Bandi della Regione Lazio, della Provincia di Roma e del Comune di Roma

254

Archivio

http://www.lagone.it/vf/31.pdf​ Bandi Regione Lazio,Provincia Roma, Comune Roma, 21 maggio

DALLA REGIONE LAZIO:

ARSIAL – Agenzia Regionale per lo Sviluppo dell​’Innovazione dell​’Agricoltura del Lazio – Avviso pubblico relativo al Piano di promozione dei prodotti agroalimentari 2010

2007/2013 Bando Pubblico ad apertura condizionata dell​’Azione 214.12 ”Metodi e tecniche di coltivazione sostenibile del tabacco” , nell​’ambito della misura 214 – Pagamenti agroambientali.

OCM vino – vendemmia verde

2007/2013 – PIT – Differiti i termini per la presentazione telematica dei Progetti Integrati Territoriali definitivi

Il Caffè dell​’Internazionalizzazione
Si tiene a Roma il 20 maggio il secondo incontro de “Il caffè dell’Internazionalizzazione”, l’iniziativa di Sviluppo Lazio volta a promuovere l’incontro tra Imprenditori al fine di parlare di paesi esteri e opportunità internazionali, mettere in scena idee e contenuti per fare rete.

L​’appuntamento sarà dedicato alla presentazione delle iniziative di internazionalizzazione per il settore dell’animazione digitale: dalla casa dell’Animazione di Tivoli all’India, dal Brasile all’analisi di altri progetti tesi a valorizzare il cluster culturale e produttivo dell​’animazione in una dimensione internazionale.

Il secondo incontro nasce con l’intento di facilitare la creazione di filiere verticali e orizzontali relativamente ai progetti di internazionalizzazione nell’animazione digitale e si rivolge agli operatori dei settori Ict, effetti speciali e videogame, post produzione, case distributrici, Tv locali, agenzie pubblicitarie e tutti coloro i quali sono interessati ad approfondire le opportunità legate a questa filiera

Corsi Finanziati

Unioncamere Lazio ha organizzato un seminario informativo per le aziende sulle modalità di accreditamento

Un´opportunità concreta di lavoro per le imprese laziali arriva dalla Base Logistica delle Nazioni Unite, UNLB, di Brindisi. La Base – che ha il compito di ricevere, immagazzinare, ispezionare e ridistribuire il materiale secondo le direttive ONU e di mantenere una sorta di ”kit di primo intervento” funzionale alle missioni dell´organizzazione internazionale – ha la necessità costante di reperire forniture e offre la possibilità alle aziende di essere inserite nel proprio Albo fornitori.

A questo proposito Unioncamere Lazio ha tenuto questa mattina, nella Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Roma e con la partecipazione di una trentina di aziende laziali, un seminario informativo sul funzionamento della Base logistica. Il seminario è servito a illustrare, con il supporto dei funzionari UNLB intervenuti all´iniziativa, le esatte esigenze in termini di fornitura di beni e servizi e le modalità operative per l´accreditamento da parte delle aziende all´Albo fornitori. Presente all´incontro anche il Direttore della UNLB, John Rodopoulos.

L´iscrizione all´Albo è aperta a tutte le aziende laziali anche se i settori maggiormente coinvolti sono quelli dell´audiovisivo, attrezzature e servizi per la comunicazione, informatica, forniture per missioni, forniture per uffici, spedizionieri, trasporto di veicoli e parti, stoccaggio ed imballaggi e servizi di pulizia.

Per registrarsi online e per ottenere maggiori informazioni è possibile visionare l´indirizzo internet www.unlb.org

Provincia di Latina: determinazione dirigenziale n.2193 del 27/04/2010

Programma operativo FSE Obiettivo 2- Competitività Regionale e Occupazione Regione Lazio. PET (Piano Esecutivo Triennale) 2008-2010. Approvazione e pubblicazione avviso pubblico ​’Sostegno a studenti universitari di facoltà scientifico/tecnologiche ed economiche gestionali per la crerazione di competenze di eccellenza nel territorio pontino​’.
Scade il 03/06/2010 alle ore 12.00

Allegati : Avviso Pubblico

Provincia di Latina: determinazione dirigenziale n.2192 del 27/04/2010

Programma Operativo FSE Obiettivo 2- Competitività Regionale e Occupazione Regione Lazio. PET (Piano Esecutivo Triennale) 2008/2010. Approvazione e pubblicazione avviso pubblico ​’Valutare e migliorare il sistema formativo nei percorsi in obbligo​’.
Scade il 03/06/2010 alle ore 12.00

Allegati : Avviso Pubblico, Formulario_Azioni

Consulta Femminile Lazio. Al via seconda edizione bando ”Mai più violenza: esci dal silenzio”

Il silenzio è spesso il nemico più insidioso della violenza. Perché la soffoca, la reprime, ma non la cancella e, quel che è più grave, la lascia impunita.
Per tali motivi, la Consulta Femminile del Lazio ha deciso di rinnovare, per il secondo anno consecutivo, il bando di concorso indirizzato alle scuole medie superiori, statali e paritarie, della Regione Lazio e intitolato ”Mai più violenza: esci dal silenzio”.
Obiettivo del concorso è quello di sensibilizzare docenti e studenti nei confronti di una realtà, purtroppo, sempre più diffusa: quella della violenza contro le donne.
Il bando, pubblicato sul sito del Consiglio Regionale del Lazio il 26 aprile 2010, prevede la realizzazione di un​’opera (testo breve, prodotti artistico, prodotti multimediali) in grado di sollecitare una riflessione più ampia sul tema della violenza, elaborandone le devastanti conseguenze sulla persona e sulla collettività e individuando un messaggio rivolto alla cittadinanza che inviti a fermare la violenza. Il termine ultimo per la consegna è fissato al 25 giugno 2010.
I vincitori del concorso verranno premiati con un riconoscimento in denaro nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà il 25 novembre 2010 in concomitanza con la celebrazione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne. Gli elaborati pervenuti saranno esposti all​’interno di una mostra che sarà allestita negli spazi in cui avverrà la premiazione.
Per maggiori informazioni: www.consiglio.regione.lazio.it

Formazione per aspiranti imprenditori: corso Focus Informa

Il Focus Informa è stato ideato per conoscere le fonti di reperimento dei finanziamenti pubblici, le modalità per la creazione d​’impresa e per misurarsi con la realtà imprenditoriale. Il corso è rivolto a studenti, neolaureati, ricercatori che esprimono l​’esigenza di conoscere più da vicino la realtà imprenditoriale. La durata è di 4 ore.
Il corso è organizzato in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma

La partecipazione è gratuita.

Per partecipare al corso

Ecolink+Business Club: al via la selezione per imprese eco-innovative

Giovedì 27 e venerdì 28 maggio si terrà a Roma l​’evento istituzionale di BIC Lazio, che vedrà la partecipazione dei principali attori locali del sistema imprenditoriale del Lazio.

L​’evento di quest​’anno prevede per il 27 maggio (ore 14.30) un Focus di approfondimento internazionale sull​’eco-innovazione, grazie alle iniziative di Europe INNOVA.

Nel corso del Focus verranno presentate imprese eco-innovatrici che operano in qualsiasi settore di attività.

Le imprese che parteciperanno al Focus,avranno l​’opportunità di entrare a far parte dell​’ECOLINK+Business Club che riunirà le migliori 100 imprese eco-innovatrici a livello europeo.

