofila. Scopo del progetto è proporre nuove attività in una prospettiva di sviluppo per il sostegno della creatività giovanile attraverso iniziative di formazione, documentazione, promozione e ricerca. Il programma, fondato su linee prioritarie di azione e settori d’intervento primari, affronta a tutto campo temi quali la produzione creativa, il rapporto tra creatività e mercato, la promozione del talento, la conoscenza, la crescita professionale, la creazione di infrastrutture. Nell’ambito del progetto è stato bandito un Concorso di Idee Nazionale per la realizzazione del prototipo grafico della sezione PORTFOLIO che diventerà il punto di accesso dei giovani artisti italiani ai servizi del sito Italia Creativa. Il Portale web Italia Creativa ha come obiettivo principe quello di comunicare, condividere e promuovere le idee e le opere dei giovani creativi di tutta Italia in modo efficace, veloce, semplice e piacevole partendo da una navigazione intuitiva per quanto attiene gli strumenti interattivi unita ad una grafica armonica ed accattivante. Il Concorso di Idee è aperto a giovani partecipanti di età compresa tra i 18-35 anni o a gruppi di partecipanti (con massimo 3 persone per gruppo) sempre di età compresa tra 18-35 anni. Il Concorso prevede l’assegnazione di un premio di € 5.000 all’elaborato vincitore. Il termine ultimo per la presentazione degli elaborati è il 31 Maggio 2010. Tutte le modalità per la realizzazione e presentazione delle proposte grafiche sono descritte all’interno del bando scaricabile dal sito http://www.italiacreativa.anci.it/

    L’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario avvia i Corsi della Scuola di Alta Formazione per restauratori

    Riprendono dopo 25 anni i corsi di formazione per i restauratori di beni archivistici e librari: è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dello Stato (IV serie speciale Concorsi) n. 32 del 23-4-2010 il Bando di Concorso pubblico, per esami, per l​’ammissione di diciotto allievi al corso quinquennale della Scuola di Alta Formazione dell’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario di Roma – Anno accademico 2010/2011.

    L’area formativa (Percorso Formativo Professionalizzante) di riferimento è Materiale librario e archivistico. Manufatti cartacei e pergamenacei. Materiale fotografico, cinematografico e digitale.
    Si tratta di un Corso quinquennale a ciclo unico articolato in 300 crediti formativi al termine del quale si consegue un Diploma equiparato alla Laurea Magistrale della Classe di laurea che verrà individuata in attuazione del comma 4, art. 1 del DM 87 del 25-5-2009.

    L’esame finale è abilitante alla professione di restauratore di beni culturali.
    I programmi del corso sono caratterizzati dall’interdisciplinarietà e prevedono l​’acquisizione di conoscenze e abilità estese ad aree diverse e interconnesse che abbracciano la pratica del restauro, le discipline del libro e del documento e le scienze dei materiali e dell​’ambiente. L’esperienza e l’alto livello di specializzazione dei docenti e l’attività di laboratorio su beni culturali sviluppata per oltre la metà delle ore di insegnamento complessive assicurano al Corso un carattere di assoluta unicità.

    Requisito per l’accesso è il possesso del Diploma di scuola media superiore o un titolo equivalente conseguito all’estero. Le prove pratiche del concorso e l’esame orale si svolgeranno tra la fine di giugno e il mese di settembre e l’inizio dei corsi è previsto entro il mese ottobre.

    Il Bando è consultabile sul sito web dell’Istituto www.icpal.beniculturali.it.
    Indicazioni più ampie e dettagliate sui temi delle tre prove d’esame nonché suggerimenti di orientamento bibliografico saranno reperibili nel sito web dell’ICPAL e presso la Segreteria della Scuola scrivendo a: icpal.scuola@beniculturali.it, ovvero telefonando al numero 06 48291312 (dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 16) o recandosi di persona all’ICPAL in via Milano 76 – Roma con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11, il martedì e il giovedì anche dalle 14 alle 15.

