Battilocchio: Forte tensione In Medio Oriente, il rischio maggiore per donne e bambini

Archivio

“L’attacco di ieri alla nave che intendeva consegnare aiuti ai palestinesi della Striscia di Gaza da parte dell’esercito israeliano è a dir poco preoccupante e rischia di inasprire lo scontro in medio oriente. In queste ore ho avuto modo di sentire i rappresentanti di alcune Ong e di diverse realtà diplomatiche che operano a Gaza e in Cisgiordania, che mi hanno confermato che si respira una fortissima tensione”.
E’ quanto afferma Alessandro Battilocchio, Sindaco di Tolfa e ​’Difensore dei diritti dell’infanzia’ dell’Unicef. Battilocchio negli anni scorsi, in qualità di Deputato Europeo e membro della commissione Sviluppo di Strasburgo, era stato più volte in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza e sta seguendo in ambito europeo, a seguito dell​’esperienza maturata nel quinquennio scorso, questioni legate al rispetto dei diritti umani in diverse parti del mondo. “E’ necessario – aggiunge Battilocchio – che la comunità internazionale faccia sentire subito la propria voce per scongiurare il rischio che la situazione precipiti, e soprattutto per evitare, come più volte successo in passato, che a pagare le conseguenze maggiori siano le persone più deboli, e dunque le donne e i bambini: coloro cioè che versano in condizioni già molto precarie ”.

Fonte/Autore: Battilocchio