Accanto al prestigio di essere annoverati tra le eccellenze imprenditoriali europee, l​’ingresso nell​’ECOLINK+Business Club permetterà di usufruire di una serie di servizi gratuiti di grande valore aggiunto, quali:

1. Video-presentazioni
Le aziende riceveranno un supporto, sia tecnico che finanziario, per la realizzazione di un marketing tool per i mercati internazionali e di un video-presentazione in lingua inglese dell´impresa e della soluzione eco-innovativa sviluppata;

2. Visibilità a livello europeo
Le video-presentazioni saranno rese disponibili sul portale di Europe INNOVA (www.europe-innova.eu). I membri del Business Club di ECOLINK+ rappresenteranno dei role model/case studies di eccellenza a livello europeo;

3. Accesso ad informazione qualificata
L​’appartenenza al Business Club consente ai membri l​’accesso alla piattaforma online di ECOLINK+, all´interno della quale saranno riportate le notizie e le informazioni più rilevanti ed aggiornate in merito ai servizi di supporto per le imprese eco-innovatrici;

4. Accesso agli investitori e ai mercati europei
A beneficio esclusivo dei membri del Business Club, ECOLINK+ organizzerà una volta l´anno, nei tre anni del suo percorso, una serie di eventi internazionali di networking (Annual Networking events).

Nel corso dell​’evento istituzionale di BIC Lazio del 27 e 28 maggio, le imprese selezionate avranno inoltre a disposizione uno spazio espositivo all´interno del quale potranno esporre i loro prodotti e servizi.

PER PARTECIPARE
La partecipazione al Forum del 27 maggio, all​’ECOLINK+Business Club, così come lo spazio espositivo, sono gratuiti.

Per partecipare al Forum e candidare quindi la propria impresa all​’ECOLINK Business Club è necessario compilare la presente scheda e restituirla entro e non oltre venerdì 7 maggio all​’indirizzo di posta elettronica: g.scalvedi@biclazio.it

Per maggiori informazioni:
Tel. 0680 368 264

Bando III Premio Mediterraneo del Paesaggio

Selezione per la formazione del Catalogo delle Buone Pratiche per il Paesaggio in aree urbane e per la terza edizione del Premio Mediterraneo del Paesaggio nell​’ambito del progetto Pays.med.urban – Programma MED 2007-2013 pubblicato sul BUR Regione Lazio del 07/04/2010.

Termine ultimo per la presentazione delle candidature: 30 giugno 2010.

Allegati

Bando

Bando per la presentazione delle domande da parte degli enti locali del territorio della Regione Lazio

La DGR n. 203 del 22/03/2010 ha approvato il Bando per l​’annualità 2010, che verrà pubblicato sul BURL n. 16 del 28 aprile 2010, e il relativo cofinanziamento regionale finalizzato a sostenere la realizzazione di processi di modernizzazione della macchina amministrativa degli Enti Locali, in coerenza con le linee di azione del sistema nazionale di E-government e in continuità con quanto realizzato con le annualità 2008 e 2009 del Bando.

Con il presente Bando la Regione Lazio cofinanzia progetti presentati dagli Enti Locali del territorio, con il fine di agevolare un modello più efficiente di “amministrazione digitale”, così come affermato dal Codice dell’Amministrazione Digitale, e di contribuire alla semplificazione e allo snellimento delle procedure, in particolare per i piccoli Comuni e gli Enti Locali a bassa densità demografica.

La Regione Lazio, tramite LAit S.p.A., rende disponibile un servizio di assistenza mediante un help desk telematico all’indirizzo di posta elettronica helpegov@laitspa.it e, attraverso il coinvolgimento dell’ARALL, attiva, in favore degli Enti Locali un’attività di supporto nella fase di elaborazione dei progetti. L’ARALL e LAit saranno impegnate anche per il monitoraggio nella fase di realizzazione dei progetti ammessi a cofinanziamento.

Per ricevere aggiornamenti sull’iniziativa si prega di inviare una e-mail con i propri riferimenti all’indirizzo helpegov@laitspa.it o contattare l’ARALL ai seguenti recapiti: Tel. 06/68808441, Fax 06/68808460, e-mail: arall@tiscali.it

I progetti dovranno essere presentati entro le ore 18:00 del sessantesimo giorno solare dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Lazio, quindi entro le ore 18.00 del 28 giugno 2010.

Allegati:

Testo del bando (pdf 67,72KB)
Scheda di presentazione progetti (doc 257,50KB)
Elenco servizi non ammissibili (pdf 16,09KB)
Dichiarazione legale rappresentante (pdf 85,58KB)
Guida alla presentazione della proposta (pdf 21,37KB)
Domande frequenti – Versione del 14 aprile 2010 (pdf 36,27KB)

Requisiti per l​’iscrizione al Registro regionale delle Associazioni dei cittadini stranieri immigrati

La DGR n. 213 del 22 marzo 2010 ha approvato i requisiti e le modalità per l​’iscrizione al Registro regionale delle Associazioni, degli Enti e degli Organismi che operano a favore dei cittadini stranieri immigrati, ai sensi dell​’art.27 della L.R. 10/2008

Le Associazioni, gli Enti e gli Organismi che intendono iscriversi al Registro regionale devono presentare domanda all​’Area Politiche migratorie, programmi comunitari e FSE della Direzione Servizi Sociali, viale del Caravaggio 99, 00147 Roma.

Allegati:

DGR 213_2010 (pdf 20,21KB)
All. A – DGR 213_2010 (pdf 21,91KB)

Contributi a ultrasessantacinquenni per ristrutturare e adeguare la prima casa
La Regione Lazio concede contributi a fondo perduto a persone con oltre 65 anni di età per la ristrutturazione e l​’adeguamento della prima casa.

Tali incentivi sono regolati dalla determinazione n. 916 del 23 febbraio 2010, pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio n. 10 del 13 marzo 2010 (supplemento ordinario n. 50), in attuazione della LR n. 21/2009 (art. 14 comma 4).

Il contributo regionale è a fondo perduto e copre fino al 30% della spesa ammissibile, relativa a lavori di manutenzione straordinaria, restauro e mantenimento nonché ristrutturazione edilizia.

Le domande devono essere presentate a Sviluppo Lazio – Via V. Bellini, 22 – 00198 Roma.

Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata su questo sito.

Numero verde Informalazio 800 264 525

Casa: sbloccati 500 milioni di euro per mutui agevolati

La Regione vara il ”mutuo sostenibile”, un provvedimento che aumenta le possibilità di accedere a una casa e cambia l​’approccio nei confronti dell​’edilizia agevolata. Non verranno più erogati agli aventi diritto 15mila euro a fondo perduto per l​’acquisto di un appartamento, come si faceva finora, ma verrà concesso un mutuo agevolato di 100mila euro all​’1% di interesse.

La Giunta Regionale del Lazio ha approvato una delibera, che aumenta le possibilità di accesso all​’alloggio: in sostanza la Regione non erogherà più agli aventi diritto i 15mila euro a fondo perduto per l​’acquisto di un appartamento, come ha fatto fino ad ora, ma concederà un mutuo agevolato di 100 mila euro all​’1% d​’interesse.
Il provvedimento è destinato a persone con un limite di reddito di 47mila euro lordi l​’anno e prevede un ”mutuo a canone sostenibile”.
Il provvedimento prende origine nel 2004, con il bando regionale 355 che prevedeva una graduatoria di 5.700 famiglie che avevano diritto ad una casa di edilizia agevolata. Il bando, però, non era mai stato finalizzato: Il bando, oggi, mette in programma 4.500 nuove case in affitto permanente, oltre a 10.500 alloggi in edilizia agevolata a Roma, e 6.000 nel resto del Lazio. ” Il meccanismo prevede che attraverso Sviluppo Lazio vengano attivate le garanzie verso gli istituti di credito che erogano il mutuo per la costruzione degli alloggi. La Regione garantisce le banche per gli inquilini, prima affittuari poi potenziali acquirenti, e questo sblocca il fondo di 500 milioni di euro stanziati.