    ICPAL – Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario
    Via Milano, 76 – 00184 Roma – www.icpal.beniculturali.it
    Tel. 06 48291 235 – 223 – fax 064814968
    icpal.comunicazione@beniculturali.it

    Documentazione:

    Comunicato Stampa
    (documento in formato pdf,peso105Kb)

    LIFE+ 2010: pubblicato l’Invito a presentare proposte

    Attivata la procedura di selezione

    È stato pubblicato l’Invito a presentare proposte per la procedura di selezione LIFE+ 2010. L’invito prevede la presentazione delle proposte al Punto di Contatto Nazionale entro le ore 17.00 del 1 settembre 2010.
    Le Priorità nazionali 2010 e la documentazione comunitaria per la presentazione della domanda sono disponibili all’interno della sezione “Call for proposal 2010”

    Bando «Bike sharing e fonti rinnovabili»

    Il Ministero dell​’ambiente e della tutela del territorio e del mare negli ultimi anni ha promosso diversi programmi di cofinanziamento per incentivare l​’utilizzo di veicoli ecocompatibili negli spostamenti urbani con evidenti benefici in termini di riduzione delle emissioni inquinanti e, in generale, di miglioramento della qualita​’ della vita urbana. In questo quadro, il Bando «Bike sharing e fonti rinnovabili» si propone come obiettivo di diffondere sempre piu​’ la bicicletta quale mezzo di spostamento sistematico ma, soprattutto, di contribuire al raggiungimento e al mantenimento dei valori limite di qualità dell​’aria, previsti dalla vigente normativa, attraverso la riduzione delle emissioni in atmosfera nell​’ambiente urbano e l​’incentivazione delle fonti rinnovabili.

    Il Bando e​’ rivolto ai Comuni, Enti gestori dei parchi nazionali e regionali cosi​’ come elencati nel quinto aggiornamento delle aree naturali protette o procedimento successivo. Il bando è finalizzato al cofinanziamento di investimenti per la realizzazione di progetti di bike sharing associati a sistemi di alimentazione mediante energie rinnovabili. Tali potenziali beneficiari, anche in forma associata o consortile, dovranno spedire la domanda di contributo, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, a partire dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del presente comunicato e non oltre 6 mesi dal primo giorno utile alla ricezione.

    Le domande di contributo dovranno essere inoltrate, nei termini e nelle modalita​’ espresse al​’interno del bando, al seguente indirizzo:

    Ministero dell​’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
    Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, il clima e l​’energia
    via Cristoforo Colombo n. 44 – 00147 Roma

    L’avviso relativo all’ emanazione del Bando”Bike sharing e rinnovabili” è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 88 del 16.4.2010. Da tale data decorrono i tempi previsti per la presentazione delle domande, secondo quanto indicato dall’art. 5 del Bando stesso.

    Consulta il bando

    Per informazioni: bandirinnovabili@minambiente.it

    5 per mille: le prossime scadenze

    Il 7 maggio scade il termine per la presentazione delle istanze

    Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 aprile 2010 ha previsto anche per il 2010 la possibilità per i contribuenti di destinare una quota pari al 5 per mille dell’Irpef a finalità di interesse sociale, confermando, nei settori da beneficiare, nelle procedure di ammissione e nei requisiti dei soggetti richiedenti, gli stessi individuati per l’anno 2009.

    Il termine ultimo per presentare la domanda è il 7 maggio 2010.

    Le altre scadenze previste sono le seguenti:
    – entro il 14 maggio 2010 pubblicazione dell​’elenco provvisorio;
    – entro il 20 maggio 2010 richiesta di correzione degli eventuali errori;
    – entro il 25 maggio 2010 pubblicazione dell​’elenco aggiornato;
    – entro il 30 giugno 2010 invio – a pena di decadenza dall’iscrizione – tramite raccomandata con ricevuta di ritorno alla Direzione Regionale dell​’Agenzia delle Entrate competente, della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.
    Le Associazioni sportive dilettantistiche invieranno tale dichiarazione all​’ufficio del CONI nel cui ambito territoriale si trova la sede legale dell​’associazione interessata.

