Bilancio Partecipativo 2009

165

Archivio

Continua, secondo un calendario ben preciso, il percorso di confronto con la cittadinanza nell’ambito del percorso del Bilancio Partecipativo 2009. L’obiettivo è quello di giungere alla redazione di interventi da iscrivere nel Bilancio Comunale del 2010 entro la fine del mese di ottobre. I primi due incontri pubblici con la popolazione (che si sono svolti in luglio all’Auditorium comunale e ad agosto in piazza IV novembre) hanno riscosso un buon risultato in termini di pubblico e di livello di partecipazione, tanto che iniziano a prendere corpo i primi progetti concreti proposti dai cittadini.

Dal dibattito pubblico sono infatti emerse già tre proposte che hanno incontrato molto favore tra i partecipanti alle assemblee. Una prima, riguardante l’ambito ​’Sociale’, è la proposta di costruire una ​’Banca del Tempo’, un servizio che consentirà di scambiare gratuitamente prestazioni con gli altri aderenti, utilizzando il tempo come unità di misura degli scambi. Un’altra, per il tema ​’Ambiente’, riguarda la creazione di un sentiero percorribile da piazza della Sentinella fino al lago. E, infine, una terza, relativa al filone ​’Politiche giovanili’, prevede la creazione di una sala prove pubblica per i gruppi musicali locali.

Durante l’ultima assemblea cittadina sono poi stati comunicati i tempi esatti del processo del Bilancio partecipativo che prevede la possibilità di presentare presso l’Urp le proprie proposte fino al 20 settembre. Nei gironi successivi, queste saranno classificate e sottoposte al vaglio di fattibilità della Giunta Comunale che selezionerà le proposte votabili. Il 10 ottobre, poi, in piazza IV novembre verranno presentate le proposte dichiarate fattibili dalla Giunta Comunale e il numero dei progetti finanziabili attraverso il bilancio 2010 e quindi si darà il via alla fase della votazione, che sarà inaugurata in piazza durante la stessa Assemblea e proseguirà poi presso l’Urp, dove saranno allestite delle postazioni riservate per esprimere le proprie preferenze, per altri 10 giorni.

Tutti i cittadini residenti e domiciliati a Bracciano potranno, entro il 20 ottobre, votare un progetto per ogni ambito tematico (​’Sociale’, ​’Ambientale’, ​’Giovanile’, ​’Culturale’, ​’Programmazione’, ​’Opere’). Infine, entro la fine dello stesso mese, saranno comunicate le proposte che verranno iscritte in Bilancio e cioè i progetti scelti direttamente dalla cittadinanza che il Comune si impegna a realizzare.

Per avere maggiori informazioni sul ​’Bilancio partecipativo 2009​’ e per scaricare la scheda attraverso la quale fare delle proposte, è possibile visitare la sezione dedicata a ​’Partecipazione e decentramento​’ sul sito www.comune.bracciano.rm.it o rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Urp) presso il Municipio in piazza IV novembre.

Fonte/Autore: Comune Bracciano