Assessorato Cultura, Spettacolo, Sport: Avviso Pubblico per la concessione di contributi inerenti la promozione di progetti sportivi, per l’esercizio finanziario 2010, di cui al comma 1, lettere a), d) ed e) – Attuazione dell’art. 37 “Iniziative Promozionali” della L.R. 20.06.02, n. 15 Testo Unico in materia di sport. Determina D4416/09 ATTENZIONE! E’ un Bando con diverse scadenze…

Allegati:

Il testo della Determina
Allegato A
Modello A1
Modello A2 ù

DALLA PROVINCIA DI ROMA:

Nuova organizzazione delle scadenze dei periodi 4°, 5° e 6° e revisione del formulario tecnico (allegato E) dell​’Avviso Pubblico ”B” approvato con DD R. U. 8103 del 18/12/2009

Nuova organizzazione delle scadenze dei periodi 4°, 5° e 6° e revisione del formulario tecnico (allegato E) dell​’Avviso Pubblico “B” approvato con DD R. U. 8103 del 18/12/2009 avente per oggetto: “P.O.R. Lazio Ob. 2, Competitività Regionale e Occupazione, FSE 2007/2013”, Asse II – Occupabilità – Obiettivi specifici e / f: Attuare politiche del lavoro attive e preventive, con particolare attenzione all​’integrazione dei migranti nel mercato del lavoro, all​’invecchiamento attivo, al lavoro autonomo e all​’avvio di imprese. Migliorare l​’accesso delle donne . Categorie spesa 66, 69 e 70. Annualità 2008/2009/2010.

Scadenza: 07 febbraio 2011

Data di pubblicazione: 11 Maggio 2010

Descrizione
Dim
Tipo

Determinazione Dirigenziale n. 371/2010
91 Kb
Documento (pdf)

Allegato 1 – Nuove Scadenze
8 Kb
Documento (pdf)

Allegato 2 – Formulario tecnico aggiornato
25 Kb
Documento (pdf)

Concorso di progettazione per la realizzazione di nuovi padiglioni presso il Liceo Scientifico Farnesina, via dei Giuochi Istmici, 64 – Roma.

·
Scadenza: 01 luglio 2010

leggi tutto »

Data di pubblicazione: 30 Aprile 2010

Attuazione del POR – Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo – Obiettivo 2 – Piano Esecutivo Triennale della Provincia di Roma 2008/2010 – Per l​’utilizzo dei lavoratori in cassa integrazione e mobilità

· Attuazione del POR – Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo – Obiettivo 2 – Competitività regionale e Occupazione Regione Lazio – Asse I – Adattabilità , obiettivo specifico c) – Asse II Occupabilità , obiettivo specifico e) 2007 / 2013 PET – Piano Esecutivo Triennale della Provincia di Roma 2008/2010.

leggi tutto »

Data di pubblicazione: 22 Aprile 2010

· Leggi tutto

· 1 allegato

Avviso pubblico per manifestazione di interesse – Terreno di 8.264 mq situato in Via di Tor Cervara snc – Roma

Scadenza: 28 maggio 2010

leggi tutto »

Data di pubblicazione: 28 Aprile 2010

· 1 allegato

Premio: fermiamo la violenza contro le donne IV^ edizione

· Scadenza: 7 giugno 2010

leggi tutto »

Data di pubblicazione: 27 Aprile 2010

· 5 allegati

Avviso Pubblico – Agevolazioni finanziarie in regime ”de minimis” per iniziative legate allo sviluppo di micro-imprese nell’area Valle del Tevere e Sabina

Scadenza: 30 giugno 2010

leggi tutto »

Data di pubblicazione: 13 Aprile 2010

· 5 allegati

·

Cultura: dalla Provincia prezzi ridotti per musei e siti archeologici

L’amministrazione provinciale offre la possibilità di entrare a prezzo ridotto nei musei e nei siti archeologici della Capitale. Grazie ad una convenzione sottoscritta con ​’Musei in Comune​’, il sistema dei musei civici cittadini del Comune di Roma, tutti gli iscritti a Provinz – la newsletter on line gratuita settimanale della Provincia di Roma, con circa 20 mila iscritti (www.provincia.roma.it/provinz) che informa su tutte le notizie, le attività e gli eventi del territorio provinciale – possono avere un prezzo d’ingresso più basso.

· leggi tutto »

Dai centri per l’impiego della provincia di Roma:

NOVITA’!

OFFERTE DI LAVORO

Enti Pubblici

Aziende Private

——————————————————————————–

Pubblicazioni graduatorie avviamenti Enti Pubblici

AVVISO PUBBLICO TIROCINI / WORK EXPERIENCE CON SOSTEGNO AL REDDITO – GRADUATORIE DEFINITIVE

——————————————————————————–

Visita il tuo Centro Impiego

OFFERTE COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO

Enti Pubblici

Bandi L.68/99 per avviamento presso Enti Pubblici

Aziende Private

——————————————————————————–

Avviso selezione pubblica per esami

——————————————————————————–

Pubblicazioni graduatorie obbligatorio

——————————————————————————–

Posti riservati iscritti Collocamento Obbligatorio, Persone diversamente abili o altre categorie protette

FORMAZIONE PROFESSIONALE

CORSI OBBLIGO FORMATIVO
CORSI PER MAGGIORENNI

Corsi Obbligo di Istruzione e Formazione (14 -18 anni)

Centri Provinciali Formazione Professionale (C.P.F.P.)
Scuole Private
Fondo Sociale Europeo (F.S.E.)

DAL COMUNE DI ROMA :

COMUNE, APERTE ISCRIZIONI A CORSI SCUOLE ARTE E MESTIERI

(OMNIROMA) Roma, 19 mag – Sono aperte le iscrizioni ai corsi
delle Scuole d​’Arte e dei Mestieri del Comune di Roma. Presenti
nel territorio cittadino già dal 1871, le quattro Scuole
rappresentano un​’opportunità per tutti coloro che, superata
l​’età dell​’obbligo scolastico, vogliono acquisire nuove
conoscenze e competenze professionali nei campi
artistico-artigianale e tecnico-scientifico. Gli oltre 100 corsi
attivati ogni anno permettono di sviluppare e acquisire tecniche
essenziali di un​’arte, di una tecnica o di un mestiere offrendo
un percorso di costante aggiornamento e perfezionamento nei
diversi settori: dal fotografico alla pittura, dalla grafica
all​’informatica, dall​’oreficeria al restauro.
”Con le Scuole Serali d​’Arte e dei Mestieri il Comune vuole
offrire un​’ampia gamma di corsi ad alto valore artistico e
professionale – ha dichiarato l​’assessore alle Attività
Produttive al Lavoro e al Litorale, Davide Bordoni – Le quattro
scuole si sono affermate come luogo di aggiornamento e di
condivisione, costituendosi come dei veri laboratori d​’arte.
L​’amministrazione comunale, insieme ai corsi professionali dei
centri di formazione e ai corsi del progetto Eda rivolti agli
adulti, vuole così venire incontro alle esigenze formative di
ciascuno e favorire lo scambio di esperienze per sviluppare
competenze professionali”.
Per iscriversi alle Scuole D​’Arte bisogna presentare il modulo
d​’iscrizione, reperibile sul sito internet del Comune di Roma,
debitamente compilato insieme alla fotocopia di un documento e
del codice fiscale e successivamente pagare una tassa
d​’iscrizione tramite un bollettino postale. Per informazioni
rivolgersi direttamente alle sedi delle scuole dal lunedì al
venerdì dalle 16 alle 19: Scuola Scienza e Tecnica Viale
Glorioso 5, Scuola Ettore Rolli via Macedonia 120, Scuola Arti
Ornamentali via S.Giacomo 8, Scuola Nicola Zabaglia Piazza San
Paolo alla Regola 43. Sul sito del Comune di Roma è possibile
scaricare tutto il materiale informativo.
red

191426 mag 10

Roma nascosta”: 10 giorni di visite guidate per scoprire le radici della Capitale
NOVITA’!