    E’ prevista la redazione di quattro distinti elenchi per ciascuna delle tipologie di soggetti aventi diritto:

    – Per Onlus ed enti del volontariato l’Agenzia delle Entrate predisporrà l’elenco sulla base delle iscrizioni pervenute telematicamente.
    – Per gli enti della ricerca scientifica e dell’università sarà il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca a predisporre l’elenco sulla base delle domande di iscrizione che i soggetti interessati faranno pervenire per via telematica utilizzando esclusivamente il prodotto informatico disponibile sul sito web del Ministero dell​’Università e della ricerca.
    – Per gli enti della ricerca sanitaria, il Ministero della salute curerà la predisposizione del relativo elenco e la trasmissione dello stesso, in via telematica, all’Agenzia.
    – Per le associazioni sportive dilettantistiche l’Agenzia delle Entrate predisporrà l’elenco sulla base delle iscrizioni pervenute telematicamente.
    Per i Comuni non viene predisposto alcun elenco in quanto i contribuenti possono esprimere la preferenza esclusivamente per il proprio comune di residenza.

    Sono tenuti a presentare domanda per il 2010 anche coloro che hanno inviato la domanda per gli anni precedenti.

    Le domande vanno presentate esclusivamente in via telematica, direttamente dagli interessati, oppure rivolgendosi a intermediari autorizzati.

    Il nuovo modello di iscrizione, le istruzioni e il software per la compilazione sono reperibili sul sito web dell​’Agenzia delle Entrate.

    Circolare 20 aprile 2010 per gli incentivi alle aziende e agli imprenditori agricoli

    Leggi la circolare

    Fondo nazionale innovazione: avviso termine presentazione offerte per attività creditizia

    Si avvisano gli utenti che è stato fissato il termine definitivo, per il giorno 15 luglio 2010 alle ore 17.00, di presentazione delle proposte per l’individuazione di uno o più soggetti autorizzati allo svolgimento dell’attività creditizia per la realizzazione di portafogli di finanziamenti da erogare alle piccole e medie imprese a fronte di progetti innovativi basati sull’utilizzo economico di brevetti.

    Avviso pubblico termine definitivo per la presentazione delle offerte

    Ingresso lavoratori extracomunitari stagionali e altre categorie

    Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il DPCM – Al via le procedure

    E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 91 del 20 aprile 2010 il DPCM relativo alla programmazione transitoria dei flussi di ingresso dei lavoratori extracomunitari stagionali e di altre categorie.

    Dalle ore 8,00 del giorno 21 aprile 2010 fino alle ore 24,00 del 31.12.2010, i datori di lavoro possono presentare le domande di nulla osta esclusivamente con modalità informatiche utilizzando il sistema accessibile dal sito internet del Ministero dell’Interno.

    • vai al DPCM del 1 aprile 2010 (formato .pdf 19 Kb)

    Per ulteriori informazioni vai alla sezione Immigrazione

    Ambiente, innovazione e sicurezza sul lavoro: gli incentivi del Governo

    Presentazione

    Incentivi al consumo per 300 milioni di euro a cui si aggiungono 120 milioni di euro di sgravi fiscali per le imprese che si occupano di tessile e cantieristica. Questo prevede il decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri della scorsa settimana, che stanzia, in tal modo, la somma complessiva di 420 milioni per sostenere il sistema produttivo.

    “La ripresa è lenta e intermittente, e lo scopo di questo decreto è proprio quello di sostenerla, per raggiungere l’obiettivo indicato dal Governo della crescita dell’1 – 1,2% nel 2010”. Così il ministro per lo Sviluppo economico, Claudio Scajola, che ha illustrato il provvedimento nel corso della conferenza stampa tenuta al termine del Consiglio.

    I punti cardine intorno ai quali si sono indirizzati gli interventi del Governo sono il miglioramento dell​’eco-sostenibilità ambientale, l​’innovazione e la sicurezza sul lavoro.

