LAGONE

Donata al Comune di Oriolo Romano “Villa Altieri”

giugno 09
00:00 2010

Archivio

Un evento atteso da tre generazioni di oriolesi. Un desiderio sperato ed irraggiungibile. Finalmente il sogno irrealizzabile è diventato realtà il 20 maggio scorso. Infatti nello studio del notaio Dott.ssa
Roberta Morii, l’Avv. Petrucci, il figlio ed il sindaco di Oriolo Romano Italo Carones, hanno firmato l’atto di donazione di “Villa Altieri”. Così formalmente la comunità di Oriolo è entrata in possesso del parco che insieme a Palazzo Altieri costituisce un unicum di fine cinquecento di inestimabile valore architettonico ed urbanistico. La notizia resa immediatamente pubblica nel paese, ha commosso tutti i cittadini che aspettavano questo momento da tantissimi anni. La mediazione tra la proprietà del parco e l’amministrazione comunale è stata resa possibile dalla volontà del sindaco Carones, di portare sotto il possesso del Comune la proprietà della villa, e dalla disponibilità dell’Avv. Petrucci nel comprendere, che solo con l’atto di donazione alla comunità di Oriolo, si compiva un percorso unico ed irrinunciabile. La donazione ha praticamente sanato una ferita aperta da decenni e per questo ci sentiamo di ringraziare ufficiosamente l’Avv. Petrucci e suo figlio. Villa Altieri potrà essere utilizzata dalla amministrazione comunale in una sua parte e nel periodo estivo, non appena saranno effettuati lavori di recinzione e di messa in sicurezza di alcune aree. Nei prossimi giorni altri interventi riguarderanno la pulizia e l’ordinaria manutenzione per rendere accogliente e dignitosa la cerimonia di apertura, che avverrà domenica 20 giugno alle ore 18 alla presenza del sindaco Italo Carones e dell’Avv. Petrucci, ma soprattutto dell’intera comunità di Oriolo Romano.

Fonte/Autore: Comune di Oriolo

Share

LEGGI IL NUMERO DI OTTOBRE 2019!

Iscriviti alla Newsletter!