”Roma nascosta. Percorsi di archeologia sotterranea” offre per il secondo anno l​’opportunità di esplorare Roma in profondità, nei suoi aspetti più complessi. Dal 28 maggio al 6 giugno sarà possibile percorrere oltre 40 siti archeologici sotterranei tra i più importanti della Capitale, con più di 500 visite condotte da archeologi e studiosi.

Ma non solo, in alcuni siti ci sarà musica dal vivo, laboratori a tema e performance artistiche.

La Sovraintendenza Comunale aprirà al pubblico il suo patrimonio archeologico e in particolare renderà accessibili l​’insula romana di San Paolo alla Regola, esempio ben conservato della crescita della città su sé stessa; il Mitreo del Circo Massimo, significativa testimonianza di luogo di culto dedicato ad una divinità straniera legata all​’ambito militare; la Cisterna delle Sette Sale, grandioso esempio di conserva d​’acqua che, con i suoi 9 ambienti che contenevano milioni di litri d​’acqua, alimentava le Terme di Traiano sul Colle Oppio; l​’Auditorium di Mecenate, parte di una magnifica villa urbana di cui si conserva una grande aula absidata con affreschi del I sec. d.C.; il Colombario di Pomponio Hylas, interessante esempio di sepoltura a incinerazione magnificamente conservato; i Fori Imperiali, straordinaria testimonianza dell​’architettura romana tra Cesare e Traiano.

La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma consentirà la visita a numerosi siti di grande interesse storico artistico, tra cui la sepoltura di Gaio Cestio Epulone, costruita tra il 18 ed 12 a.c, la cui forma a piramide è dovuta all​’annessione dell​’Egitto da parte dei romani; il Tempio rettangolare e il Tempio rotondo, entrambi in ottimo stato di conservazione; le Tombe latine di cui rimangono tre grandi sepolcri (la Tomba Barberini, la Tomba dei Pancrazi e quella dei Valeri) dove si può ammirare, magnificamente conservato, uno dei rari cicli di stucchi colorati.

Grazie anche alla disponibilità della A.O. ”Complesso Ospedaliero S. Giovanni Addolorata” saranno visitabili gli ampi resti degli Horti di Domizia Lucilla, della villa e delle terme degli Annii.
Grazie ancora alla disponibilità della Fondazione Alda Fendi saranno visitabili i resti della Basilica Ulpia.

Sarà inoltre possibile ripercorrere, attraverso le testimonianze murarie, la storia precedente l​’edificazione delle chiese di S. Martino ai Monti, S. Lorenzo in Lucina, S. Maria in via Lata e altre. Si potranno poi visitare le Case dei SS. Giovanni e Paolo i cui resti, relativi a uno dei complessi residenziali di età romana meglio conservati, sono pertinenti almeno a cinque edifici databili tra il I e il IV secolo d.C.

La Santa Sede renderà fruibili gli scavi sotto la Basilica di San Giovanni in Laterano, dove si conservano strutture del I e II secolo. La Basilica papale di Santa Maria Maggiore consentirà la visita ai vasti sotterranei che ancora oggi mostrano un raro esempio di calendario con scene delle stagioni.

La Pontificia Commissione di Archeologia Sacra aprirà al pubblico le regioni meno note delle Catacombe di Priscilla oltre alla Catacomba di Commodilla e alla Catacomba di Vigna Chiaraviglio, una regione della vicina Catacomba di S. Sebastiano, oggi autonoma dal resto, che si è sviluppata nel IV secolo, probabilmente in relazione al culto di S. Eutichio.

Tra le tante altre visite citiamo quella alla discenderia (grazie ad Acea) e ai resti dell​’acquedotto Vergine in via del Nazareno, realizzato per alimentare le Terme di Agrippa e che tuttora alimenta la Fontana di Trevi. Sarà l​’occasione per ripercorrere parzialmente il tracciato dell​’unico acquedotto antico ancora funzionante dall​’epoca di Augusto, prima nel suo tratto sotterraneo e poi in quello sopraelevato.

Anche l​’edizione 2010, come già quella passata, vede quindi coinvolti in un​’ampia collaborazione tra istituzioni prestigiose il Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione – Sovraintendenza ai Beni Culturali, la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, i Musei Vaticani, il Fondo Edifici di Culto, il Vicariato di Roma, Acea e la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra. L​’organizzazione è curata da Zètema Progetto Cultura.

L​’evento, unico per durata e per numero di monumenti aperti contemporaneamente, renderà fruibili siti generalmente poco accessibili al prezzo di 5 euro (previa prenotazione). Altre informazioni sul programma, sulle prenotazioni e sugli orari saranno disponibili allo 060608 o su www.zetema.it.

Campi estivi al Museo di Zoologia: tutti ”zoo-detective” (con merenda)
NOVITA’!

Al via le prenotazioni ai campi estivi 2010 del Museo Civico di Zoologia: da lunedì 24 maggio si possono iscrivere i bambini (dai 5 ai 12 anni) alle ”cacce” e alle ”ricerche” che la cooperativa Myosotis propone all​’interno e nei giardini del museo, dal 14 giugno al 6 agosto e dal 30 agosto al 10 settembre.

Il filone è quello ormai classico del museo di via Aldrovandi 18: mettere insieme divulgazione scientifica e suspence, dosare apprendimento e gioco, far sentire ogni bambino un Darwin in erba. Si scopre la natura partecipando a spedizioni ”sulle tracce di” e ”alla ricerca di” impronte, ossa, reperti fossili, squame. In ambienti che vanno dagli abissi marini alla savana preistorica.

E senza dimenticare che, a quell​’età, la vita da esploratore stimola l​’appetito: agli ”zoo-detective” non sarà negata la merenda pomeridiana (compresa nel prezzo) e, volendo, saranno forniti pranzo e colazione.

Per iscrivere i bambini ai campi estivi del museo è obbligatoria la prenotazione telefonica dal 24 maggio. I numeri: 06-32609200 e 06-97840700. Per saperne di più, scarica la locandina e visita le pagine del Museo Civico di Zoologia.

Avviso pubblico per un Centro Ricreativo Estivo in XVI Municipio
NOVITA’!

Il Municipio XVI indice una gara per il reperimento di un Organismo idoneo cui affidare la realizzazione di un Centro Ricreativo Estivo da realizzare presso un centro sportivo del territorio.

Decorrenza dell​’avviso pubblico dal 17.05.2010, scadenza 28.05.2010

L​’offerta per la gestione delle iniziative con i relativi allegati deve essere racchiusa in un plico sigillato recante all​’esterno la dicitura ”Gestione del C.R.E. 2010 Municipio XVI” e deve pervenire, pena l​’esclusione, entro e non oltre le ore 12 del giorno 28/05/10 all​’Ufficio Protocollo del Municipio Roma XVI – via Fabiola, 14 – 00152 Roma.

Avviso pubblico on line alle pagine del Municipio Roma XVI www.romasedici.it

Scuola Giardinieri del Comune, riaperte le preiscrizioni
Si sono riaperte le preiscrizioni alla storica Scuola Giardinieri del Comune.
I ragazzi che hanno conseguito il diploma di licenza media e che sono nati negli anni 1994-1995-1996 potranno consegnare la domanda di iscrizione presso il Dipartimento XIV^ – III U.O. Formazione Professionale in Via Macedonia n°120.

Il conseguimento dell​’attestato di qualifica, al termine del terzo anno di corso, consentirà all​’allievo di iscriversi al corrispondente quarto anno dell​’Istituto Tecnico Agrario.

Il giardiniere è oggi una figura professionale che deve essere in possesso di varie competenze scientifiche: dalla conoscenza della botanica alla chimica, da quella dell​’informatica ai fondamenti di economia aziendale, dalle cognizioni tecnico professionali relative all​’aspetto operativo del lavoro a quelle nel campo della composizione artistica e dell​’architettura.