    Con questi criteri di fondo si sono individuati i settori ”che hanno avuto maggiore difficoltà e più crisi” e quelli che hanno una significativa capacità di produzione nazionale: ”Abbiamo fatto un attento lavoro – ha detto il ministro – per mirare le risorse disponibili in maniera chirurgica nei settori che rispondessero a questi obiettivi”.

    Queste le grandi filiere produttive individuate:

    · la mobilità sostenibile;

    · Il sistema casa per le famiglie;

    · la sicurezza del lavoro;

    · l’efficienza energetica.

    In particolare, sono incentivati l​’acquisto di motocili, cucine complonibili, elettrodomestici, macchine agricole, eco case, gru edili e motori fuoribordo. Un elenco completo degli stanziamenti per i diversi settori e prodotti è stato messo a disposizione dal ministero per lo Sviluppo Economico ed è riportato in questo dossier nella Tabella Incentivi.

    Il decreto attuativo, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 6 aprile 2010, riporta tempi e modalità di funzionamento.

    15 aprile : è la data in cui si potrà cominciare ad acquistare con gli incentivi.

    DALL’EUROPA :

    Azione preparatoria nel settore dello sport – Invito a presentare proposte EAC/22/10

    TEN-T – Bando per progetti di interesse comune nell’ambito della Rete Transeuropea di Trasporto – Work Programme annuale 2010

    TEN-T – Autostrade del Mare (Motorways of the Sea – MoS) – Bando 2010

    TEN-T – Servizi di informazione fluviale (River Information Services – RIS) – Bando 2010

    Tutti i bandi

    LA MIA AGENDA

    VENERDI’ 11 GIUGNO

    ORE 20.00 MANIFESTAZIONE SPORTIVA SPI SPO PRESSO AUDITORIUM MAXIMO

    ORE 21.00 CON L’ASSOCIAZIONE FATA GARBATELLA MUSICA SCALINATA CARLOTTA NEL RIONE

    SABATO 12 GIUGNO

    ORE 15.00 CORTEO MANIFESTAZIONE CGIL PIAZZA ESEDRA

    DALLE ORE 17 ALLE 24 FESTA DELLA MUSICA A GARBATELLA NELLE STRADE E NELLE PIAZE DEL QUARTIERE

    ORE 19.00 PROIEZIONE VIDEO PRESSO LA CASA DEL CINEMA A CURA ARCIGAY ROMA

    ORE 21.00 CENA PRESSO IMPIANTO SPORTIVO TELLENE

    DOMENICA 13 GIUGNO

    ORE 16: SAGRA DEL PESCE DI FIUMICINO

    ORE 17.00 FESTA DELL’ARCOBALENO PRESSO PARCO DELL’ARCOBALENO VIA U. LILLONI

    ORE 18.00-20.00 FESTA PRIMAVERA A COLLE PARNASO

    LUNEDI’ 14 GIUGNO

    ORE 15.00 SEMINARIO PD NAZIONALE SUL WELFARE IN VIA SANT’ANTREA DELLE FRATTE

    ORE 17.30 INIZIATIVA SULLA SANITA’ PRESSO CIRCOLO PD GARBATELLA CON BASILE, RACCIO E BERTOLINI

    MARTEDI’ 15 GIUGNO

    ORE 18: CIRCOLO PD GARBATELLA CONFERENZA PROGRAQMMATICA CON ISCRITTI OSTIENSE E SAN PAOLO

    MERCOLEDI’ 16 GIUGNO

    ORE 13.00 INIZIATIVA ASSOCIAZIONE MARTA RUSSO PRESSO UNA SCUOLA A TRIGORIA

    ORE 17.30 PRESENTAZIONE LIBRO LOMBARDI E IL FENICOTTERO PRESSO LA CASA DELLE CULTURE VIA SAN CRISOGONO 45

    GIOVEDI’ 17 GIUGNO

    ORE 12: VIA NOMENTANA – INAUGURAZIONE ASSOCIAZIONE ​’UN FIORE NEL DESERTO’

    ORE 18.00 INAGURAZIONE LUDOTECA ASS.NE ANTROPOS 7 MUNICIPIO

    VENERDI’ 18 GIUGNO

    ORE 16.00 PREMIAZIONE PRESSO IMPIANTO SPORTIVO ROMA TEAM SPORT PER IL MEMORIAL MELLI

    ORE 18.00 INIZIATIVA TRASFORMARE IL CASILINO 23 PRESSO ASS.NE CASALE GARIBALDI VIA ROMOLO BALZANI 87 (VILLA DE SANCTIS)

    SABATO 19 GIUGNO

    ORE 10.00 MANIFESTAZIONE PD CONTRO MANOVRA FINANZIARIA GOVERNO BERLUSCONI PRESSO IL PALALOTTOMATICA

    rogetti la cui documentazione risulti incompleta.

    Tutte le spese di spedizione sono a carico dei partecipanti. I materiali inviati non verranno restituiti.

    Fasi di selezione

    I progetti saranno selezionati, in una prima fase, dai membri della compagnia “La Casa dei Racconti”.

    In un secondo momento, una giuria composta da personalità provenienti da diversi ambiti della cultura italiana selezionerà i progetti che accederanno alla fase finale. Un gruppo di studenti liceali farà parte della giuria, nell​’ambito del “Progetto Scuola” attivato da diversi anni dalla compagnia “La Casa dei Racconti” nel territorio reatino.

    La fase finale della selezione prevederà un colloquio e la messa in scena di 15 minuti di spettacolo. Le spese di viaggio, di vitto e di alloggio, sostenute dalla compagnia in questa fase finale, saranno a carico della compagnia stessa.

    La commissione nella sua valutazione terrà conto del livello di strutturazione del progetto, della qualità artistica della proposta, della motivazione espressa dalla compagnia o dall’artista, dei bisogni di sperimentazione e ricerca espressi dai candidati, delle reali possibilità di crescita artistica. Un indice di preferenza sarà assegnato alle compagnie che non ricevono contributi dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

    La scelta della giuria è insindacabile e inappellabile. Sarà fornita la motivazione della scelta alle compagnie che ne faranno richiesta.

    Il bando selezionerà due progetti, uno presentato da una compagnia o da un artista proveniente dal territorio nazionale ed un altro presentato da una compagnia con sede nella Provincia di Rieti.

    *

    Il premio per la compagnia proveniente dal territorio nazionale sarà costituito da:

    – una residenza artistica di dieci giorni in uno spazio teatrale attrezzato con annessa foresteria;

    – vitto e alloggio per un massimo di 7 persone;

    – una replica dello spettacolo, che sarà effettuata in uno dei teatri del circuito “Il Cammino dei Racconti”, retribuita con un cachet pari a 5.000 euro + IVA.

    In alternativa la compagnia, se deciderà di effettuare più di una replica, potrà scegliere:

    – un periodo di residenza di sei giorni;

    – vitto e alloggio per un massimo di 7 persone;

    – tre repliche dello spettacolo, che saranno effettuate nei teatri del circuito de “Il Cammino dei Racconti”, retribuite complessivamente con un cachet pari a 5.000 euro + IVA;

    – vitto e alloggio per i giorni di replica.

    l Il premio per la compagnia residente nella Provincia di Rieti sarà costituito da:

    – una residenza artistica di dieci giorni in uno spazio attrezzato senza utilizzo di foresteria;

    – una replica retribuita con un cachet pari a 5000 euro + IVA.

    In alternativa la compagnia, se deciderà di effettuare più di una replica, potrà scegliere:

    – un periodo di residenza di sei giorni;

    – tre repliche dello spettacolo, che saranno effettuate nei teatri del circuito de “Il Cammino dei Racconti”, retribuite complessivamente con un cachet pari a 5000 euro + IVA.

    La Giuria terminerà i suoi lavori nel mese di giugno 2010 e proclamerà i vincitori.