La storica Scuola Giardinieri, nata nel 1926 con l​’obiettivo di formare giardinieri professionisti per il Comune di Roma, inizialmente era collocata presso il Semenzaio di S.Sisto; si spostò poi presso la Scuola Duca d​’Aosta e nel 1936 trovò la propria collocazione attuale, in via delle Terme di Caracalla 55, all​’interno del Parco di San Sebastiano
Al termine degli anni di corso la Scuola offriva agli idonei l​’assunzione presso il Servizio Giardini del Comune. Dal 1975 le nuove leggi hanno impedito alle Pubbliche Amministrazioni la possibilità di assunzione diretta e da allora la Scuola Giardinieri si è trasformata in un Centro di Formazione e Aggiornamento, in cui si svolgono apprezzati e seguiti Corsi Pubblici di Giardinaggio, suddivisi in quattro sezioni.
Le materie specifiche dei corsi sono: giardinaggio, botanica, agronomia, realizzazione di giardini, riconoscimento delle piante, tecniche di coltivazioni di bonsai, conoscenza delle malattie e della cura delle piante, creazioni di tappeti erbosi, coltivazione, propagazione e potature, innesti, conoscenza delle piante ornamentali, coltivazione delle rose, gestione degli spazi verdi, concimazioni e trattamenti fitosanitari nonché storia dell​’arte dei Giardini e delle Ville Storiche di Roma.

Oltre i corsi regolari, presso la scuola si svolgono anche seminari di approfondimento su argomenti specifici.
L​’Istituto dispone anche di una biblioteca specializzata in botanica e scienze naturali, con un interessante patrimonio di testi sia antichi che moderni ancora poco conosciuto dalla maggioranza dei cittadini.
L​’accesso alla biblioteca, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 18, è gratuito.

Scuola Giardinieri, Via delle Terme di Caracalla, 55
Per informazioni e richiesta FacSimile del modulo di iscrizione alla Scuola rivolgersi a:
Capparelli Mario: 06 677207299
Minozzi Enzo: 06 77202789
Nania Massimo: 338 5653472

Municipio X. Nasce lo sportello del condominio

– Il Municipio X inaugura un nuovo servizio rivolto ai cittadini che necessitano di consulenze amministrative, contabili, legali e giuridiche in materia condominiale.

Lo sportello, in collaborazione con l​’ANAPI (Associazione Nazionale Amministratori di Condomini e Immobili), offre gratuitamente l​’esperienza di qualificati operatori.
Lo sportello è aperto presso la sede municipale in piazza di Cinecittà 11 ogni martedì dalle 15 alle 17.

Per informazioni: Massimiliano Lo Savio – cell. 3401010530.

Municipio XII, un bando per il progetto ”Sempre giovani”

C​’è tempo fino al 31 maggio per gli Enti accreditati al Registro Unico Cittadino – Area Terza Età che intendono partecipare al Bando del Municipio Roma XII Eur per il reperimento di un soggetto giuridico idoneo cui affidare la realizzazione di un progetto denominato ”Sempre Giovani”. Il progetto riguarderà i Centri Sociali Anziani del Municipio dell​’Eur.

Le offerte e la relativa documentazione dovranno pervenire, a pena di esclusione, all​’ Ufficio Protocollo del Municipio XII Eur, Via Ignazio Silone I Ponte-00143 Roma- entro le ore 12.00 del 31/05/2010.

Per il regolamento e la documentazione da allegare è possibile consultare le pagine del Municipio.

Taxi, pubblicato il bando per gli ecoincentivi

Pubblicato ieri il bando per l​’erogazione degli incentivi per il rinnovo del parco circolante dei veicoli adibiti al servizio di trasporto pubblico non di linea (taxi), in base a quanto deliberato dalla Giunta comunale lo scorso 24 marzo. Gli incentivi riguardano sia l​’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale (importo € 2.495.000,00) sia la sostituzione dell​’autovettura con una nuova accessibile anche agli utenti disabili, attraverso l​’acquisto di un veicolo a basso impatto ambientale (importo € 500.000,00).

Scadenza per la presentazione delle domande, 40 giorni dalla pubblicazione del bando (5 giugno). Testo del bando e facsimile della domanda sulle pagine del Dipartimento Mobilità e Trasporti del Comune di Roma.

28 APR 2010 – MZ

Invia questo articolo

Servizio civile, gli ”angeli custodi” del centro storico. Pubblicato il bando
È possibile presentare domanda di partecipazione per il progetto ”Tourist Angels – Servizio di informazione ed assistenza turistica mobile nella città di Roma” (scadenza 17 maggio 2010), che agisce nell​’ambito del Servizio Civile Volontario svolto presso il Comune di Roma.

Nel 2000 il Parlamento Italiano ha deciso la sospensione della leva obbligatoria, rendendo volontario, dal 1° gennaio 2005, sia il servizio militare, che il servizio sostitutivo civile. E​’ nato così il Servizio Civile Nazionale Volontario, per concorrere alla difesa della Patria con mezzi ed attività non militari. Con la partecipazione al progetto di servizio civile, i ragazzi e le ragazze hanno la possibilità di fare un​’esperienza utile alla propria crescita e alla propria formazione.

Tutti i cittadini italiani muniti di idoneità fisica, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e non superato il ventottesimo, possono presentare domanda per partecipare alle selezioni dei volontari. Possono presentare domanda anche coloro che hanno assolto l​’obbligo di leva, nella forma del servizio armato o del servizio sostitutivo civile, purché in possesso dei requisiti richiesti dal bando.
L​’impegno sarà di 12 mesi e assicura un​’autonomia economica attraverso un rimborso di 433,80 euro mensili.

E​’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale da scegliere tra i progetti inseriti nel presente bando, tra quelli inseriti nei bandi regionali e delle province autonome o nel bando nazionale. La presentazione di più domande comporta l​’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati.
Il bando integrale relativo alla presentazione delle domande dovrà essere consultato attentamente sul sito dell​’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile www.serviziocivile.it .
Le domande, redatte in carta semplice secondo i modelli ”Allegato 2” e ”Allegato 3”, corredate con fotocopia del documento di identità (pena esclusione) in corso di validità e curriculum, devono pervenire perentoriamente entro le ore 14.00 del 17 maggio 2010 a:
COMUNE DI ROMA – DIPARTIMENTO RISORSE UMANE –
UFFICIO PROTOCOLLO (SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO)
Via del Tempio di Giove, 3 – 00186 ROMA
Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine stabilito e/o a indirizzi diversi (non fa fede il timbro postale).

Il progetto ”Tourist Angels – Servizio di informazione ed assistenza turistica mobile nella città di Roma” si propone di proseguire nel miglioramento del servizio di informazione turistica e culturale della città di Roma. Il progetto è destinato a tutti i turisti, italiani e stranieri, che visitano la Capitale e necessitano di un servizio informativo presente, attento e vicino – anche fisicamente – alle loro esigenze.

L​’attività e il servizio svolto dai volontari garantirà un incremento del sentimento di sicurezza percepita dai turisti nelle principali piazze e strade della nostra città. Essi potranno infatti rivolgersi ai volontari in servizio civile impegnati nel progetto Tourist Angels anche per segnalare problemi o per chiedere assistenza in caso di necessità.

L​’ambito territoriale di applicazione del progetto è costituito dal Centro Storico del Comune di Roma, coincidente con il territorio racchiuso dalle Mura Aureliane, zona all​’interno della quale si concentra la grandissima maggioranza delle presenze turistiche. Un ulteriore ambito territoriale di applicazione del progetto è costituito dai due aeroporti della città, Fiumicino e Ciampino, che rappresentano il principale terminale di arrivo del traffico turistico romano, con il loro traffico complessivo di circa 38 milioni di passeggeri annui.