    Le due compagnie vincitrici dovranno in seguito inviare il testo definitivo dello spettacolo o in alternativa un video dello stato avanzato delle prove girato dopo l​’assegnazione del premio. Il materiale dovrà essere inviato entro il 31 agosto. Il mancato invio di questo materiale farà decadere l’assegnazione del premio.

    I due progetti vincitori saranno inseriti nel cartellone de “Il Cammino dei Racconti” nel periodo settembre – dicembre 2010.

    Come ulteriore forma di sostegno alle compagnie premiate, “La Casa dei Racconti” è disponibile, qualora le compagnie vincitrici ne facciano richiesta, ad individuare una struttura teatrale che si faccia carico dell’agibilità per i giorni di replica.

    Durante il periodo di residenza la compagnia “La Casa dei Racconti” è disponibile ad accompagnare il lavoro delle due compagnie vincitrici con un’attività di tutoraggio e ad invitare operatori e critici provenienti dal Centro Italia per fornire consigli e indicazioni alle due compagnie.

    I progetti vincitori dovranno prevedere su tutto il materiale pubblicitario e promozionale dello spettacolo la dicitura “Progetto vincitore della residenza artistica Crearr”.

    Per informazioni

    Anna Fusacchia 339 89 05 228

    Alfonso Sessa 328 01 39 675

    e-mail: lacasadeiracconti@libero.it

    Inizia il percorso di selezione per l​’ammissione alla VIII Edizione del Concorso Internazionale che mette a confronto le più importanti
    Accademie e Scuole Teatrali Internazionali. Quest’anno la prestigiosa cornice del Grande Teatro Eliseo di Roma ospiterà un Grande Evento del ROMATEATROFESTIVAL

    Scadenza del Bando: 28 Febbraio 2010

    ROMATEATROFESTIVAL
    VIII Edizione 4/12 Giugno 2010

    Grande Teatro Eliseo – Teatro Sala Uno – Teatro Furio Camillo

    Scarica il Bando di Concorso

    atero dell’Interno.

    • vai al DPCM del 1 aprile 2010 (formato .pdf 19 Kb)

    Per ulteriori informazioni vai alla sezione Immigrazione

    Ambiente, innovazione e sicurezza sul lavoro: gli incentivi del Governo

    Presentazione

    Incentivi al consumo per 300 milioni di euro a cui si aggiungono 120 milioni di euro di sgravi fiscali per le imprese che si occupano di tessile e cantieristica. Questo prevede il decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri della scorsa settimana, che stanzia, in tal modo, la somma complessiva di 420 milioni per sostenere il sistema produttivo.

    “La ripresa è lenta e intermittente, e lo scopo di questo decreto è proprio quello di sostenerla, per raggiungere l’obiettivo indicato dal Governo della crescita dell’1 – 1,2% nel 2010”. Così il ministro per lo Sviluppo economico, Claudio Scajola, che ha illustrato il provvedimento nel corso della conferenza stampa tenuta al termine del Consiglio.

    I punti cardine intorno ai quali si sono indirizzati gli interventi del Governo sono il miglioramento dell​’eco-sostenibilità ambientale, l​’innovazione e la sicurezza sul lavoro.

    Con questi criteri di fondo si sono individuati i settori ”che hanno avuto maggiore difficoltà e più crisi” e quelli che hanno una significativa capacità di produzione nazionale: ”Abbiamo fatto un attento lavoro – ha detto il ministro – per mirare le risorse disponibili in maniera chirurgica nei settori che rispondessero a questi obiettivi”.

    Queste le grandi filiere produttive individuate:

    · la mobilità sostenibile;

    · Il sistema casa per le famiglie;

    · la sicurezza del lavoro;

    · l’efficienza energetica.

    In particolare, sono incentivati l​’acquisto di motocili, cucine complonibili, elettrodomestici, macchine agricole, eco case, gru edili e motori fuoribordo. Un elenco completo degli stanziamenti per i diversi settori e prodotti è stato messo a disposizione dal ministero per lo Sviluppo Economico ed è riportato in questo dossier nella Tabella Incentivi.

    Il decreto attuativo, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 6 aprile 2010, riporta tempi e modalità di funzionamento.

    15 aprile : è la data in cui si potrà cominciare ad acquistare con gli incentivi.

    DALL’EUROPA :

    Azione preparatoria nel settore dello sport – Invito a presentare proposte EAC/22/10

    TEN-T – Bando per progetti di interesse comune nell’ambito della Rete Transeuropea di Trasporto – Work Programme annuale 2010

    TEN-T – Autostrade del Mare (Motorways of the Sea – MoS) – Bando 2010

    TEN-T – Servizi di informazione fluviale (River Information Services – RIS) – Bando 2010

    Tutti i bandi

    LA MIA AGENDA

    VENERDI’ 11 GIUGNO

    ORE 20.00 MANIFESTAZIONE SPORTIVA SPI SPO PRESSO AUDITORIUM MAXIMO

    ORE 21.00 CON L’ASSOCIAZIONE FATA GARBATELLA MUSICA SCALINATA CARLOTTA NEL RIONE

    SABATO 12 GIUGNO

    ORE 15.00 CORTEO MANIFESTAZIONE CGIL PIAZZA ESEDRA

    DALLE ORE 17 ALLE 24 FESTA DELLA MUSICA A GARBATELLA NELLE STRADE E NELLE PIAZE DEL QUARTIERE

    ORE 19.00 PROIEZIONE VIDEO PRESSO LA CASA DEL CINEMA A CURA ARCIGAY ROMA

    ORE 21.00 CENA PRESSO IMPIANTO SPORTIVO TELLENE

    DOMENICA 13 GIUGNO

    ORE 16: SAGRA DEL PESCE DI FIUMICINO

    ORE 17.00 FESTA DELL’ARCOBALENO PRESSO PARCO DELL’ARCOBALENO VIA U. LILLONI

    ORE 18.00-20.00 FESTA PRIMAVERA A COLLE PARNASO

    LUNEDI’ 14 GIUGNO

    ORE 15.00 SEMINARIO PD NAZIONALE SUL WELFARE IN VIA SANT’ANTREA DELLE FRATTE

    ORE 17.30 INIZIATIVA SULLA SANITA’ PRESSO CIRCOLO PD GARBATELLA CON BASILE, RACCIO E BERTOLINI

    MARTEDI’ 15 GIUGNO

    ORE 18: CIRCOLO PD GARBATELLA CONFERENZA PROGRAQMMATICA CON ISCRITTI OSTIENSE E SAN PAOLO

    MERCOLEDI’ 16 GIUGNO

    ORE 13.00 INIZIATIVA ASSOCIAZIONE MARTA RUSSO PRESSO UNA SCUOLA A TRIGORIA

    ORE 17.30 PRESENTAZIONE LIBRO LOMBARDI E IL FENICOTTERO PRESSO LA CASA DELLE CULTURE VIA SAN CRISOGONO 45

    GIOVEDI’ 17 GIUGNO

    ORE 12: VIA NOMENTANA – INAUGURAZIONE ASSOCIAZIONE ​’UN FIORE NEL DESERTO’

    ORE 18.00 INAGURAZIONE LUDOTECA ASS.NE ANTROPOS 7 MUNICIPIO

    VENERDI’ 18 GIUGNO

    ORE 16.00 PREMIAZIONE PRESSO IMPIANTO SPORTIVO ROMA TEAM SPORT PER IL MEMORIAL MELLI

    ORE 18.00 INIZIATIVA TRASFORMARE IL CASILINO 23 PRESSO ASS.NE CASALE GARIBALDI VIA ROMOLO BALZANI 87 (VILLA DE SANCTIS)

    SABATO 19 GIUGNO

    ORE 10.00 MANIFESTAZIONE PD CONTRO MANOVRA FINANZIARIA GOVERNO BERLUSCONI PRESSO IL PALALOTTOMATICA

    Fonte/Autore: Newsletter Foschi