Corsi triennali gratuiti di recitazione

Con il patrocinio del Comune di Roma Eutheca, l​’Accademia di Teatro e Cinema dell​’Unione Europea, organizza a Cinecittà Campus un corso di recitazione triennale gratuito per gli studenti, con borsa di studio per la copertura totale dei costi. Sono aperte le iscrizioni al bando per l​’ammissione al primo anno. Per ulteriori informazioni, e per consultare la versione integrale del bando, cliccare su : www.eutheca.eu.

Le domande per l​’esame di ammissione scadono il 30 maggio 2010
L​’Accademia è aperta tutti i giorni per le visite informative dalle ore 10 alle ore 15.
Cinecittà Campus – via Quinto Publicio, 90 – 00173 Roma

Certificati anagrafici on line: ora basta un clic sul portale del Comune
Un nuovo passo sulla via della semplificazione amministrativa è stato segnato con il nuovo servizio di rilascio di certificati anagrafici on line.

Il progetto di digitalizzazione, promosso dal Comune, permette il rilascio di 16 certificati anagrafici dal Portale istituzionale. Una procedura semplice, che ciascuno può attivare dal computer di casa, a qualsiasi ora, pagando in tutta sicurezza con la carta di credito. I certificati – dotati di timbro e firma digitale che ne accertano l​’autenticità – possono essere direttamente stampati in copia unica e utilizzati ai fini consentiti dalla legge, esattamente come i certificati emessi dall​’ufficio anagrafico.

Una rivoluzione su molti fronti: niente più file agli sportelli, con notevole risparmio di tempo per i cittadini e per gli impiegati dell​’amministrazione; un impatto positivo sulla mobilità cittadina, con notevole vantaggio anche per l​’ambiente, grazie alla riduzione di emissioni di CO2; un incremento di comunicazione tra cittadino, pubblica amministrazione e altri enti, visto che è anche possibile inviare i documenti con posta elettronica, oltreché consegnarli a mano; infine, la tracciabilità delle operazioni, dato che il sistema mantiene in memoria l​’iter storico del certificato.

Con il nuovo sistema è possibile richiedere e stampare qualunque certificato, in bollo o in carta semplice, tranne il certificato di esistenza in vita. Il pagamento dei diritti di segreteria o dell​’eventuale bollo avviene con carta di credito. Per i certificati in bollo è prevista una commissione dell​’1,5%.

Per quanto riguarda l​’autenticità del documento, questa è verificabile immediatamente da chi lo riceve (ad esempio una banca o una compagnia assicurativa), inserendo il codice CIU – riportato sul documento – in uno spazio apposito del portale istituzionale del Comune. Completata questa verifica, il certificato può essere riprodotto una sola volta, a garanzia della sua unicità (annullo virtuale).

La nuova procedura on line rientra nel Piano e-Government 2012 nazionale, promosso dal Ministero per la Pubblica amministrazione e l​’innovazione, e segue il Protocollo d​’intesa firmato a luglio del 2009 dal Comune e dal Ministero dell​’Interno per lo snellimento delle procedure burocratiche.

COMUNE,CON CARTA BIMBO BUONI SCONTO E MICROCREDITO PER ”FAMIGLIE FRAGILI”

Torna per il secondo anno la Carta Bimbo. E lo fa quest​’anno con due importanti novità. 20 mila

carnet di buoni sconto, frutto della convenzione tra il comune di Roma e il gruppo Carefour d​’Italia, spendibili 120 punti vendita della capitale e un sistema di microcredito a tasso agevolato che mette a disposizione 12 milioni di euro per le donne che partoriscono a Roma. Sono le novità della Carta Bimbo 2010, arrivata al suo secondo anno di vita e che nello scorso anno nei primi 10 mesi di vita ha raggiunto 10 mila famiglie convenzionate. Il progetto ha l​’obiettivo di stimolare e sostenere il reddito delle famiglie romane nei primi 10 mesi della Carta Bimbo si sono convenzionate con noi 11 mila famiglie,abbiamo un quadro rassicurante della mamma romana e sulla base delle richieste ricevute abbiamo deciso di implementare l​’offerta. Le novità del 2010 riguardano il carnet di buoni sconto editi in 20 mila esemplari. Ognuno di questi ha 88 euro di sconto per prodotti di consumo per bambini e 66 euro per prodotti per l​’infanzia, dai bagnetti alle bilance. Per un risparmio totale di 154 euro a famiglia. La seconda novità è l​’accesso al microcredito per quelle mamme che hanno un reddito inferiore a 35 mila euro, ”circa 6000 famiglie fragili”. Queste potranno ottenere 2000 euro da restituire in 36 rate a tasso agevolato (3.25%). Per il suo secondo anno di vita, la carta bimbo ha visto aumentare anche il numero delle farmacie che aderiscono al progetto, infatti oltre alle 42 farmacie comunali che già offrono sconti del 20 e del 30%, le neomamme, presentando una certificazione ISE inferiore a 35 mila euro, avranno diritto di uno sconto medio del 30% nelle 62 farmacie del gruppo ​’Più Bene​’ per una spesa massima annua di 2 mila euro. ”Le fasce di età interessate da questi sconti sono quelle comprese tra 0 e 12 mesi”. Le novità sono state introdotte anche grazie ad uno studio compiuto dal Censis che ha monitorato circa 1000 mamme tra quelle che hanno ricevuto la carta nel 2009. Fra queste è risultato che il 50% di esse era nato a Roma, il 54% vi risiede da oltre 10 anni, il 12,3 % pur avendo partorito a Roma risiede altrove. Questo perché per accedere ai servizi messi a disposizione dal comune di Roma, da buoni sconto per pannolini, materassi, creme e bavaglini, fino ai prodotti farmaceutici basta aver partorito all​’interno del Comune di Roma.

DALLA GAZZETTA UFFICIALE :

Concorso di giovani idee per il portale di ”Italia Creativa”

NOVITA’!

ITALIA CREATIVA, progetto per il sostegno e la promozione della giovane creatività italiana a cura del Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con l’ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani e il GAI Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti italiani, è un’iniziativa rivolta a tutti gli artisti italiani attraverso un sistema di attività di network promosse sull’intero territorio nazionale da alcune città capofila. Scopo del progetto è proporre nuove attività in una prospettiva di sviluppo per il sostegno della creatività giovanile attraverso iniziative di formazione, documentazione, promozione e ricerca. Il programma, fondato su linee prioritarie di azione e settori d’intervento primari, affronta a tutto campo temi quali la produzione creativa, il rapporto tra creatività e mercato, la promozione del talento, la conoscenza, la crescita professionale, la creazione di infrastrutture. Nell’ambito del progetto è stato bandito un Concorso di Idee Nazionale per la realizzazione del prototipo grafico della sezione PORTFOLIO che diventerà il punto di accesso dei giovani artisti italiani ai servizi del sito Italia Creativa. Il Portale web Italia Creativa ha come obiettivo principe quello di comunicare, condividere e promuovere le idee e le opere dei giovani creativi di tutta Italia in modo efficace, veloce, semplice e piacevole partendo da una navigazione intuitiva per quanto attiene gli strumenti interattivi unita ad una grafica armonica ed accattivante. Il Concorso di Idee è aperto a giovani partecipanti di età compresa tra i 18-35 anni o a gruppi di partecipanti (con massimo 3 persone per gruppo) sempre di età compresa tra 18-35 anni. Il Concorso prevede l’assegnazione di un premio di € 5.000 all’elaborato vincitore. Il termine ultimo per la presentazione degli elaborati è il 31 Maggio 2010. Tutte le modalità per la realizzazione e presentazione delle proposte grafiche sono descritte all’interno del bando scaricabile dal sito http://www.italiacreativa.anci.it/

Settori Agroalimentari

NOVITA’!

Soggetti economici per la filiera del settore agro energetico, con particolare riferimento alla produzione di energia elettrica da biomasse e biogas (PDF, 88 KB) (18/05/2010)

Concorso pubblico, per esami, per l​’ammissione di 10 allievi, al corso quinquennale della Scuola di Alta Formazione nel restauro dell’ Opificio delle Pietre Dure di Firenze, per l’anno accademico 2010/2011.

· Informazioni

· Documentazione

Data di pubblicazione: 10-05-2010
Data di scadenza presentazione domanda: 03-06-2010

Note:

Saranno dieci gli allievi della Scuola di alta formazione per il restauro dell’Opificio delle Pietre dure di Firenze.
Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha pubblicato il bando di concorso per i corsi 2010-2011.
Gli studenti saranno formati per cinque anni da una delle eccellenze internazionali nel campo del restauro.
Il superamento del corso, articolato in 300 crediti formativi, abiliterà allo svolgimento della professione di restauratore, secondo le norme disciplinate dalla recente riforma, e conferirà un titolo equiparato al diploma di laurea magistrale.
Saranno tre le prove per l’esame di ammissione: al superamento di una prova grafica e di un test attitudinale, si potrà accedere all’esame orale che misurerà la consocenza delle opere d’arte.
La scadenza per la domanda di ammissione, da inviare tramite raccomandata al Ministero per i Beni e le Attività Culurali, Opificio delle Pietre Dure e laboratori di restauro a Firenze, è fissata per il 3 giugno 2010.

Pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 35 del 4-5-2010 …

Documentazione

bando e approfondimenti

Campo Giovani 2010

NOVITA’!

Bandi

Vigili del Fuoco

Bando
Domanda Maggiorenni
Domanda Minorenni
Dichiarazioni
Regolamento

Guardia Costiera

Bando
Domanda Maggiorenni
Domanda Minorenni
Dichiarazione
Elenco Capitanerie interessate
Regole di Comportamento

Croce Rossa

Bando
Domanda Maggiorenni
Domanda Minorenni
Dichiarazione
Regole di Comportamento

Marina Militare

Regolamento
Richiesta partecipazione

Realizzazione di un​’indagine sulla bilateralità in Italia e in alcuni Paesi europei

Pubblicato, nella Sezione Europa Lavoro, il bando di gara per l​’affidamento di servizi per la realizzazione di un​’indagine sulla bilateralità in Italia e in alcuni Paesi europei.

Vai al Bando

UNAR e CRUI: premio per tesi di dottorato sulle discriminazioni razziali

L​’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, e la CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane – hanno bandito il quarto premio annuale per tesi di dottorato di ricerca in materia di promozione della parità di trattamento e rimozione delle discriminazioni fondate sulla razza o sull​’origine etnica.

Il premio è destinato alle tre migliori tesi di dottorato di ricerca, già discusse con esito positivo in una qualsiasi università italiana, a partire dall​’anno accademico 2008 ed entro la data di scadenza della domanda, da presentare entro il 31 maggio 2010.

Per maggiori informazioni i candidati potranno rivolgersi alla Segreteria dell​’UNAR al numero 06 – 6779 2267 oppure alla CRUI al numero 06 – 6844 1904 oppure agli indirizzi di posta elettronica segreteriaunar@palazzochigi.it e segreteria@crui.it.

DOCUMENTI

· Bando

· Domanda di partecipazione

L’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario avvia i Corsi della Scuola di Alta Formazione per restauratori

Riprendono dopo 25 anni i corsi di formazione per i restauratori di beni archivistici e librari: è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dello Stato (IV serie speciale Concorsi) n. 32 del 23-4-2010 il Bando di Concorso pubblico, per esami, per l​’ammissione di diciotto allievi al corso quinquennale della Scuola di Alta Formazione dell’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario di Roma – Anno accademico 2010/2011.

L’area formativa (Percorso Formativo Professionalizzante) di riferimento è Materiale librario e archivistico. Manufatti cartacei e pergamenacei. Materiale fotografico, cinematografico e digitale.
Si tratta di un Corso quinquennale a ciclo unico articolato in 300 crediti formativi al termine del quale si consegue un Diploma equiparato alla Laurea Magistrale della Classe di laurea che verrà individuata in attuazione del comma 4, art. 1 del DM 87 del 25-5-2009.

L’esame finale è abilitante alla professione di restauratore di beni culturali.
I programmi del corso sono caratterizzati dall’interdisciplinarietà e prevedono l​’acquisizione di conoscenze e abilità estese ad aree diverse e interconnesse che abbracciano la pratica del restauro, le discipline del libro e del documento e le scienze dei materiali e dell​’ambiente. L’esperienza e l’alto livello di specializzazione dei docenti e l’attività di laboratorio su beni culturali sviluppata per oltre la metà delle ore di insegnamento complessive assicurano al Corso un carattere di assoluta unicità.

Requisito per l’accesso è il possesso del Diploma di scuola media superiore o un titolo equivalente conseguito all’estero. Le prove pratiche del concorso e l’esame orale si svolgeranno tra la fine di giugno e il mese di settembre e l’inizio dei corsi è previsto entro il mese ottobre.

Il Bando è consultabile sul sito web dell’Istituto www.icpal.beniculturali.it.
Indicazioni più ampie e dettagliate sui temi delle tre prove d’esame nonché suggerimenti di orientamento bibliografico saranno reperibili nel sito web dell’ICPAL e presso la Segreteria della Scuola scrivendo a: icpal.scuola@beniculturali.it, ovvero telefonando al numero 06 48291312 (dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 16) o recandosi di persona all’ICPAL in via Milano 76 – Roma con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11, il martedì e il giovedì anche dalle 14 alle 15.

ICPAL – Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario
Via Milano, 76 – 00184 Roma – www.icpal.beniculturali.it
Tel. 06 48291 235 – 223 – fax 064814968
icpal.comunicazione@beniculturali.it

——————————————————————————–

Documentazione:

——————————————————————————–

Comunicato Stampa
(documento in formato pdf,peso105Kb)

LIFE+ 2010: pubblicato l’Invito a presentare proposte

Attivata la procedura di selezione

È stato pubblicato l’Invito a presentare proposte per la procedura di selezione LIFE+ 2010. L’invito prevede la presentazione delle proposte al Punto di Contatto Nazionale entro le ore 17.00 del 1 settembre 2010.
Le Priorità nazionali 2010 e la documentazione comunitaria per la presentazione della domanda sono disponibili all’interno della sezione “Call for proposal 2010”

Bando «Bike sharing e fonti rinnovabili»

Il Ministero dell​’ambiente e della tutela del territorio e del mare negli ultimi anni ha promosso diversi programmi di cofinanziamento per incentivare l​’utilizzo di veicoli ecocompatibili negli spostamenti urbani con evidenti benefici in termini di riduzione delle emissioni inquinanti e, in generale, di miglioramento della qualita​’ della vita urbana. In questo quadro, il Bando «Bike sharing e fonti rinnovabili» si propone come obiettivo di diffondere sempre piu​’ la bicicletta quale mezzo di spostamento sistematico ma, soprattutto, di contribuire al raggiungimento e al mantenimento dei valori limite di qualità dell​’aria, previsti dalla vigente normativa, attraverso la riduzione delle emissioni in atmosfera nell​’ambiente urbano e l​’incentivazione delle fonti rinnovabili.

Il Bando e​’ rivolto ai Comuni, Enti gestori dei parchi nazionali e regionali cosi​’ come elencati nel quinto aggiornamento delle aree naturali protette o procedimento successivo. Il bando è finalizzato al cofinanziamento di investimenti per la realizzazione di progetti di bike sharing associati a sistemi di alimentazione mediante energie rinnovabili. Tali potenziali beneficiari, anche in forma associata o consortile, dovranno spedire la domanda di contributo, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, a partire dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del presente comunicato e non oltre 6 mesi dal primo giorno utile alla ricezione.

Le domande di contributo dovranno essere inoltrate, nei termini e nelle modalita​’ espresse al​’interno del bando, al seguente indirizzo:

Ministero dell​’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, il clima e l​’energia
via Cristoforo Colombo n. 44 – 00147 Roma

L’avviso relativo all’ emanazione del Bando”Bike sharing e rinnovabili” è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 88 del 16.4.2010. Da tale data decorrono i tempi previsti per la presentazione delle domande, secondo quanto indicato dall’art. 5 del Bando stesso.

Consulta il bando

Per informazioni: bandirinnovabili@minambiente.it

5 per mille: le prossime scadenze

Il 7 maggio scade il termine per la presentazione delle istanze

Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 aprile 2010 ha previsto anche per il 2010 la possibilità per i contribuenti di destinare una quota pari al 5 per mille dell’Irpef a finalità di interesse sociale, confermando, nei settori da beneficiare, nelle procedure di ammissione e nei requisiti dei soggetti richiedenti, gli stessi individuati per l’anno 2009.

Il termine ultimo per presentare la domanda è il 7 maggio 2010.

Le altre scadenze previste sono le seguenti:
– entro il 14 maggio 2010 pubblicazione dell​’elenco provvisorio;
– entro il 20 maggio 2010 richiesta di correzione degli eventuali errori;
– entro il 25 maggio 2010 pubblicazione dell​’elenco aggiornato;
– entro il 30 giugno 2010 invio – a pena di decadenza dall’iscrizione – tramite raccomandata con ricevuta di ritorno alla Direzione Regionale dell​’Agenzia delle Entrate competente, della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.
Le Associazioni sportive dilettantistiche invieranno tale dichiarazione all​’ufficio del CONI nel cui ambito territoriale si trova la sede legale dell​’associazione interessata.

E’ prevista la redazione di quattro distinti elenchi per ciascuna delle tipologie di soggetti aventi diritto:

– Per Onlus ed enti del volontariato l’Agenzia delle Entrate predisporrà l’elenco sulla base delle iscrizioni pervenute telematicamente.
– Per gli enti della ricerca scientifica e dell’università sarà il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca a predisporre l’elenco sulla base delle domande di iscrizione che i soggetti interessati faranno pervenire per via telematica utilizzando esclusivamente il prodotto informatico disponibile sul sito web del Ministero dell​’Università e della ricerca.
– Per gli enti della ricerca sanitaria, il Ministero della salute curerà la predisposizione del relativo elenco e la trasmissione dello stesso, in via telematica, all’Agenzia.
– Per le associazioni sportive dilettantistiche l’Agenzia delle Entrate predisporrà l’elenco sulla base delle iscrizioni pervenute telematicamente.
Per i Comuni non viene predisposto alcun elenco in quanto i contribuenti possono esprimere la preferenza esclusivamente per il proprio comune di residenza.

Sono tenuti a presentare domanda per il 2010 anche coloro che hanno inviato la domanda per gli anni precedenti.

Le domande vanno presentate esclusivamente in via telematica, direttamente dagli interessati, oppure rivolgendosi a intermediari autorizzati.

Il nuovo modello di iscrizione, le istruzioni e il software per la compilazione sono reperibili sul sito web dell​’Agenzia delle Entrate.

Servizio civile, nuovo bando per 177 volontari

Testo completo da stampare

L​’Ufficio nazionale per il servizio civile ha indetto un nuovo bando per la selezione di 177 volontari, da inserire in complessivi 35 progetti.

Il bando riguarda la Provincia autonoma di Trento (32 volontari), la Regione Piemonte (121 volontari) e il comune di Roma (24 volontari).

La domanda di partecipazione in formato cartaceo, va indirizzata direttamente all​’ente che realizza il progetto prescelto.

Il termine per la presentazione della domanda è il 17 maggio 2010.

Allegati

· Il testo del bando

Per saperne di più

· Ufficio del Servizio Civile

Primo Piano 21-04-2010

Circolare 20 aprile 2010 per gli incentivi alle aziende e agli imprenditori agricoli

NOVITA’!

Leggi la circolare

Fondo nazionale innovazione: avviso termine presentazione offerte per attività creditizia

Si avvisano gli utenti che è stato fissato il termine definitivo, per il giorno 15 luglio 2010 alle ore 17.00, di presentazione delle proposte per l’individuazione di uno o più soggetti autorizzati allo svolgimento dell’attività creditizia per la realizzazione di portafogli di finanziamenti da erogare alle piccole e medie imprese a fronte di progetti innovativi basati sull’utilizzo economico di brevetti.

Avviso pubblico termine definitivo per la presentazione delle offerte

Ingresso lavoratori extracomunitari stagionali e altre categorie

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il DPCM – Al via le procedure

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 91 del 20 aprile 2010 il DPCM relativo alla programmazione transitoria dei flussi di ingresso dei lavoratori extracomunitari stagionali e di altre categorie.

Dalle ore 8,00 del giorno 21 aprile 2010 fino alle ore 24,00 del 31.12.2010, i datori di lavoro possono presentare le domande di nulla osta esclusivamente con modalità informatiche utilizzando il sistema accessibile dal sito internet del Ministero dell’Interno.

• vai al DPCM del 1 aprile 2010 (formato .pdf 19 Kb)

Per ulteriori informazioni vai alla sezione Immigrazione

Ambiente, innovazione e sicurezza sul lavoro: gli incentivi del Governo

Presentazione

Incentivi al consumo per 300 milioni di euro a cui si aggiungono 120 milioni di euro di sgravi fiscali per le imprese che si occupano di tessile e cantieristica. Questo prevede il decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri della scorsa settimana, che stanzia, in tal modo, la somma complessiva di 420 milioni per sostenere il sistema produttivo.

“La ripresa è lenta e intermittente, e lo scopo di questo decreto è proprio quello di sostenerla, per raggiungere l’obiettivo indicato dal Governo della crescita dell’1 – 1,2% nel 2010”. Così il ministro per lo Sviluppo economico, Claudio Scajola, che ha illustrato il provvedimento nel corso della conferenza stampa tenuta al termine del Consiglio.

I punti cardine intorno ai quali si sono indirizzati gli interventi del Governo sono il miglioramento dell​’eco-sostenibilità ambientale, l​’innovazione e la sicurezza sul lavoro.

Con questi criteri di fondo si sono individuati i settori ”che hanno avuto maggiore difficoltà e più crisi” e quelli che hanno una significativa capacità di produzione nazionale: ”Abbiamo fatto un attento lavoro – ha detto il ministro – per mirare le risorse disponibili in maniera chirurgica nei settori che rispondessero a questi obiettivi”.

Queste le grandi filiere produttive individuate:

· la mobilità sostenibile;

· Il sistema casa per le famiglie;

· la sicurezza del lavoro;

· l’efficienza energetica.

In particolare, sono incentivati l​’acquisto di motocili, cucine complonibili, elettrodomestici, macchine agricole, eco case, gru edili e motori fuoribordo. Un elenco completo degli stanziamenti per i diversi settori e prodotti è stato messo a disposizione dal ministero per lo Sviluppo Economico ed è riportato in questo dossier nella Tabella Incentivi.

Il decreto attuativo, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 6 aprile 2010, riporta tempi e modalità di funzionamento.

15 aprile : è la data in cui si potrà cominciare ad acquistare con gli incentivi.

DALL’EUROPA :

Clean Sky – Progetti di Ricerca e Sviluppo Tecnologico – Bando SP1-JTI-CS-2010-03

VII PQ – PERSONE – Borse di studio internazionali Marie Curie per ricercatori che si recano all​’estero – Bando FP7-PEOPLE-2010-IOF
VII PQ – PERSONE – Borse di studio internazionali Marie Curie per ricercatori provenienti dall​’estero – Bando FP7-PEOPLE-2010-IIF

Life+ Invito a presentare proposte 2010

Tutti i bandi

Fonte/Autore: Enzo Foschi